Ricerca in FOLBlog

[SdSM] C’era Una Volta…

 Scritto da alle 06:27 del 11/03/2012  Aggiungi commenti
Mar 112012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 3 mesi 20 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

once-upon-a-time

C’era una volta, in una landa magica e misteriosa dove finiscono tutti quelli che sono troppo sfigati per finire in un posto migliore, un SysAdmin, che lavorava per una ditta di altri sfigati cercando di sbarcare il lunario. Ed uno dei modi di sbarcare il lunario, che in effetti era l’unico, era di gestire installazioni di applicazioni su vari server.

Ed uno di questi server apparteneva a $noipuliamoivetri ed era un server tutto contento, come puo’ essere contento un server soprattutto quando non e’ di produzione. Ed ogni volta che c’era da installare una nuova versione dell’applicazione occorreva yada yada yada yada yada e blah blah blah blah blah yada yada yada yada… insomma una serie di cose non troppo difficili ma sempre ripetitive.

E dato che il server non era di produzione i programmatroti chiedevano delle installazioni spesso e volentieri. Onde per cui, il nostro SysAdmin decise di indossare l’armatura del nobile cavaliere ScriptMan e produsse uno script per svolgere tutte le operazioni. Poi, su suggerimento del Signore e Padrone della landa, il nobile cavaliere aggiunse una serie di comandi per "migliorare" la sicurezza del sistema. Che in sostanza significa cambiare i permessi su una batteria di directory. Solo che dato che era venerdi ed il Sysadmin era piuttosto stanco non venne immediatamente verificato. Ed ovviamente per quel giorno non ci furono altri rilasci, ne il giorno dopo. Ragion per cui il SysAdmin lascio’ un messaggio che diceva piu’ o meno "lo script non e’ testato se ci sono dei rilasci domandare a me".

Poi il SysAdmin decise di prendersi un paio di meritati ed agognati giorni di ferie e se ne ando’ a fare un bel giro sul suo destriero metallico. Ed ovviamente, mentre era nel mezzo delle montagne, uno dei programmatroti decise di chiedere un bel rilascio e un altro sysadmin che non ha niente a che vedere con il nostro SysAdmin e che verra’ quindi indicato come $altrosysadminchenonhanienteachevedereconSysAdmin procedette al rilascio.

Purtroppo pero’, forse perche’ il SysAdmin era stanco quando aveva completate lo script o forse perche’ era piu’ rincoglionito di quanto gli piaccia ammettere, lo script conteneva un errore. Il SysAdmin aveva scritto ‘ mentre avrebbe dovuto scrivere ". E se voi state pensando che non e’ un gran che di errore, spero per voi che vi limitiate a programmare la pulizia della lettiera del vostro gatto.

Cosi’ $altrosysadminchenonhanienteachevedereconSysAdmin inizio’ il rilascio ed il risultato fu che il server che non era di produzione fini’ ben tostato al punto che non funzionava piu un fico secco di niente. Ed il Signore della Landa ululo’ e bestemmio’ parecchio, ed il Cliente ululo’ e bestemmio’ parecchio perche’ il suo server che non era di produzione dovette essere reinstallato. E quando il SysAdmin rientro’ dai suoi ben meritati due giorni di ferie si ritrovo con un sacco di gente che ululava e madonnava. Ragion per cui dopo aver reinstallato il server prese lo script e lo segrego’ nel piu’ buio angolo di ~/scriptchenonfannociochedovrebbero.

Passa un po’ di tempo ed il nostro SysAdmin decide di riprendere quello script. E cosi’ il SysAdmin programmo’ e debuggo e testo’ e programmo e debuggo e programmo’ e testo’ e programmo e… ok, avete capito. Ed alla fine lo script non solo faceva quello che doveva fare ma lo faceva anche bene. Ed il SysAdmin era tutto contento ed il server era tutto contento, quanto puo’ essere contento un server che non e’ di produzione e lo script era anche lui contento.

E passarono i giorni e lo script continuava a fare il suo lavoro, finche’ il Signore delle Lande decise di spostare il server in un nuovo server virtuale. E $altrosysadminchenonhanienteachevedereconSysAdmin creo’ il server virtuale e decise di ripristinare un backup del server originale. Ora, $altrosysadminchenonhanienteachevedereconSysAdmin avrebbe potuto fare un’immagine del server ed usare quella, ma il fare l’immagine avrebbe richiesto del tempo, mentre un’immagine precedente esisteva gia’ e lui decise di usare quell’immagine anche se era vecchia di qualche mese.

Il server (virtuale) che non era di produzione continuava a funzionare tranquillamente e tutti erano contenti.

Almeno fino al giorno in cui un ennesimo rilascio viene richiesto. Stranamente sempre di venerdi’ alle 16.30… Comunque sia, il nostro SysAdmin si logga sul server che non e’ di produzione ed esegue il suo script di installazione. E lo script si lamenta che non e’ stato eseguito con privilegi di root.

Ed il SysAdmin penso’ "strano… mi sembrava di aver cambiato questo messaggio…" ma il SysAdmin non si ricordava piu’ se il messaggio era stato cambiato in questo script o in un altro script di un altro server di cui ce ne e’ una caterva e sono quasi tutti uguali ma diversi. Ma il SysAdmin si ricordava anche che lo script era stato corretto molto tempo prima, quindi tranquillamente utilizzo’ la corretta incantazione ed esegui’ lo script con privilegi di root…. ed immediatamente il SysAdmin si rese conto del problema… lo script era quello precedente alla correzione. E prima che il SysAdmin potesse chiamare la corretta incantazione per bloccare tutto il server CHE NON ERA DI PRODUZIONE era di nuovo tostato.

Ed il SysAdmin bestemmio’ e bestemmio’ e bestemmio’ finche’ non aveva esaurito le bestemmie ed aveva cominciato a ripetersi.

Davide

legenda personaggi

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: