Ricerca in FOLBlog

Feb 202009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 8 mesi 2 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

WDF Demo

Dopo aver presentato il nuovo framework WDF ed esserci fatti un’idea di come si sviluppi un’applicazione weD, siamo arrivati quello che credo sia il momento più atteso, quello in cui lo si vede in azione.

Tramite questo link è possibile accedere alla demo di un’applicazione weD che illustra i vari controlli disponibili fino ad ora.
Come potrete notare, l’applicazione nel suo aspetto e funzionamento, riflette molto una tradizionale applicazione stand alone per desktop.

L’applicazione funziona alla perfezione con IE7, Google Chromium (o SRWare Iron), Safari per Windows (non l’ho provato, ma suppongo gli stessi ottimi risultati con la versione per Mac).

Con IE8 RC 64 bit l’applicazione praticamente non gira, nemmeno abilitando il Compatibility Mode. (ma non ha molto senso tentare di risolvere i problemi finchè il browser si trova a questo stadio di sviluppo).

Con IE8 32bit incluso in Windows 7 invece, l’applicazione viene eseguita perfettamente abilitando la modalità compatibile, mentre au naturelle è possibile notare qualche difetto.

Con Firefox 3 mostra alcuni problemi, causati da un annoso bug di Firefox che si trascina da tempo e che sembrava risolto con la versione 2 del popolare browser, ma che si è inesorabilmente ripresentato con la versione 3.
In pratica capita che, a volte, le windows form dell’applicazione, restino come “appiccicate” al puntatore del mouse.
Inoltre è possibile notare un fastidioso ritardo tra il movimento del puntatore del mouse e l’evidenziazione della voce di menu.

Con Opera si presenta il medesimo ritardo, ma di entità nettamente inferiore, ed un piccolo difetto di visualizzazione della grid quando la si trascina orizzontalmente agendo sulla slide bar.

Davide ed il suo staff, stanno comunque alacremente lavorando per risolvere questi problemini.

Per i curiosi è possibile scaricare da qui un report con una sintesi dei principali difetti riscontrati.

E’ inoltre possibile scaricare l’intero codice sorgente dell’applicazione weD, scritto in C#, che può essere liberamente ficcanasato con un IDE tipo  Visual C# Express 2008, gratuito.
weD application in Visual C# Express 2008

In questo modo, per chi ha un po’ di dimestichezza con lo sviluppo di applicazioni desktop, è semplicissimo rendersi conto quanto, con WDF, il paradigma di sviluppo delle applicazioni weD sia simile a quello delle applicazioni stand alone.

Come sempre, ogni commento, parere, segnalazione è la benvenuta.
Feedback riguardo al funzionamento dell’applicazione weD con browser meno diffusi, una manna.

Technorati Tag: ,

,sviluppo,web,weD,WDF,Evoluzione Sistemi,applicazioni web

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: