Ricerca in FOLBlog

Ago 182012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 9 mesi 11 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

istruzione_zucchero-1024x323

E’ un uggioso e piovigginoso giovedi’ quando arrivo nell’ufficio deserto di buon ora e mi trovo una mail che dice ‘ripristinare i database di produzione di $cliente sul server di test’. Oh che gioa, 300 Gb di database, il che significa che avro’ tutta la giornata occupata.

Mi ricordo anche vagamente che l’ambiente di questo cliente e’ un casino inenarrabile, quindi mi metto a perusare la documentazione e trovo un bellissimo documento nel wiki aziendale che si intitola per l’appunto "ripristino db prod su test". Ma pensa un po’

Il documento inizia con un bel "per prima cosa ripristinare l’ultimo backup in modo da avere tutti i fies necessari". Hemmm… se lo dici tu. "Vedere esempio di ripristino" e segue l’esempio di ripristino. Ok, non sapendo una sega di come funziona il backup di questo coso andiamo.

Mi armo di santa pazienza e seguo pedissequamente le distruzioni. Clicca li’, schissa qui, gira di la’… dieci secondi dopo che il restore ha iniziato a macinare l’allarme parte per un servizio che gira su un altro dei server di $cliente. La cosa mi lascia un attimo interdetto.

Perche’ $servizio dovrebbe avere dei problemi se io sto facendo un ripristino sul db di test? Comunque per non sapere ne’ leggere ne’ scrivere interrompo immediatamente quello che sto facendo e mi metto a guardare questo arnese. Che risulta totalmente incatastato e richiede ben due riavvi per risistemarsi.

Ovviamente DaBoss che e’ gia’ in baracca per via di certi aggiornamenti su una delle SAN salta immediatamente sulla cosa.

DB – che e’ successo con $cliente?
IO – e che ne so… io stavo cercando di fare un trasferimento di database da produzione a test…
DB – ma hai fatto qualche cosa sul db di produzione?
IO – io sto seguendo le istruzioni che sono state scritte da qualcun altro, questo e’ quello che so.

Sorvoliamo sul resto della discussione, comunque dopo essermi preso la scaldata mi sono messo in attesa del pinguino responsabile della documentazione e l’ho "gentilmente" interrogato. E’ risultato che la documentazione era carente di certi piccoli dettagli insignificanti, come il fatto che il restore deve essere effettuato scegliendo un diverso server di destinazione, anche il come selezionare una diversa destinazione era mancante, o il fatto che occorre specificare una minore ‘velocita’ per ridurre il consumo di risorse. Taciamo sul fatto che eseguire il restore di un dump sul db di produzione non dovrebbe provocare il crollo di un servizio che gira su un server diverso (anche se usa tale database). Ma l’esperienza mi ha insegnato che talvolta le azioni hanno conseguenze al di la’ dell’immaginabile.

Comunque sia, dopo aver riavviato a calci il suddetto servizio mi sono messo ad eseguire il restore, che, come previsto, mi ha preso tutta la giornata. Dopo di che ho proceduto ad aggiungere i millemila dettagli mancanti alla suddetta documentazione, che e’ passata da una paginetta scarsa a 23 pagine piene (!). Ora sono quasi certo che il prossimo idiota che dovra’ fare questa operazione potrebbe avere una buona possibilita’ di riuscita… se riesce a trovare la documentazione ovviamente, dato che anche la funzione di ricerca di questa merda di wiki non e’ che sia delle migliori.

Il backup fa’ sempre bene, il restore… qualche volta no.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: