Ricerca in FOLBlog

Windows 7 incorpora Windows Steady State

 Scritto da alle 01:15 del 22/11/2008  Aggiungi commenti
Nov 222008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 8 mesi 29 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

PC Safeguard
Windows 7 include una interessante feature di sicurezza.
Si tratta di PC Safeguard, un meccanismo che impedisce, agli utenti standard specificati, di effettuare modifiche permanenti alla configurazione, rimuovendole insieme ad eventuali files salvati dall’utente, nel momento in cui l’utente stesso si scollega.
In sostanza Windows 7 incorpora le funzionalità di Windows Steady State, tool scaricabile gratuitamente dal sito Microsoft per XP e Vista e molto apprezzato in quegli ambienti in cui è necessario condividere PC tra molti utenti diversi (scuole, biblioteche, Internet point, etc.).

Aggiornamento:
Purtroppo Windows Steady State non è più scaricabile dal sito Microsoft per i sistemi operativi Windows XP e Vista, il supporto a questo tool è cessato a giugno 2011 senza che Microsoft aggiornasse il programma per renderlo compatibile a Windows 7.
Nella versione beta di Windows 7, infatti,  PC Safeguard (come descritto in questo articolo) era stato incluso di default, ma al momento del rilascio della versione definitiva, Microsoft ha (per me) inspiegabilmente deciso di non includere questa utilissima utility, senza fornire una motivazione.

In alternativa è possibile utilizzare la versione gratuita di Returnil System Save.
Qui trovate una guida all’installazione ed al suo utilizzo.

E’ attivabile in modo molto semplice ed intuitivo, solo per gli utenti standard, dal pannello di gestione degli utenti:

Quando l’utente per cui è stato attivato PC SafeGuard effettua il logon, viene avvisato del fatto che alla successiva disconnessione le modifiche effettuate ed i file salvati durante la sessione saranno eliminati, consigliando di salvarli su un supporto esterno prima del logoff.

image

Probabilmente PC SafeGuard è destinato, nella versione finale, ad ereditare da Windows Steady State tutte le features avanzate di quest’ultimo, quali la blacklist di applicazioni o restrizioni legate al tempo.
Non sarebbe una cattiva idea abilitare di default PC Safeguard per l’utente Guest.

Si tratta comunque di una funzione che sarà certamente molto apprezzata.

Technorati Tag: ,PC SafeGuard

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: