Ricerca in FOLBlog

Set 152009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 3 mesi 1 giorno giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Windows 7

Finalmente qualche giorno fa, ho trovato un po’ di tempo per aggiornare il mio PC, sul quale girava Windows 7 versione RC a 64bit, precedentemente installata come aggiornamento della versione Beta.

Com’è noto, la procedura di installazione di Windows 7 RTM non prevede la possibilità di effettuare l’aggiornamento da versioni Beta o RC di Windows 7.
Per fortuna un semplicissimo trucco consente di aggirare questa limitazione.

La scelta di aggiornare la versione RC di Windows 7, anziché effettuare un’installazione da zero (cosa che probabilmente farò più in là, sfruttando anche la possibilità di dual boot, cioè tenendo in linea l’attuale installazione, e provvedendo ad una nuova installazione utilizzando un’apposita partizione, in precedenza destinata a Vista), non è casuale.
Anche se non consigliata da Microsoft, ho voluto vedere se l’aggiornamento veniva portato correttamente a termine, se il sistema risultava stabile, quali programmi avrebbero smesso di essere considerati compatibili.

Ho dovuto risolvere un problema in più: l’originaria installazione di Windows 7 beta fu fatta con la versione inglese.
Ho perciò dovuto effettuare l’aggiornamento usando Windows 7 RTM 64 bit in inglese (la procedura di installazione mi ha avvertito che avrei dovuto reinstallare i language pack presenti) e poi al primo riavvio installare il language pack in italiano dopo averne effettuato il download selezionandolo dagli aggiornamenti facoltativi segnalati da Windows Update.

Il risultato è un sistema più performante e fino ad ora stabile, tradotto in italiano.
Unica nota negativa, Acronis True Image Server 9.5 non è più considerato compatibile.

Asus EeePC 1101HASul mio EeePC Asus 1101HA ho invece optato per una clean install di Windows 7 RTM 32 bit in italiano.

Ho utilizzato la procedura descritta in precedenza per creare un pen drive USB da cui effettuare l’installazione e tutto è filato liscio come l’olio.

Al riavvio ho trovato il PC perfettamente configurato, con tutti i drivers necessari installati.
La precedente installazione della RC sul netbook, invece, mi aveva costretto a qualche capriola per installare i driver Asus per Windows XP in Windows 7.

Continuo a pensare che con Windows 7 Microsoft abbia fatto un gran lavoro e che i soliti detrattori avranno stavolta qualche difficoltà in più a trovare attenzione per le loro denigrazioni.

Technorati Tag: ,,,installazione,


Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: