Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Scarsi di software?

 Scritto da alle 12:00 del 30/04/2011  Aggiungi commenti
Apr 302011
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 6 mesi 22 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Nuovo giorno, nuova mazzuolata alla mia fiducia nel genere umano. Taaaanto tempo fa, l’ennesimo gruppo di allupati si era rivolto ad un certo ISP di cui ho detto in questa vecchissimissima storia per avere un sito sviluppato ed ospitato.

Dopo innumerevoli casini vari sia con gli sviluppatori che con l’hosting, $allupati hanno deciso di migrare il tutto su una nuova applicazione e su un nuovo hosting. Noi dovremmo occuparci dell’hosting mentre il solito gruppo di rimbamba si dovrebbe preoccupare del sito stesso.

Ora, per vari strampalati motivi (aka: l’SL della situazione ha letto troppi articoli teNNici in varie riviste di dubbia moralita’), sono preoccupati per il “carico” del sistema.

Hanno pensato a guardare quale e’ il “carico” (visitatori, processi, memoria ecceteri’ eccetera’) sul server vecchio per avere un’idea di cosa parlano? Hanno pensato di fare una rapida indagine per scoprire quanta gente conosce del loro sito e lo ha visitato almeno una volta? Hanno pensato di domandare a qualcuno che distingue il suo culo dal suo gomito come poter strutturare le cose in modo da gestire la “scalabilita’” del tutto? (hint: tutte le risposte cominciano con ‘N’).

Che cosa hanno fatto? Hanno domandato allo sviluppatroto del momento di fare un piano considerando come primaria importanza il carico massimo del sistema.

Ecco che ci arriva una bella richiesta con: 2 load balancer in configurazione ‘hot-standby’ con dietro un bel 4 server web per l’applicazione principale (TomCat) e 4 server LAMP per le altre varie cacate (forum et similia) e 2 database servers in configurazione hot-standby.

A questo ambiente di “produzione” si aggiunge un ambiente di “test” composto da load balancer con 2 server (tomcat e lamp) ed un db server.

Io ho chiesto che senso avesse un load balancer con un solo server per tipo dietro ma la risposta che ho ricevuto mi ha lasciato confuso ed insoddisfatto… che incidentalmente e’ quello che mi dicono spesso la maggioranza delle mie donne… ma sto’ divagando.

Comunque sia, l’intero paperocchio e’ stato installato, l’applicascion caricata sul coso (anzi, suI cosI), gli allupati hanno passato giorni e notti ravandando nel database ed adesso si ritrovano a fare i “test di carico”. Che in genere consistono nel dirci che iniziano a fare i test e dopo dieci minuti ci dicono che hanno trovato degli errori nell’applicazione e che devono fare una installazione “di emergenza” (aka: ADESSO) per risolvere gli errori. Particolarmente divertente quando capita alle 17.59 del venerdi’ sera. Cioe’ sempre.

Io ho domandato a che accidenti serve l’ambiente di “test” se non viene usato per testare le applicazioni per risolvere gli errori PRIMA di mettere le stesse in “produzione”. Ma di nuovo non ho ottenuto risposte soddisfacenti.

In ogni caso, durante l’ennesima “prova di carico” ho dato un’occhiata ad uno di questi server ed ho notate che: 1) durante il funzionamento TomCat si ciuccia via il 98% del tempo di processore, tempo che per lo piu’ e’ speso facendo garbage collection, 2) il log aumenta di un giga in un paio d’ore e 3) in tutto il database non c’e’ una foreign key che e’ una.

Il che mi ha portato a pensare che da qualche parte nella discussione tra gli allupati ed i programmatroti le definizioni di “produzione” e “test” sono state un pelo mescolate.

Comunque sia, oggi riceviamo la mail che “per risolvere i problemi di performances della loro applicazione” i signori allupati hanno deciso di passare ad un ambiente con 8 (otto) server di produzione… una soluzione e’ molto “microsoft”: invece di mettere a posto il software si usa piu’ hardware. Sigh.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: