Ricerca in FOLBlog

Lug 232012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 4 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

file Stack

Allora, ritorniamo a parlare della famosa applicazione di quella gente di cui avevo detto un po’ di tempo fa. Dopo i vari casini che si erano verificati, l’UL in carico della situazione aveva deciso che la cosa migliore da fare era… rifare tutto da capo. Ma con un altro programmatroto ed in modo completamente diverso.

Ragion per cui erano stati installati altri 8 servers, con JBoss e TomCat (?) e le varie applicazioni suddivise in modo che uno dei server facesse funzionare questo-e-quello mentre l’altro facesso quest’altro-e-quell’altro e cosi’ via. Con il risultato che non ci si capisce piu’ un tubo e per un rilascio bisogna andare a cercare roba in giro per il mondo. Tra l’altro, non contenti del casotto iniziale, hanno anche deciso di spostare le applicazioni in giro.

Dopo una serie di madonne da fare invidia ad uno scaricatore di porto turco, sono riuscito a farmi una vaga idea di come le cose funzionano ed ho scritto uno straccio di documentazione dove si spiega la rava e la fava ed e’ presente una breve procedura di rilascio.

Procedura che e’ una roba del tipo

  1. Attivare pagina di manutenzione su firewall X con linea Y
  2. Attivare pagina di manutenzione su server X con linea Y
  3. Eseguire backup del database usando script K su server Z
  4. Eseguire backup applicazioni su server 1..8 con script…

E cosi’ via. Ora, la documentazione finisce con un bel "quando ho scritto sta roba funzionava, se fate dei cambiamenti all’ambiente aggiornate la documentazione grazie". No, che qualcuno aggiorni la documentazione non ci credo manco io, ma tante’…

Comunque sia. Le cose vanno piu’ o meno con la mia documentazione che funziona. Solo che poi questa gente comincia a fare ‘n’ rilasci in test e poi riportare tutto di botto in produzione. Ovviamente l’idea di fare un rilascio "omnicomprensivo" che contiene tutto e’ al di la’ della loro comprensione, quindi si limitano a ripassarci tutte le versioni che devono essere riportate una per una (nella giusta sequenza) sui server di produzione in modo da avere l’applicazione funzionante.

Tutto questo solo per descrivere il casotto. Comunque sia, arriva il giorno in cui questo branco di allupati domanda un rilascio sul sistema di produzione. Rilascio che e’ l’accumulo di 3 o 4 rilasci precedenti. E quella mattina, per svariati motivi, io sono impegolato a cercare di risolvere un problema di rewrite e redirects circolari su Apache. Ondepercuicio, quando uno dei miei colleghi mi dice che del rilascio se ne occupa lui, io casco dalle nuvole perche’ manco ho visto la mail. Ma dato che dice che "se ne occupa lui" io non mi preoccupo piu’ di tanto.

Almeno fino a che il telefono non comincia a suonare. Ed ovviamente e’ l’UL della situazione che si lamenta che la pagina di manutenzione in corso non compare ed il sito e’ irraggiungibile e che la versione sbagliata compare adesso in produzione e che questo-e-quell’errore sono riportati da questo-e-quel servizio… Il che mi fa pensare che il famoso collega che sta procedendo al rilascio non ha letto la documentazione.

IO – (rivolto al suddetto collega, d’ora in avanti CL) Yoh! Ancora occupato con il rilascio di quella gente?
CL – Si’, e’ un casino.
IO – Che e’ un casino lo sapevano tutti, hai letto la documentazione?
CL – Ho qui la lista che ha passato il programmatroto.
IO – Si bene, ma a parte quella, hai anche letto la documentazione di rilascio che abbiamo nel wiki?
CL – No, ho qui la lista del programmatroto.
IO – Ah bene, allora di passo UL che ha qualche domanda per te.

Ovviamente l’UL in questione ripete le sue germiadi a CL, il quale ripete a pappagallo che "ha la lista del programmatroto". Il fatto che tale lista riporti cose generiche e non dica nulla di cose come "pagine di manutenzione" et similia e’ un particolare trascurabile. Comunque sia, CL si piglia la scaldata e poi viene a domandare a me.

CL – Ma c’e’ una pagina di manutezione per quel sito?
IO – Probabilmente si, ma se c’e’ e’ scritta nella documentazione.
CL – E c’e’ una procedura per il backup del database?
IO – Se c’e’ e’ nella documentazione.
CL – E c’e’ una sequenza…
IO – Quale parte di leggi la foxxuta documentazione non era chiara?

Perche’ la documentazione e’ una gran rottura da scrivere e da mantenere, se poi nessuno la legge mai e’ anche peggio.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: