Ricerca in FOLBlog

[SdSM] La Sporca Mezza Dozzina

 Scritto da alle 10:00 del 11/06/2010  Aggiungi commenti
Giu 112010
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 7 anni 3 mesi 14 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

image

Alora, gia’ dissi della non-proprio-eccelsa migrazione del server di CL e del fatto che ne’ CL ne’ DaBoss fossero stati molto contenti della cosa. Ergo, quando questa settimana sul tavolo di DaBoss e’ piovuto un contratto per il trasferimento del sito di $noiviaggiamointreno lui e’ balzato subito sulla cosa come una pantera.

DB – Quindi, $provider fornisce i server (due) e lo spazio, noi dobbiamo occuparci dell’installazione e della migrazione dei dati. E stavolta facciamo le cose con calma e per bene, non come per il server di CL.
IO – Quando arrivano i server? Che ci dobbiamo installare e come? E come ci accedo al server attuale per copiare i dati e controllare le cose?
DB – I server dovrebbero arrivare oggi o domani e dovresti gia’ avere una mail con tutti i dettagli.

Io controllo la posta e non trovo un tubazzo di niente.

IO – Niente mail.
DB – Va bhe’, adesso gli domandiamo.

Fast-forward di 3 giorni, ovviamente non abbiamo ricevuto i server, ne’ la famosa mail, ne’ ho la piu’ pallida idea di cosa, come e dove.

DB – Allora, come andiamo con $noiviaggiamointreno?
IO – Dove sono i server? Dove sono i dati? Dove e’ la famosa mail?
DB – Non hai ancora ricevuto niente? Hai provato a domandare?
IO – No e A chi?
DB – Ah, be’, adesso mando la mail.

Fast-forward di altri 3 giorni, quando becco DB alla macchina del caffe’.

IO – Allora, sta’ mail di $noiviaggiamointreno?
DB – Non ti e’ ancora arrivata?
IO – Non mi e’ arrivato un tubazzo di niente, ma se tu mi dicessi a chi devo domandare, magari ci sbrighiamo meglio?
DB – No e’ che il contratto per la migrazione ancora non l’hanno firmato, quindi si tratta di gestire la cosa con un pelo di cautela…

Come no, prima e’ tutto con cautela ed alla fine e’ tutto di corsa. Fast-forward di altri 2 giorni. E siamo alla riunione settimanale.

DB – Allora, come andiamo con $noiviaggiamointreno?
IO – Esattamente come andavamo prima: i server ‘ndo’ stanno? E le informazioni che avevo chiesto?
DB – Ma io avevo chiesto al tipo di contattarti…
IO – Ecco, adesso dimmi chi cappero e’ il tipo cosi’ lo contatto io direttamente ed evitiamo ulteriori problemi.
DB – Comunque i server puoi cominciare ad installarli no?
IO – Si’, se li AVESSI i server!

Finalmente, quel pomeriggio, pare che qualcuno si sia svegliato di botto ed i servers sono consegnati. Faccio una installazione di base e mi rimetto in attesa. Fast-forward di altri 3 giorni.

DB – Allora, abbiamo finalmente la roba da installare sui server.
IO – Ottimo. E come dovrebbero essere installati i server?
DB – Come come?
IO – Allora, abbiamo DUE servers, come devono essere usati? Cluster? Db-server-web-server? Come?
DB – Heeee…. Che dicono loro?
IO – E che cappero ne so! Non mi hai ancora mandato la roba!

Finalmente, vedo che dicono. Allora, sono 4 file .tgz, chiamati molto poeticamente ‘htdocs.tgz’, ‘htdocs2.tgz’, ‘mysql.tgz’ e ‘cms.tgz’. Nessuna traccia di come dovrebbe essere installata questa roba o dove dovrebbe andare e come configurarla.

Fast-forward di altri due giorni, quando, finalmente riesco a ricevere uno straccio di file .pdf con su due istruzioni su come dovrebbero essere installati questi server e come configurare quella fetecchia. I due server dovrebbero essere ‘server di produzione’ e ‘server di sviluppo’ e la fetecchia richiede cambiamenti manuali in due o tre o quattro o dieci file .PHP (si’, n’altra phporcata). Io eseguo, cerco di vedere se questo sito del cappero funziona e risulta che le animazioni flash funzionano, ma per il resto pare che manchi la meta’ della roba. A questo punto decido che ne ho avuto abbastanza, acchiappo DaBoss e finisco con lo strappargli CHI E’ che devo contattare per questo maledetto arnese. Il sito risulta fatto e curato da $sporcamezzadozzina, una ditta francese.

Contatto e domando come mai pare che io abbia meta’ della roba, come mai non funziona un tubo e come faccio ad avere una login sul server di produzioni cosi’ me la gestisco da solo.

Tutto silenzio sul fronte occidentale per altri 3 giorni. Dopo di che arriva un tizio (UL) di $noiviggiamointreno per un meeting relativo al progetto.

DB – Quindi come andiamo con il progetto?
IO – I server sono qui e l’OS e’ installato, per il resto non ho ricevuto nessuna risposta sul come faccio a collegarmi al server e perche’ abbiamo solo meta’ della roba o perche’ non funziona.
UL – Con chi hai parlato di $sporcamezzadozzina?
IO – Con nessuno, io ho solo un indirizzo di posta elettronica.
DB – Comunque possiamo portare i server in colo ed attaccarli no?
IO – ???SCUSSA?? Prima mi dici che vuoi le cose fatte con cautela e verificate e funzionanti e adesso mi dici che vuoi i server in colo DOPO che io ti ho detto che non funziona una cippa?
DB – No e’ perche’ i server che sono in hosting adesso verranno spenti alla fine del mese (cioe’ la settimana prossima) e quindi dobbiamo mettere il tutto in produzione prima della fine della settimana.

Cosa e’ che avevo detto al riguardo di fare le cose di corsa alla fine?

Riesco, dopo un giro di mail allucinante, a contattare qualcuno di $sporcamezzadozzina per avere l’accesso al server di produzione, perche’ ho gia’ capito che se domando a loro come faccio a far funzionare questo arnese non mi passa piu’. La loro (piuttosto laconica) risposta e’ "tu vuoi cosa? per fare che?". Segue la mia risposta: voglio un accesso SSH al vostro server, READ-ONLY ma con la possibilita’ di vedere i files di configurazione di Apache, PHP, MySQL etceteri’ etcetera’.

La loro risposta e’ "dobbiamo discuterne con il cliente".

Il cliente (UL) ovviamente e’ in CC in tutte le mail, e prontamente spedisce una mail dicendo "dagli accesso e non rompere". Dopo di che’… SILENZIO PER ALTRI 3 GIORNI. Dopo 3 giorni (ed una mail al giorno di "sveglia"), mi arriva una mail che mi richiede la mia chiave pubblica per il login al server. Spedisco chiave pubblica. Silenzio per altri due giorni.

Nel frattempo la fine del mese si avvicina e DaBoss scalpita (che non poteva scalpitare un mese fa’ quando aveva il tempo di scalpitare no?).

Ricevo ennesima mail che dice che l’accesso e’ a posto. Io provo e scopro che l’accesso non e’ a posto per un bel tubo. Qualche cosa mi dice che i signori non hanno mai provato una connessione con chiave pubblica/privata. Io gli suggerisco di verificare i diritti sulla directory .ssh. Alla fine, a 3 giorni dalla disconnessione del server, riesco ad avere accesso al server. E noto subito un paio di cosucce… in ordine sparso:

  • i file .php che ho ricevuto io erano circa 250 Mb, sul server ce ne sono circa 3 Gb…
  • il server web gira con lo stesso utente che "possiede" i file e le directory, che senno’ il CMS non puo’ creare i files nelle directory…
  • la struttura del database non somiglia manco un po’ a quella che mi hanno mandato.
  • i signori si sono dimenticati di dirmi che servono una dozzina o piu’ di RewriteRule nella configurazione di Apache altrimenti non funziona un tubo.

Dopo una quantita’ industriale di copia/controlla/incolla/testa e ricomincia da capo, riesco, finalmente ad avere il server in condizioni funzionanti. Sorvolo sulla orrendita’ del sito interdet. Per un po’ mi sono trastrullato con l’idea di suggerire ai signori una nota ditta per la manutenzione del sito interdet.

Finalmente, lunedi’ siamo pronti per portare questi due cosi in co-lo, quando DaBoss si appropinqua.

DB – Ah, hai installato il server di posta?
IO – ??? Quale server di quale posta??
DB – Perche’ vogliono anche un server di posta in aggiunta al web… pensavo che te lo avessero detto…

E meno male che dovevamo fare tutto "con calma" ed in modo "controllato"…

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: