Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Offerte Speciali

 Scritto da alle 00:14 del 18/06/2008  Aggiungi commenti
Giu 182008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 2 mesi 7 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

image

7 Gennaio 2008

E cosi’ il giorno in cui il Nuovo Capo (NC) entra in servizio e’ arrivato, il tipo sembra un incrocio tra Arnold Shwarzeneger e Bombolo, con l’intelligenza un miscuglio dei due. La prima cosa che fa e’ organizzare un bel meeting per “prendere conoscenza” dell’ambiente. Meeting per il quale, ovviamente, non riserva nessuna sala riunioni.

NC – Io mi aspettavo che qualcuno riservasse la sala.
IO – Il meeting lo hai richiesto tu, avresti dovuto riservarla tu la sala.
NC – Ma io sono il capo del dipartimento!
IO – Embe’? Non puoi riservare una sala riunioni se richiedi un meeting?

OK, il cretino e’ convinto di avere 8 segretarie a sua disposizione.

Il meeting avrebbe dovuto essere di un ora, si e’ trascinato come uno zombie per oltre 3 ore e mezza, più che altro perche’ l’idiota voleva ripetere ogni volta tutto quello che era stato detto e ridetto. Ovviamente o la sua memoria a breve termine e’ pari a zero o cerca di vincere gli argomenti per esaurimento dell’opponente.

Un’altra cosa che e’ subito apparse evidente e’ che il tipo non ha la più pallida idea di come funziona un sistema informativo. Non che sia una cosa straordinaria in un manager, ma non lo ho mai vista cosi’ accentuata. Inoltre ha la vaga impressione che i computers siano telepatici e che, quello che lui vuole fare debba essere automaticamente recepito dalla macchina ed attuato. Si, credo abbia avuto la sua istruzione tecnica sul set di ‘Star Trek’ o simile…

Durante il ‘meeting’, Aquila ha presentato il mega diagrammone che dettaglia tutti i collegamenti di rete interni ed esterni e varie altre cose. Ora, si potrebbe aprire una parentesi e spiegare che ad Aquila piacciono i diagrammoni supercomplessi, con frecce e linee intrecciate e convolute, io ho sempre detto che il diagramma, specie se deve essere presentato ad un manager, dovrebbe essere del tipo:

Internet –> Router –> Tu

E finita li, ma lui non mi da retta. Comunque, dopo aver ammirato la ragnatela per circa 5 minuti, ed ignorando ovviamente Aquila che cercava di spiegare le convoluzioni, NC ha detto immediatamente che la rete cosi’ come e’ “non gli piace” ed ha ordinato seduta stante il ridisegno completo del sistema. Una cosa cosi’:

Internet –> Tu

Ovviamente la cosa ha provocato parecchie discussioni, io pensavo che ad Aquila venisse un collasso li e subito, stranamente non e’ successo, comunque, l’idea geniale e’ sostanzialmente di eliminare tutto il supporto per gli uffici periferici, che dovrebbero arrangiarsi per cavoli loro, utilizzare un solo firewall per il collegamento ad Internet e centralizzare tutto il sistema di posta.

Ottimo, cosi’ quando il server di posta viene blacklistato (gia successo) perche’ inviamo tonnellate di mail in un colpo solo (gia successo), TUTTI sono blacklistati e fine del gioco…

E qui arriva l’ideona geniale: noi non usiamo più un server di posta nostro, ma rimuoviamo del tutto il sistema di posta interno ed usiamo…

(ocio che arriva eh)

GOOGLE!

Si! una organizzazione con uffici in 43 paesi (anche posticini come la Cina, che con Google non e’ che abbia dei rapporti molto amichevoli), dovrebbe usare come unico sistema di comunicazione interno ed esterno un servizio GRATUITO fornito da una società il cui fine ultimo e’ la raccolta e vendita di informazioni a scopi pubblicitari…

A niente sono servite le varie obiezioni sollevate, ne una discussione de fuego che si e’ scatenata tra i vari uffici periferici, soprattutto quelli che hanno sufficienti risorse ed intelligenza per gestirsi il loro sistema informatico.

Un paio di giorni dopo, mentre me ne stavo pensando a cosa mi conveniva fare, mi suona il cellulare, io rispondo (violando la mia regola che dice di non rispondere al telefono se non so chi sta chiamando).

IO – Cosa?
?? – Salve, e’ DB?
IO – Si, e tu chi sei?
?? – Sono GD, mi ha dato il suo numero X

X e’ un consulente che ha lavorato con noi tempo addietro e con il quale ho avuto diverse ma molto proficue discussioni tecniche, un tipo in gamba insomma.

IO – Ah.
GD – X mi ha parlato molto bene delle sue capacita tecniche, mi chiedevo se non era per caso in cerca di una diversa occupazione.
IO – Hummm…. potrebbe anche essere…
GD – Ottimo, perche’ non ci vediamo una sera per discuterne un attimo? Noi siamo in ….

E cosi’ ci siamo accordati su un colloquio serale, che succederà?

Davide

legenda personaggi

Technorati Tags: Storie dalla Sala Macchine,humor

[ratings]

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: