Ricerca in FOLBlog

[SdSM] E Adesso?

 Scritto da alle 10:32 del 26/09/2009  Aggiungi commenti
Set 262009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 7 anni 11 mesi 27 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Siamo di nuovo a parlare di $merdavigliosaapplicazione.

Finalmente, dopo la visita di UL, abbiamo ricevuto le licenze giuste, io ho passato un altro paio di giorni smadonnando ed installando le licenze, che non e’ che sono semplicemente dei files che basta copiarli, no eh, si tratta (ovviamente) di collegare il foxxuto server direttamente ad interdet e quindi digitare un lunghissimo numero di codice nella foxxuta console e quindi il maledetto arnese si scarica da sa Dio dove un qualche foxxuto record di database crittografato e quella e’ la licenza…

Quindi, dato che non posso semplicemente attaccare il server ad interdet, si tratta di installare un nuovo server, registrarlo, scaricare le licenze e poi copiare tutto l’ambaradan sul server “vero”. Il che mi ha dato la possibilita’ di provare come funziona un eventuale “restore”.

Poi ho passato un altro paio di settimane cercando di far funzionare tutto il discorso di failover/replicazione eccetera eccetera. Altre mail, telefonate eccetera ma finalmente, pare (e ripeto: pare) che il coso faccia cio’ che deve fare.

E’ il momento della grande prova. Mi installo un server di test in vmware, lo configuro in modo acconcio, ldap/radius, e poi…


ssh davide@serverditest
Password:

Sfodero il token, schisso il tasto, digito il numero…


Last login: Wed Nov xx 12:38:35 2008 from ...
Linux 2.6.21.5-smp.

Oooookkkey.

A questo punto qui c’ero gia’ arrivato.

Ora si tratta di vedere come funziona il failover eccetera eccetera.

Login sul server ‘primario’, /etc/init.d/… stop. Vedo il servizio Radius fermarsi.

Ok, e’ il momento della verita.


ssh davide@serverditest
Password:

Rischisso il tasto, digito il numero…


Last login: Wed Nov xx 12:41:15 2008 from ...
Linux 2.6.21.5-smp.

Mi infilo sotto al tavolo a raccattare la mascella e fisso lo schermo. Funziona ???? Holy Kamoly!

A questo punto si tratta di cominciare ad usarlo. Vado quindi ad acchiappare Albert, che si occupa delle vpn dell’ufficio e cominciamo con il configurare il nostro firewall/vpn per usare l’autenticazione con questo coso. E fino a qui non ci sono problemi (se si esclude il fatto che quando lui faceva le prove io mi sono nascosto nel cesso per non sentire l’esplosione, che pero’ non c’e’ stata).

Poi si tratta di cominciare ad attaccarci i server alla colo. Ok, cominciamo con il swerver di CL , che tanto l’ho gia’ reinstallato una manica di volte.

Login, comincio ad installare ldap, configuro il server per parlare con il nostro server ‘primario’ alla colo… e non funziona. Che sorpresa.

Controllo e pare che non ci sia modo di collegarsi al server ldap. Ok, il firewall e’ a posto, il server anche. E’ un problema di routing. Si va ad acchiappare Hero, che e’ il network administrator, e gli si spiega il problema.

IO – …quindi devo usare Radius ed Ldap dai server della colo verso questi tre server. E poi sarebbe anche bene avere la possibilita’ di fare un SSH o un Rsync verso il nostro server di backup.

Hero – Hummm… Questa qui’ non e’ una cosa facile.

IO – …come sarebbe a dire non e’ una cosa facile?

Hero – Il fatto e’ che quei server sono in una sotto rete per conto loro per ragioni di sicurezza. E dalla rete normale non c’e’ un collegamento con quella rete.

IO – E questo l’ho capito. Quello che non ho capito e’: perche’ quei cosi sono in una rete per conto loro e perche’ non c’e’ modo di connetercisi dalla rete normale.

Hero – Per ragioni di sicurezza.

IO – Hummm… Mi sta bene. Ma quando abbiamo cominciato tutta questa faccenda non era chiaro che volevamo usarli questi cosi? E se non c’e’ modo di connettercisi, come e’ possibile usarli?

Hero – Devo ammettere che quando abbiamo strutturato la cosa non ci ho pensato.

IO – Quindi? Adesso che facciamo?

Hero – Devo studiarci un po’ su. Anche perche’ adesso siamo incasinati con questo e quest’altro…

IO – Vabbe’. La cosa oramai e’ fuori dalla mia giurisdizione. Fammi sapere quando e se ti serve qualche informazione su questi cosi.

Magnifico. Dopo sei mesi di madonne varie, adesso che potrebbe funzionare qualche cosa, ci accorgiamo che non c’e’ modo di usarli questi rottamoni. Me ne torno in ufficio. Poi di colpo mi viene un dubbio e mi guardo attorno.

No, non sono da $brancodipaguri… per un momento avevo pensato…

Davide

legenda personaggi

Technorati Tags: Storie dalla Sala Macchine,humor

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: