Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Un Paio d’Ore??

 Scritto da alle 00:15 del 01/08/2009  Aggiungi commenti
Ago 012009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 1 mese 18 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Sono sempre qui che mi trastrullo (per alcuni valori di “trastrullo”) con il famoso CRM di DaBoss di cui ho gia’ detto. Ieri DaBoss ha deciso di tentare la strada della Importazione Dati dalla versione vecchia alla versione nuova. Versione nuova che avrebbe dovuto correggere diversi bacherozzi che, a detta di DB, impedivano il normale flusso operativo.

Magari tali bacherozzi sono stati corretti, ma DB ha scoperto sulla sua pelle che altri bacherozzi sono stati aggiunti. In particolare uno che affligge (indovina un po’) la funzione di “importazione” dati.

Se a questo aggiungiamo che il database e’ progettato con una qualche parte del corpo che non ha assolutamente niente a che vedere con la testa, capiamo immediatamente che ci sono dei seri problemi.

Il paguro che ha progettato il database evidentemente e’ un convinto sostenitore del partito del “Chiavi Primarie Autogenerate Forever”, dato che ogni singola foxxuta tabella ne ha una. Io (ovviamente) sono un convinto sostenitore del partito opposto. Prendiamo per esempio la gioia di questa fetecchia. C’e’ una tabella “Teams”, che e’ usata per raggruppare gli utenti in “team” (che vi aspettavate?). La tabella e’ composta da id, descrizione ed altra roba. Ora, ovviamente la “descrizione” e’ univoca nella tabella (senno’ come potresti distinguerli?), il che porta automaticamente alla domanda “che ci sta a fare l’id in quella tabella?”. Almeno porta me a fare la domanda.

Tu! Si Tu! Tu con la tastiera! Prima di sparare quel commento che dice “l’id e’ piu’ facile da riportare sulle altre tabelle collegate e yada yada” fammi aggiungere che A) e’ il foxxuto computer che riporta i dati, non tu a manella, quindi il fatto che l’id sia 1 carattere o 200 non frega niente e B) l’id di questo foxxuto database e’ un numero esadecimale autogenerato di 255 caratteri. Si’, hai letto bene. DUECENTOCINQUANTACINQUE.

Comunque, oltre alla tabella “teams” c’e’ una tabella “users”. La quale ha un altro bellissimo id autogenerato di altrettanti caratteri (state vedendo un certo modus operandi nella cosa?). E poi c’e’ una stupenda tabella “Teams-Users” che contiene… id_utente (ok, e su questo non c’e’ niente da ridire), id_team (idem con patate) e poi… UN ALTRO, ENNESIMO, INUTILE, RIDICOLO, id autogenerato da 255 caratteri! A che pro???? Perche????

Ah, se ve lo state domandando, il netto risultato e’ che una coppia utente-team puo’ (e finisce per) essere inserita N-mila volte in quella foxxuta tabella.

Comunque sono qui che sto maledicendo i programmatori di sta’ cosa. Quando mi arriva Bert.

Bert – Senti, ho UL al telefono. Hanno un serio problema con la loro connessione interdet, pare che vada su e giu come uno jo-jo. E lui e’ preoccupato che possano perdere la posta.
IO – Arrrrridajie. La posta non viene persa, semmai resta in coda finche’ il server non e’ disponibile.
Bert – Comunque loro vorrebbero temporaneamente girare la posta sul nostro mail server in modo da poterla ricevere e leggere anche se il loro server e’ fuori combattimento. Si puo’ fare?
IO – Si puo’ fare si. Ma se il problema e’ che la loro connessione INTERNET e’ fuori combattimento come fanno a leggere la posta dal nostro server?
Bert – Non credo che a questo ci abbiano pensato.
IO – Comunque, se vuoi che gli dia la brutta notizia, passamelo pure.

Cosi’ mi metto a parlare con questo tizio.

UL – … e cosi’ per evitare blocchi dell’attivita’ avevamo pensato…
IO – Si, ma se il problema e’ che la vostra connessione internet e’ fuori uso, come pensate di leggere la posta dal nostro server?
UL – Hemmm… Come sarebbe a dire?
IO – Da quello che mi hanno detto il problema e’ che la vostra connessione internet e’ fuori uso, giusto?
UL – Ah. No, mi sono spiegato male. E’ il server di posta che ha problemi.
IO – Ah. E sostituirlo?
UL – Si infatti, e’ quello che vogliamo fare, solo che mentre noi lo sostituiamo la posta rimbalza.
IO – La posta non rimbalza. Al massimo finisce in coda. Quindi quello che dovete fare e’ prendere il server nuovo, installarlo, prepararlo, spegnere quello vecchio, mettere quello nuovo al suo posto e spingere il bottone. Poi con calma e tranquillita’ tirare fuori la posta dal server vecchio e passarla su quello nuovo. Se pianificate le cose per bene ci mettete al massimo un paio d’ore.
UL – Un Paio D’Ore???? Un paio d’ore senza ricevere posta??? Inconcepibile. Per il nostro business la posta elettronica e’ essenziale!
IO – (trattenendo non so come gli ululati) Suppongo percio’ che il vostro server di posta sia un cluster ha con connessione internet ridondante.
UL – He?
IO – Voglio dire… se il vostro server di posta e’ un volgare server puo’ sempre guastarsi no? Se si guasta…
UL – Hemmm… in effetti non ci ho mai pensato… voi potreste installare una roba del genere?
IO – …forse e’ meglio se parla con il nostro ufficio commerciale.

Ora, potrei sentirmi in colpa, ma d’altra parte, se non ha ancora capito che Failure Is Always An Option non e’ colpa mia…

Davide

legenda personaggi

Technorati Tags: Storie dalla Sala Macchine,humor

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: