Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Loro Trovano Me

 Scritto da alle 21:30 del 28/02/2009  Aggiungi commenti
Feb 282009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 5 mesi 23 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Sono le 8.20 di mattina, suona il telefono.

IO – Sono D di $networkgestapo.
(voce femminile) UL – Sono UL di $noiricicliamolavostraschifezza.
IO – Mi dica.
UL – Abbiamo cominciato ad usare il vostro sistema di mail-scanning, ma stamani non riceviamo più posta per niente…
IO – Momento… clikkety-clikkety.. Ok, vedo che la posta arriva nel nostro server di input senza problemi, viene passata al server di scanning e da lì al server di output e poi clikkety-clik si blocca perché il vostro server di posta risponde “Insufficient system resources”.
UL – ?? Insufficiente che?
IO – Questo è il messaggio di errore.
UL – Hemmm… ma è sicuro?
IO – Momento… telnet ip.del.server.qui 25… HELO… MAIL FROM:… Si, se provo ad inviare una mail manuale mi becco un ‘Insufficient system resources” non appena gli do’ il “mail from”. Potrebbe essere un problema con il DNS o qualche cosa d’altro. Ma vedo che usate un server di posta Microsoft, quindi potrebbe essere uno qualsiasi dei mille mila processi che si è incartato.
UL – Hugh… quindi la posta rimbalza?
IO – No, la posta rimane in coda nel nostro server finchè il vostro non la accetta, rimarrà in coda per 5 giorni.
UL – Ah… ok, un momento che vado a vedere e poi semmai richiamo.

per gli uber-curiosi, questo è il messaggio che mi ritrovavo nel log:

Sep XX xx:37:12 10.31.2.9 postfix/smtp[20147]: 1E22278204C: to=<someone@noiricicliamo.nl>, relay=ip.del.server.ul:25, status=deferred (host said: 452 4.3.1 Insufficient system resources (in reply to MAIL FROM command))

Oltre che vedere evidentemente UL ha anche fatto qualche cosa, perché dopo circa 15 minuti il flusso di posta ha ripreso a scorrere.

La conversazione di cui sopra, con annessi e connessi, si è ripetuta, puntuale come il gatto del mio vicino, tutti i foxxuti giorni per circa due settimane. Nel frattempo siamo passati dalla versione “Lei” super-formale al meno formale “tu” ed infine al “ciao, sono io”, per gli uber-curiosi, la chiameremo R.

Per cui stamani, quando ho visto le 8.19 arrivare sull’orologio, ho messo la mano sul telefono e quando è suonato avevo già il messaggio a video.

IO – Ciao.
R – Hemmm… sempre la stessa storia?
IO – Si. Senti, ma perché quel ca$$o di server windows non lo buttate dalla finestra e non ci mettete un bel serverino Linux che costa un niente e funziona molto meglio?
R – Eh, si grazie. E’ una parola. E chi lo installa e poi chi se lo gestisce?
IO – Vengo io ad installarvelo e lo gestiamo noi da remoto.
R – Hummm… Vabbè, adesso vado a prendere a scarpate il server, poi ci risentiamo.

Un paio d’ore dopo arriva DaBoss.

DB – Ho appena parlato con qualcuno di $noiricicliamolavostraschifezza. Quale è il loro problema?
IO – Microsoft.
DB – Spiega meglio…

mettete qui una spiegazione della rava e della fava

DB – Ah, ho capito. Perché sembra che siano intenzionati a passare ad un sistema Linux gestito da noi.
mepensa: Ragazza intelligente.
DB – Quindi pensavo di andare la a parlare con questa gente nel pomeriggio, dato che mi dici che il loro sistema si blocca tutti i giorni…
IO – Tutte le notti per la precisione tra l’una e le due.
DB – …quindi vogliono risolverlo alla svelta.
IO – E ci credo.
DB – Bravo. Quindi vieni con me.

Eccolo e mi pareva…

Così mi ritrovo negli uffici di $noiricicliamo. Arriva un tizio (che io identifico come l’SL della situazione) ed una tipa che si rivolge direttamente a me.

R – Ah, e così tu sei D. Io sono R.

Cominciamo a parlare di roba seria.

SL – Quindi dato che R mi dice che il server che abbiamo si blocca ripetutamente, e dato che voi sembrate molto più competenti di quelli che ce lo hanno suggerito, io sarei propenso a fare una prova.
R – Stavamo pensando di avere un server per test per un paio di settimane, per vedere come funziona. indicando me Tu hai detto che lo potete gestire da remoto direttamente voi giusto?
DB – La gestione remota dei server è quello che facciamo di solito.
IO – Ovviamente sarebbe anche bene avere qualcuno in sede che, eventualmente, possa svolgere le normali attività di manutenzione, tipo vedere quali sono i problemi e così via.
R – E voi potreste fornire un minimo di istruzione? Perché finchè si tratta di fare doppio click io me la cavo ma…
DB – Sicuro che possiamo fare istruzione, tanto D qui’ abita qui’ vicino. Vero?
IO – Hemmm…

E siamo rimasti d’accordo che noi avremmo installato un server di test e fornito un paio di giorni di ‘istruzione’ per le normali operazioni. Più tardi nel parcheggio…

DB – (rivolto a me) Ma possibile che le tipe interessanti le trovi tutte te?
IO – Veramente a me sembra che sono loro che trovano me, e poi tu sei già sposato, pussa via.

Davide

legenda personaggi

Technorati Tags: Storie dalla Sala Macchine,humor

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: