Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Ma che vi siete detti per 3 giorni?

 Scritto da alle 23:15 del 29/05/2009  Aggiungi commenti
Mag 292009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 3 mesi 23 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.


Siamo ad Ottobre, piove (tanto per cambiare), e’ sempre piu’ buio, il mio collega T e’ appena ritornato dalle sue ferie, e siamo (tanto per cambiare) in meeting con DaBoss.

DB – Allora, novità della settimana: K ci lascia anche lui alla fine della settimana prossima.

K e’ l’altro (momentaneamente unico) membro del gruppo di sviluppo, dato che l’altro membro (H) se n’è andato in modo molto turbolento. Il che significa che per un po’ saremo senza nessuno sviluppatore.

DB – Quindi dobbiamo sfruttare il tempo che ci resta in modo efficiente, ragion per cui, voglio che fine settimana prossima la nuova interfaccia per il nostro software di mailscan vada ‘live’.

Tale “interfaccia” e’ stata un po’ testata da me tempo addietro, ed e’ stata l’argomento di una serie di meeting che hanno tenuto H ed il mio collega T impegolati per almeno 3 giorni. Quindi io ho assunto per definizione che T sapesse di tutto e di piu’ della cosa.

T – Heeuuuu… Non sono del tutto sicuro di come operare la cosa…
DB – Come non sei sicuro?
T – Heeee… potrebbero esserci delle variazioni sul database…
IO – Come sarebbe a dire potrebbero esserci? Dato che tutta la discussione sulla nuova interfaccia era per evitare gli arzigogoli fatti nel database della vecchia interfaccia non e’ che “potrebbero” esserci delle variazioni, io sono perfettamente sicuro che vi siano delle variazioni.
T – Eh, si…
DB – (guardando me per qualche strano motivo) Tu ne sai niente di questa cosa?
IO – Io ne so quanto te. Io so che esiste una nuova interfaccia che dovrebbe essere in test, sono perfettamente sicuro che il database sia diverso, ma su quali siano le implicazioni e cosa ci sia da fare per farla andare “live” non mi sbilancio. D’altra parte lui (indicando T) e’ stato in consulto con H per 3 giorni, quindi assumevo che avessero sviscerato l’argomento in modo esaustivo.
T – Noi abbiamo parlato solo della manutenzione del backend, non dell’interfaccia.
IO – Che cappero stai dicendo? Il backend altro non fa che tirare fuori i foxxuti dati dal foxxuto database e rismandrupparli in modo che quelle 3 chiaviche di postfix, clamav e spamassassin facciano quello che devono e non quello che vorrebbero fare, la foxxuta interfaccia serve ad infilare i dati nel foxxuto database. E’ ovvio che se cambi il foxxuto database devi anche cambiare il foxxuto backend.
T – Si ma noi di quello non abbiamo discusso…

Il che mi da da pensare di che accidenti hanno discusso sti due dementi per 3 giorni.

DB – (rivolgendosi a me) Tu hai guardato quella roba?
IO – No, io non l’ho guardata quella roba perche’ sono stato impegolato con merdavigliosaapplicazione, pagurate varie, il tuo CRM, applicazioni chiavica in php, problemi di blacklisting, hacking di siti fatti coi piedi ed i problemi causati dalle tue personalizzazioni. Questo per fare un rapido sunto delle cose di cui mi sono occupato nell’ultimo mese e mezzo.
DB – Ok, allora mettetevi a guardare st’affare che voglio chiudere il progetto prima che K se ne vada.

Onde per cui me ne ritorno in ufficio e faccio un bel controllo, per prima cosa vado a vedere nella configurazione della nuova interfaccia su quale database va a ravanare. Quindi mi collego al database e guardo la struttura. Sorpresa: e’ completamente diversa.

IO – Ok, il db e’ completamente diverso. Non che io avessi dei dubbi. Allora, come si trasferiscono i dati dal db vecchio a quello nuovo?
T – Non ne ho idea.
IO – …losupponevolosuppo…

In un momento di ispirazione vado a vedere nella homedir di H e trovo una sottodir ‘scripts’ con uno script chiamato ‘convert-db’ che fa quasi tutto quello che mi serve. Salvo il fatto che da quando lo script e’ stato fatto ad oggi sono stati apportati un paio di cambiamenti nella struttura del db, ma adattare uno script e’ piu’ rapido che riscriverlo (soprattutto quando non hai la piu’ pallida idea di quale campo di quale tabella corrisponde a quale campo di quale tabella). Nel giro di una giornata ho uno script funzionale che converte il vecchio db nel nuovo.

IO – Ok, adesso abbiamo la procedura di conversione. Se avete discusso il backend dovreste aver anche visto come modificarlo per il nuovo database no?
T – In effetti no.
IO – …lorisupponevolorisuppo…

Riprendo in pugno la situazione e guardo anche questa parte. Ok c’e’ una pletora di scripts in perl che fanno una serie di interrogazioni del db e generano i vari files di configurazione di postfix/clamav/spamassassin, si tratta quindi di andare a manometterli uno alla volta per adattarli alla nuova struttura.

Cosa che e’ piu’ semplice a dirsi che a farsi dato che tra la nuova struttura e la vecchia non e’ che vi siano molti punti di contatto.

Dopo aver lavorato come uno scoiattolo che ha scoperto che l’inverno inizia domani e non ha messo via manco una nocciolina per l’intera settimana, mi ritrovo con una serie di scripts che teoricamente fanno cio’ che dovrebbero fare. Il problema adesso e’ testarli. Dato che io non voglio buttarli su uno dei server di produzione senza averli manco provati.

IO – Allora, ce lo abbiamo un server di test su cui io possa provare sta roba?
T – No. Abbiamo un server su cui vi sono i vari RPM che servivano per la configurazione, ma un server di prova “prova” proprio no.
IO – …ma di che cacchio avete discusso per 3 giorni???

Non lo scopriro’ mai.

Davide

legenda personaggi

Technorati Tags: Storie dalla Sala Macchine,humor

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: