Ricerca in FOLBlog

[SdSM] I Piani Sono il Mio Forte

 Scritto da alle 07:27 del 13/11/2011  Aggiungi commenti
Nov 132011
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 9 mesi 11 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

image

Risiamo da $brancodipaguri, questa volta sono stato chiamato allo scopo di "verificare" il piano per il trasloco presso i nuovi uffici. Trasloco che fu’ deciso a seguito dell’ennesimo tracollo dell’impianto elettrico, come narrato in questa storia.

Essendo Amsterdam praticamente circondata da bazilliardi di palazzi di uffici vuoti, semivuoti o comunque con spazi vacanti, io mi aspettavo che un posto fosse trovato nel giro di dieci minuti, invece ci hanno messo mesi. Stranamente il palazzo individuato e’ di proprieta’ dell’ennesimo "magnate della finanza" (quelli che in olanda chiamano "toppers") il quale e’ appena stato condannato a 6 anni di reclusione per evasione fiscale ed altre pratiche finanziarie non troppo pulite… devo percio’ supporre che l’affitto del posto verra’ gestito con noncuranza per un po’… SL, che ha trovato il posto, ha passato mesi studiando cataloghi di macchine del caffe’ per ufficio e mobilia per uffici dirigenziali. Poi ha scelto il posto che si trova a circa 2 Km dalla piu’ vicina fermata della metropolitana/autobus, si trova dall’altra parte di una superstrada a 4 corsie (senza passaggio pedonale) ed il parcheggio e’ tutt’ora inagibile a causa problemi di asfalto.

Il posto stesso deve essere "riorganizzato" in modo da "allinearsi allo spirito aziendale"… il che significa che l’idea di avere tutti uffici da 2/3 persone (che consentono di lavorare in santa pace) era insopportabile dai vari SL e si e’ deciso di strappare via tutte le partizioni lasciando 5 o 6 uffici chiusi per SUSL e compagnia e fare un immenso open-space per tutti gli altri "servi della gleba". Cosi’ che tutti possano essere deliziati dai vari telefonini, telefononi et similia.

Dato che le partizioni vengono rimosse occorre anche ridefinire dove passano i vari cavi di rete, che dovranno essere piazzati probabilmente sotto al pavimento e quindi trasformarsi in potenziali trappole per l’incauto camminatore.

Facendo un paio di conti sul retro di una busta ho stabilito che la "trasformazione per allineare neaaaaahhh…" verra’ a costare l’equivalente di un anno di affitto… che avrebbe potuto essere speso per pagare l’affitto tenendosi gli uffici come erano (e funzionavano). Ma chi sono io per decidere come devono buttare via i loro soldi?

Comunquesia, mi ritrovo a consulta con SL per "verificare" il loro piano.

SL – Quindi abbiamo deciso di fare il trasloco durante il fine-settimana.
IO – Dubito seriamente che riuscirete a fare il trasloco durante un solo fine settimana. Secondo me ci vorranno come minimo 4 giorni.
SL – ???? QUATTRO GIORNI???
IO – Un giorno per imballare tutto, stilare gli elenchi di cosa va dove e controllare che sia tutto presente, un giorno per spostare tutti i rottami dall’altra parte (e verificare che niente venga ‘perso’ per la strada), una giornata buona per risistemare tutto e verificare che funzioni e probabilmente un giorno extra per risolvere i problemi che sono saltati fuori. Questo ovviamente se Murphy non ci mette lo zampino.
SL – Ma non possiamo tenere chiuso per quattro giorni! E’ impossibile! Sarebbe una perdita di denaro inammissibile!!!

(me pensa: te fare un ca$$o per mesi cercando un nuovo posto non era una perdita di denaro eh?)

IO – Come ti pare, tanto sarete voi che poi pagherete per risolvere i problemi. Vediamo sto’ piano.

Il piano riporta (ovviamente) i punti "salienti":

  1. Venerdi’ sera ore 18. Imballaggio
  2. Sabato mattina ore 9. Trasporto in sito
  3. Domenica mattina ore 9. Installazione
  4. Lunedi’ mattina ore 8. Tutto finito

IO – Cioe’ tu proponi che la gente si fermi qui’ alle 18 di venerdi’ per imballare la loro roba?
SL – Bhe’, se devono imballare, prima imballano prima vanno a casa, il che fara’ in modo che tutti si prodighino nell’imballaggio…
IO – Il che significa che tutto verra’ semplicemente scaraventato in uno scatolone ed al diavolo se funziona o no dopo.
SL – Ma no…
IO – Ok, chi e’ che tiene nota di quello che viene trasferito a chi appartiene eccetera?
SL – Ah, quello e’ responsabilita’ di ognuno.
IO – Cioe’ tu mi stai dicendo che tutti quanti sono qui’ a spostarsi la loro di roba?
SL – No, lo spostamento e’ fatto dalla cooperativa di trasporto.
IO – Quindi ci deve essere qualcuno qui’ che verifica che ‘n’ scatole vengono caricate e che le stesse ‘n’ scatole vengono consegnate intatte e con tutti i pezzi dentro no?
SL – Tutti quanti imballano la loro roba scrivono sulla scatola cosa contiene, poi la domenica tutti quanti devono controllare che le scatole siano intatte ed ok, ovviamente.
IO – E se non sono intatte?
SL – In tal caso ci sara’ da domandare ai trasportatori, ma…
IO – Quindi se io scrivo su una scatola "contiene televisore 42 pollici" e poi quella scatola risulta vuota alla domenica che cosa succede?
SL – Heee….
IO – Dove e’ il piano di posizionamento delle scrivanie?
SL – Eh? Ah, eccolo (tira fuori il foglio)
IO – Hum…. Allora, i cavi di rete sono gia’ piazzati?
SL – Ah no, non ancora. (controlla l’agenda) Quelli che devono posare la moquette vengono il giorno X mentre quelli dei cavi vengono la settimana dopo.
IO – …’spetta un momento… i cavi vanno SOTTO al pavimento. Se sopra al pavimento c’e’ la moquette come fanno quelli a metterli sotto?
SL – Be’… che domande… sollevando no?
IO – E tu non pensi che sarebbe meglio PRIMA mettere giu’ i cavi e magari verificare anche che tutto funzioni per il meglio E POI metterci sopra la moquette? O magari ancora meglio NON METTERCI la moquette per niente cosi’ se ci sono problemi e’ possibile accedervi a quei cavi in ogni momento no eh?
SL – Ma no… non c’e’ problema. Se proprio e’ necessario basta tagliare un quadrato di moquette ed aprire la piastrella.

Groan…

Ora, SL fa’ parte della "scuola di deficent management", questo lo abbiamo capito tutti, ma io pensavo (credevo) ci fosse un LIMITE al "deficent".

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: