Ricerca in FOLBlog

[SdSM] Interdet is for dummies

 Scritto da alle 06:27 del 25/03/2012  Aggiungi commenti
Mar 252012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 4 mesi 30 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

harley-davidson-for-sale

Prima che cominciate a rompere i marroni via commento, lo dico subito all’inizio: quello che segue non ha niente a che fare con la "sala macchine", ma ho voluto metterlo per iscritto lo stesso perche’ e’ (a mio parere) abbastanza rappresentativo del modus pensandi di parecchia gente, anche (e soprattutto) gente che si ritiene imparata nella tecnologia informatica. In effetti lo stesso modus pensandi lo ritrovo in parecchi dei miei CL/UL ed anche SL. Quell’atteggiamento del tipo "io ne so di piu’ e non sbaglio mai" che e’ piu’ pericoloso di un Kalashnikov carico e senza sicura perche’ e’ sempre pronto a mozzicarti le chiappe quando meno te lo aspetti.

Antefatto: come molti (spero) avranno oramai capito, io viaggio per lo piu’ in motocicletta e come molti motociclanti di tanto in tanto finisco in varie fiere, mostre e chi piu’ ne ha piu’ ne metta dedicate al mondo a due ruote. Questo week-end stavo per l’appunto perusando negli stand di una siffatta fiera e mi e’ capitato di imbattermi nello sgabbiotto di $scalzacaniadueruote.

Chi sono $scalzacaniadueruote? Trattasi di un arcinoto mensile dove pubblicano vari articoli di interesse generale. Li conosco solo perche’ l’abbonamento al suddetto giornalucolo era in omaggio con l’abbonamento all’ANWB (l’ACI olandese) ecco perche’ ricevo tale mucchio di carta patinata mensilmente e quindi li conosco. Il giornale in se’ non ha ne’ gloria ne’ infamia, quasi niente articoli interessanti, si’, lo so anche io che il miglior modo per godersi la moto e’ andare sulle strade di montagna (che non esistono in Olanda) quindi pubblicare ‘n’ articoli sui "migliori percorsi sulle Alpi" non e’ che mi riempia di ammirazione per il sarca$$o che si puo’ permettere di andare quando ca$$o gli pare con una moto nuova di trinca, due settimane a disposizione e 3 veicoli di supporto per le foto.

L’unica cosa buona in tale giornale e’ che di tanto in tanto pubblicano dei "percorsi" locali, pezzi di stradine che appaiono abbastanza interessanti perche’ locali e con qualche punto di interesse (costruzioni, storia… queste cose cosi’). Tali "percorsi" dovrebbero essere disponibili come tracciati GPS tramite il loro foxxuto sito interdet, e dico "dovrebbero" perche’ la redazione di $scalzacani cerca di arrotondare gli introiti pretendendo di vendere tali cose. Ok, sarebbe UN euro al tracciato, quindi non credo diventeranno tanto ricchi tanto presto, ed io sono abbonato quindi dovrebbero pure essere aggrattisse per me, ma (c’e’ un ma) per il download bisognerebbe utilizzare un qualche software-chiavica che (indovina un po’) e’ solo per windows e soprattutto non sembra voler funzionare. Un bel giorno, tanto tempo fa, trovai uno di questi percorsi abbastanza interessante e dopo aver dato un’occhiata al loro sito interdet me lo scaricai senza usare il loro software, senza registrarmi e senza pagare niente. Se vi sembra straordinario forse dovreste rivedere il vostro concetto di "sicurezza". In effetti gli scrissi anche un paio di volte spiegando la faccenda, ma non ho mai ottenuto alcuna risposta. La cosa non mi ha mai sorpreso molto.

Comunque sia, sabato ero li’ che gironzolavo quando ho visto il loro bugigattolo ed ho deciso di andare a lamentarmi direttamente. Ondepercui mi rivolgo al CL che era li’ ad annoiarsi ed ho espresso il mio disappunto per questa faccenda dei "percorsi" e del loro software del menga.

IO – …quindi non solo non funziona ma e’ totalmente inutile.
CL – Il software lo abbiamo sviluppato perche’ consente una migliore gestione dei percorsi che sono gia’ stati scaricati dal sito, in questo modo uno puo’ vedere quali ha fatto e quali no e funziona un po’ come un contatore.
IO – Aho’ ma ci senti? T’ho appena finito di dire che non funziona in primo luogo perche’ va in conflitto con una manica di plugin per firefox e soprattutto e’ inutile perche’ chiunque con due dita di cervello puo’ scaricarsi i percorsi SENZA software.
CL – Scaricare i percorsi senza usare il nostro software e’ impossibile.
IO – Io lo faccio regolarmente.

CL mi fissa con quell’espressione che i miei CL/UL usano per convogliare il loro pensiero di "tu non sai cosa ca$$o stai dicendo". Di solito dopo che gli ho detto che il loro piano ha meno probabilita’ di funzionare di un una teiera di carta velina.

A questo punto e’ comparso un altro tizio che probabilmente era l’UL della situazione.

UL – Che succede?
IO – Sto esprimendo la mia frustrazione alla necessita’ di utilizzare un software inutile e non funzionante per accedere ai vostri "percorsi". Non funzionante perche’ non funziona ed inutile perche’ e’ possibile scaricare gli stessi percorsi senza software. Quindi sarebbe molto piu’ semplice e meno oneroso per noi utenti e per voi se metteste quei cosi a disposizione senza necessita’ di ammennicoli tecnologici.
UL – ?? Come inutile ??

Mettete qui, se vi pare, una ridescrizione dell’intera faccenda.

UL – Ma il software lo abbiamo fatto sviluppare da una software house specializzata, ci hanno assicurato che e’ impossibile accedere ai files senza utilizzarlo, e’ praticamente a prova di bomba!
IO – Anche il Titanic lo chiamavano "inaffondabile". Ho appena finito di dire che io i percorsi li scarico senza software e senza alcun bisogno di registrarmi o altro.
CL – No no, senza software non e’ possibile scaricare i percorsi, e’ un sistema ad alta sicurezza…
IO – (indicando il PC sul tavolo) Vogliamo vedere? Ci scommettiamo sopra un caffe’?

Mi accomodo davanti al PC.

IO – Allora (clicckety-click) prendiamo questo, vedi che presenta il percorso in questa fetecchia di mappa, la mappa e’ generata da un applet e se io guardo il sorgente della pagina (clicckety-click) vedo che l’applet usa questo file per generare la mappa, prendo il file di origine (copiaincollaURL,download) che e’ una semplice sequenza di coordinate GPS che basta incollare in qualunque convertitore on-line (copiaincollaonline) ed ecco che mi ritrovo un file XML che posso importare nel mio GPS (collega GPS ed importa il file) ed eccoti il percorso sul GPS. Tempo totale: 2 minuti. Login: 0, pagato: 0 software usato: il browser.

CL ed UL erano ancora li’ che cercavano di riallineare i loro neuroni con la realta’.

UL – Ma.. ma… il software… la login…
IO – Se e’ su internet non e’ sicuro ne’ potra’ mai esserlo.
UL – …login… software… mappa…
IO – Allora, questo caffe’?

Addendum a tutt’oggi non hanno ancora modificato il sito ne’ la loro policy, apparentemente il fatto di sapere che qualche cosa non funziona non e’ sufficiente a fargli cambiare idea. Io continuo a scaricare i percorsi con il mio sistema.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: