Ricerca in FOLBlog

[SdSM] NON E’ come magia!

 Scritto da alle 06:27 del 23/01/2013  Aggiungi commenti
Gen 232013
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 8 mesi 27 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

possible

Avevo gia’ spiegato come per molta gente gran parte dell’informatica e’ come magia. E c’e’ gente che ‘ci crede’ a questa cosa al punto che pensa che qualsiasi cosa possa essere ottenuta semplicemente usando il giusto incantesimo. Che in genere consiste nel tirare su il telefono e dire al SysAdmin di turno “voglio questo”. In alcuni (rari) casi e’ anche necessario mandare una mail, soprattutto quando il sysadmin in questione e’ nel mezzo di un qualche casino e non ha il tempo di risolvere il problema all’istante.

Solo che, a dispetto di cio’ che questa gente pensa… l’informatica NON E’ come magia! Ok, loro non lo capiscono come funziona e non gliene frega niente di capirlo e questo posso anche accettarlo, non scusarlo ma accettarlo si. Ma qualche volta gradirei che capissero che “non si puo’ fare” non significa “sara’ fatto istantaneamente se lo domandi al mio capo”.

Ok, ritorniamo a bomba. Abbiamo gia’ parlato a sufficienza credo di $noicifacciamogliaffarivostri. Adesso questo branco di rimba ha deciso di buttarsi sull’ultimissimissima fad internettiana: il sito mobile. Che in genere non vuole dire altro che una versione ridotta e rimpicciolita del sito normale. Solo che, per qualche strano motivo (digestione difficile probabilmente), il SEO del momento ha deciso che la cosa migliore sarebbe che se l’utonto visita il sito con un dispositivo ‘mobile’ (aka: telefono o tablet) dovrebbe essere automaticamente spedito alla versione ‘mobile’ del sito stesso. Il che potrebbe anche non essere troppo sbagliato.

Ora, io ho fatto subito presente che la cosa e’ fattibile ma potrebbe avere delle conseguenze inattese, prima tra tutte che occorre fare una bella lista di tutti gli ‘user agents’ usati dai vari cellofoni e softwerofoni vari e mantenere la foxxuta lista in modo che ogni volta che esce una nuova versione di questo o quel cellofonino (aka ogni 2 giorni) la lista sia aggiornata. Avevo anche fatto presente che, data la struttura del loro sito, una volta che la redirezione e’ implementata non c’e’ modo di tornare indietro. Cioe’ l’utente ‘mobile’ si becchera’ sempre e solo la versione ‘mobile’ (no, non cominciate a commentare. E’ cosi’ e basta).

Come atteso, l’UL della situazione ha ignorato completamente i miei commenti ed ha cominciato a blaterale di “user experience” e “forward-thinking” e “customers oriented” e tante altre cagate che sospetto che non abbia la piu’ pallida idea di cosa significano ma fanno tanto “new-management”.

Detto fatto, aggiungo le quattro righe di codice per fare il controllo e redirigere il tutto, poi chiudo gli occhi, mi infilo le dita nelle orecchie ed aspetto il botto… che non si fa attendere troppo. Il mattino dopo mi arriva la prima mail che cita “problemi”. QUale problema? Che nella versione ‘mobile’ del sito apparentemente questi azzoppati hanno un bellissimo link che dice “vai alla versione normale del sito”. Ma ovviamente, dato che la redirezione ignora gli URL e guarda solo l’user-agent, una volta che sei nella versione ‘mobile’ non ne esci piu’ (come avevo fatto notare all’inizio). Ovviamente la cosa non e’ gradita e non e’ sufficiente che io “lo avessi detto”.

Ed ovviamente non e’ che possono accettare la mia spiegazione, apparentemente questa gente pensa veramente che l’informatica sia praticamente magia (anzi peggio: stregoneria) percui loro vorrebbero che il sistema “telepaticamente” capisse cosa vuole l’utente ed andasse sul sito giusto.

Dopo una lunga e complicata spiegazione (mi e’ venuto per un po’ l’impulso di attribuire l’impossibilita’ a fare quello che questi rintronati vogliono a forze soprannaturali o goblins…) i rintronati decidono di ‘rimuovere’ tutto e ritornare al funzionamento ‘normale’. Almeno per un po’.

Due ore dopo mi arriva una ennesima mail dal solito UL che domanda -a me- come possono replicare il funzionamento di $notositodinews in cui, apparentemente tutto funziona come loro vorrebbero. Un rapido giro sul sito dei tizi mi dice che (1) la versione di sito mobile/immobile e’ controllata da un parametro dell’applicazione, il che significa che io posso avere la versione ‘mobile’ su qualunque dispositivo, non solo su un dispotivo mobile e (2) apparentemente non usano un proxy o probabilmente non come lo usiamo noi, il che lascia l’applicazione libera di smandrupparsi lo User-Agent come meglio crede.

E adesso aspetto che arrivi il prossimo capitolo del tormentone quando chiederanno perche’ noi non possiamo fare nello stesso modo. Ritengo che “e’ stato un mago” non sara’ una risposta accettata pero’.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: