Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Opinioni e Disservizi

 Scritto da alle 06:27 del 20/12/2012  Aggiungi commenti
Dic 202012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 11 mesi 26 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

mani legate

Spesso mi viene domandata la mia opinione su cose di cui a) non ho alcuna esperienza diretta, b) non mi riguardano minimamente o c) non mi occupo ne’ dovrei occuparmi. Per esempio mi domandano la mia opinione su quale carriera lavorativa si dovrebbe intraprendere, o su quali investimenti a lunga scadenza si dovrebbero fare, o su quale automobile si dovrebbe acquistare.

Non capita praticamente mai che mi vengano fatte domande riguardo cose che poi dovro’ gestirmi io (tipo le tecnologie ed i prodotti da usare per un certo servizio di un qualche cliente). Ma questa e’ la norma.

Qualche volta mi vengono domandate opinioni sul tipo e la natura di servizi che una societa’ (tipo… quella per cui lavoro) dovrebbe fornire o su come gestirla (la ditta). Ed il che mi lascia estremamente perplesso. Soprattutto quando a fare tali domande sono i cosidetti “manager”. Quelli che la ditta dovrebbero, per l’appunto, dirigerla.

Ok, ritorniamo a bomba. E’ una tranquilla giornata di Dicembre, piove a dirotto ed il che mi riempie di gioia. Se vi state domandando perche’ e’ perche’ se piove non gela/nevica ed il che mi riempirebbe di bestemmie. Mentre sono qui che mi guardo la pioggia ascoltandomi un po’ di musica in cuffia (A Day Without Rain – Enya) per mantenere la concentrazione quando mi arriva una bella mailla da parte di uno dei tanti clienti rompiballe.

La mail in questione e’ una domanda di come configurare il server di posta per poter, appunto, ricevere e mandare la posta usando il solito LookOut. Io casco dal pero: server di posta? Quale server di posta?

Una rapida ricerca nel marasma di mail precedenti non mi ritorna nessuna informazione interesssante, cosi’ sono costretto a domandare al pinguino stesso il quale mi informa che “c’e'” un server di posta. Chiamato XYZ sul quale hanno una serie di accounts. Una ricerca del nome mi ritorna un indirizzo IP nel nostro DNS, ma nessuna altra informazione. Quel nome non compare da nessuna parte nella nostra documentazione ne’ nell’elenco di password dei vari server. Un SSH mi dice che il server esiste e (alleluja) riconosce la mia chiave ssh, il server ha Postfix, Dovecot una qualche incarnazione di webmail e poco altro.

Un po’ di madonne e di ricerche mi dicono che a) il server ascolta solo su porta imap, pop e smtp (niente varianti con la ‘s’). Il server usa una configurazione sospettosamente simile a quella che io stesso ho descritto qui, al punto che mi viene quasi il dubbio che lo abbia installato io, solo che non l’ho installato io (io avrei usato le varianti con la ‘s’). Ed un’ultima cosa che mi dice e’ che Postfix non consente il relay in nessuna maniera. Accetta la posta per i suoi domini virtuali e basta.

Spiego al pinguino che la posta la puo’ leggere con imap e pop ma per mandarla deve usare il suo ISP. Lui mi domanda (ovviamente) come fa con il suo merdacchioso PippoPhone. E mi pareva. Non trovando nessuna informazioni di questo coso mi avvio verso l’ufficio di DaBoss (lo so: pessima idea).

IO – Senti, il nome $serverdipostasconosciuto ti dice niente?
DB – Hu? No, che roba dovrebbe essere?
IO – E’ quello che vorrei sapere. Apparentemnte e’ un server di posta che viene usato da qualche cliente ma non c’e’ traccia nella documentazione e non ho idea di chi lo abbia installato ne’ come ne’ perche’.
DB – Prova a domandare a P.

Ecco, mi pareva. Ok, domandiamo all’altro pinguino.

IO – Il nome $serverdipostasconosciuto ti dice niente?
P – Ah si’, e’ un server di posta che ho fatto installare a CL quando era qui per quel periodo di prova per farlo usare dai clienti.
IO – Ottimo e come funziona? Che non vi e’ traccia di informazioni nella documentazione.
P – Perche’ ti serve di saperlo.
mettete qui una spiegazione delle richieste (non del tutto insensate)
di CL

P – Bhe…. tu che ne pensi?
IO – Che ne penso di che?
P – …del server?
IO – Non e’ il mio lavoro ‘pensare’ del server, il mio lavoro e’ rispondere alle domande dei clienti e non posso farlo se non trovo documentazione relativa a quel coso. Il problema e’ che lui mi domanda come si fa una certa cosa, ed io giro la domanda im questo modo: SAI QUALCHE COSA di quell’affare? La domanda richiede una risposta ‘si’ o ‘no’. Basta.
P – Si ma la mia domanda e’ quale e’ la tua opinione?
IO – La mia opinione su di che?
P – Sul tipo di servizio…
IO – La mia opinione e’ che non sono io che devo decidere quali servizi dovrebbero essere forniti ai nostri clienti o quale sia la ‘direzione’ tecnica dell’azienda, queste sono decisioni che spettano al cosidetto “management” che deve stabilire le linee guida. Il mio compito dovrebbe essere cercare di assecondare (nei limiti del possibile e del legale) l’implementazione di tali servizi e risolverne i problemi. Se chi-di-dovere ha deciso che quel server NON DEVE FORNIRE il servizio di invio posta diretto, questa e’ la decisione che e’ stata presa ed a me mi basta. Ma io devo saperlo per poter dare una risposta al coglione che ha fatto la domanda!

La “discussione” (chiamiamola cosi’) si e’ protratta per un po’. Qualche cosa mi fa pensare che P ha detto a CL (tanto tempo fa) “metti insiem un server di posta”, CL ha trovato la mia documentazione su internet e l’ha seguita pedissequamente, ma di come o perche’ usare quel server nessuno ne ha discusso ne’ si e’ pensato a quali servizi proporre. Ed il risultato e’ che probabilmente IO dovro’ inventarmi qualche cosa sul come usarlo perche’ che DB o P dicano al cliente della situazione che quello che vuole non si puo’ fare non ci credo manco se lo vedo.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: