Ricerca in FOLBlog

[SdSM] La Moltiplicazione Dei Pani

 Scritto da alle 07:27 del 06/11/2011  Aggiungi commenti
Nov 062011
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 10 mesi 19 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

image

Un po’ di tempo fa parlai di $noicifacciamogliaffarituoi e del loro ambientino di "test" che non testava un fico secco, e della loro idea di "stabile ed intelligente progettazione di database".

Dopo un paio di cicli di test/rilascio i pisquani, in concerto con il branco di scoiattoli selvatici che sembrano occuparsi del disegno del loro sito webbe, hanno deciso che e’ meglio avere un ambiente di ‘staging’ in aggiunta a quello di test. Io mi sono subito domandato che senso ha avere un test ed uno staging e perche’ il test non possono farlo i pisquani nel loro di server, cosi’ come si faceva ai miei tempi da $brancodipaguri, ma si sa che e’ meglio non fare domande troppo difficili perche’ potrei spaventarmi delle risposte.

Comunquesia, un nuovo server virtuale e’ stato "clonato" ed aggiunto all’elenco e via che si va’. Una nuova istanza di database e’ stata aggiunta per gestire il nuovo ambiente e basta. Almeno pensavo io.

Una settimana o giu’ di li’ dopo arriva l’ennesima richiesta di creare un altro ambiente per test-accetazione, che pero’ dovrebbe usare lo stesso databse del sistema di test. E dovrebbe essere sempre gestito in "parallelo" all’ambiente di Test. Insomma ogni volta che si fa’ un cambiamento su uno dei due occorre ‘sincronizzare’ l’altro. Alla mia domanda "e allora a che accidenti serve" ho ricevuto solo delle risposte poco soddisfacenti. E pochi giorni dopo un ennesimo sistema di ‘verifica’ che utilizzi lo stesso database del sistema di "staging" ma la cui applicazione sia sincronizzata con il sistema di produzione…

Insomma, per farla breve da un ambiente di produzione questi sono passati ad avere un minimo di 5 ambienti diversi (non sono piu’ sicuro nemmeno io… ho perso il conto), con 3 differenti database e con aggiornamenti "incrociati" tra un sistema e l’altro. E sono praticamente certo che almeno due di questi ambienti sono sostanzialmente copie sputate uno dell’altro.

A questo punto iniziano i problemi, almeno per me. Perche’ ogni volta che gli scoiattoli scaraventano una nuova versione dalla nostra parte occorre fargli il terzo grado per sapere su quale dei millemila ambienti occorre installare questo coso, quale dei database occorre aggiornare, a quale database deve puntare (per verificare se la configurazione e’ giusta) eccetera eccetera. Ed ovviamente gli scoiattoli parlano di "test" o "verifica" mentre $noicifacciamogliaffarituoi parla di "staging" e "test-staging" ed io rimango a grattarmi la pera cercando di capire se sono gli stessi o di botto ne sono spuntati altri.

Il problema successivo e’ capitato oggi, quando mi arriva la richiesta "urgentissima" di un aggiornamento sul sistema di test. A parte che se e’ un sistema di ‘test’ non dovrebbe essere tanto urgente, ma io rispondo domandando A QUALE dei vari sistemi si riferiscono e se possono, per cortesia, indicare l’indirizzo IP della macchina cosi’ evitiamo confusione. Poco dopo mi suona il telefono (e che ti pareva).

CL – Sono CL di $noicifacciamogliaffarituoi, per quella installazione sul nostro sistema
IO – Si’. Ho appena risposto se e’ possibile specificare su quale dei sistemi…
CL – Ma lo sapete voi su quale
IO – (pensando: si a me piacerebbe molto saperlo) Il fatto e’ che avete diversi ambienti a cui vi riferite come ‘test’ quindi e’ un po’ difficile stabilire quale e’ quale. Ecco perche’ ho chiesto se potete indicare l’indirizzo IP.
CL – Hmm… ‘momento… L’indirizzo IP che ho io e’ x.y.z.k
IO – (guardando sul dns) Hemmm… Quello e’ il sistema di produzione non di test…
CL – Hu? Ah no… allora z.k.p.x.
IO – Quell’IP non e’ nel nostro range, non ho idea di chi sia.
CL – Ah no! Quello e’ il server di test di $brancodiscoiattoli…

E cosi’ $brancodiscoiattoli ha anche un LORO sistema di test…

CL – Hmmm… Ma non avete un elenco di quali sistemi abbiamo?
IO – Io ho un elenco, ma non so a quale dei miei server voi vi riferite quando dite semplicemente ‘test’. Io li ho indicati qui’ come ‘test’, ‘test-staging’, ‘verifica’ (che secondo me e’ anche lui test)…

Dopo un buon quarto d’ora gli mando un’overview dei server che sono coinvolti e mi rimetto in attesa, dieci minuti dopo ri-suona il telefono, e questa volta e’ CL2 di $brancodiscoiattoli.

CL2 – …va’ sul server di test ed e’ urgente.
IO – A parte che se e’ un test non vedo perche’ debba essere urgente, ma io ho appena spiegato a CL di $noici che non ho la piu’ pallida idea di quale dei server sia quello a cui voi vi riferite come ‘test’. Quale e’ quello ‘test’ ? ‘test-staging’ o ‘test-verifica’ o…
CL2 – Noooooo!!!! E’ quello con ip x.y.z.k.!
IO – Quello e’ il server di produzione non di test.
CL2 – Appunto!
IO – … ‘momento… voi dite ‘test’ per intendere ‘produzione’ ? E allora a che servono i vari server di ‘test’ ???
CL2 – E’ che avevamo dei problemi con l’applicazione e abbiamo sovrascritto il database di produzione con quello di test ed allora abbiamo semplicemente deciso di usare il server di produzione per tutto e basta.

Dopo aver raccattato la mascella da terra spedisco una mail a CL con cc al di lui capo per avere conferma della cosa. Ovviamente scoppia il pandemonio. Io ho suggerito di prendere tutto il dipartimento IT di $noici e $brancodiscoiattoli, chiuderli in una sala riunioni con tanti mattoni e chi esce vivo decide che fare di tutti questi server… la mia idea e’ che sarebbe meglio fare tabula rasa e ripartire da zero, ma mi sa che sarebbe troppo facile.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: