Privacy Policy [FOLBlog] Quale versione di Windows Vista e' meglio installare? (di enrico)

Ricerca in FOLBlog

Feb 062008
 


Erroneamente, in molti articoli si parla generalmente di “Windows Vista”, anche se in realtà, tra la versione Home Basic e quella Business (ad esempio) c’è un abisso relativamente alle funzionalità implementate.

A meno che non si debba utilizzare il PC prevalentemente come Home Media Center, consiglio Vista Business, perché gran parte delle features che rendono Vista un prodotto migliore di XP, sono implementate a partire da questa versione.

Quali versioni di Vista esistono?

Windows Vista Starter 2007
Versione ottimizzata per girare su hardware meno potente, è commercializzata solo nei paesi in via di sviluppo e in quelli ad elevato tasso di pirateria come la Russia. Ha caratteristiche molto limitate (es.: max 3 applicazioni in esecuzione contemporaneamente) ed è disponibile solo a 32bit.
Non ci interessa…almeno fino a quando non arrivano gli Asus EeePC 🙂

Windows Vista Home Basic (e Basic N)
La versione Windows Vista Home Basic N è identica a Windows Vista Home Basic, ma non ha Windows Media Player preinstallato. (Grazie EU)

Windows Vista Home Premium
Identica alla precedente con qualche funzione in più.

Windows Vista Business (e Business N)
Da qui in poi, Vista fa le cose più seriamente.
Le funzionalità di backup avanzate e sistemi di sicurezza che proteggono da attacchi di malware e dalla perdita di dati per me sono irrinunciabili ed il vero valore aggiunto di Vista (altro che Aero!).
La versione N è quella priva di Windows Media Player.
Che N stia per “Non c’è WMP”?

Windows Vista Enterprise
Questa edizione è dedicata alle imprese di grandi dimensioni ed è acquistabile solo tramite Software Assurance.

Windows Vista Ultimate
L’edizione top di gamma completa di tutte le funzionalità delle versioni Home
Premium e Business oltre ad applicazioni di podcasting, programmi di
ottimizzazione hardware e tutta una serie di servizi on-line, denominati
“Club”, che danno agli utenti accesso agli ambienti a pagamento Microsoft
per acquistare musica, film, assistenza tecnica ecc.

La tabella che segue riassume alcune funzionalità che differenziano le varie versioni.

image

Qui si trova un elenco più completo delle differenti funzionalità implementate dalle varie versioni. Lo stile è un po’ da spot pubbliciatario ma consente comunque di farsi un’idea di cosa Vista abbia da offrire

Ultima domanda a cui bisognerebbe rispondere: Vista a 32bit o Vista a 64bit?
Per sicurezza meglio optare per la versione a 32bit: i software che sfruttano i 64bit sono ancora troppo pochi mentre il rischio di non trovare drivers a 64bit o di incontrare applicazioni a 32bit che non funzonano correttamente è abbastanza alto.
Ma è solo questione di tempo: Vista 64bit diventerà la migliore scelta.

Articoli simili:

  10 Risposte a “Quale versione di Windows Vista e’ meglio installare?”

Commenti (9) Pingbacks (1)
  1. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0b2 con Mac OS X Mac OS X 10

    Secondo me per un uso all’interno delle “mura domestiche” la versione migliore è la Premium perché consente di utilizzare il PC come extender per XBox 360 (per chi ne ha una, io no) e dispone del Media Center nonché di qualche applicativo che potrebbe risultare interessante per montare qualche filmino delle vacanze.

    Ad ogni modo io uso la versione Business.

  2. Usando Safari Safari 523.10.6 con Mac OS Mac OS

    Nessun computer di quelli che trovi nei grandi magazzini ha la Ultimate…. tanto meno la Business…. tristezza anche qui…

  3. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows Vista

    @Franco
    Trovare PC con Vista Ultimate preinstallato è una vera rarità.
    Ad esser sincero non ricordo di averne mai visto uno.
    Trovo però la cosa coerente con il target di utenza a cui i due prodotti (Ultimate vs PC “da prezzo” per la grande distribuzione) si rivolgono.

  4. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows XP

    Ciao Enrico,
    aggiungo che se hai un Windows OEM Microsoft non ti fa assistenza telefonica ma la rimbalza al Builder che ti ha fornito la versione OEM.

    Come dici tu poi, se si cambia computer (o molte parti di esso, con esattezza non so) devi acquistare una licenza nuova OEM.

    Nel tuo post hai fatto una ricerca sui costi di Vista Business ma come fa notare Franco non so se nei grandi magazzini ti vendono quella. Se io prendo un pc al MediaWorld cosa c’è su? E quanto costa passare alla Business o alla Ultimate?

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows Vista

    @Shance
    “…se hai un Windows OEM Microsoft non ti fa assistenza telefonica ma la rimbalza al Builder che ti ha fornito la versione OEM.”

    Si, mi sembra logico.
    Ed è anche uno dei motivi per cui di solito sconsiglio gli acquisti presso le catene di informatica o i centri commerciali
    L’assistenza (spesso inesistente) la devono fornire loro.
    Ma qui mi trovo in difficoltà perchè sono in forte conflitto di interesse….

    “Come dici tu poi, se si cambia computer (o molte parti di esso, con esattezza non so) devi acquistare una licenza nuova OEM.”

    Ogni 5 componenti cambiati occorrerebbe comprare una nuova licenza.

    “Se io prendo un pc al MediaWorld cosa c’è su? E quanto costa passare alla Business o alla Ultimate?”
    Son certo che se cerchi si trova qualche PC (o portatile) con Vista Business.
    Di certo la regola è quella di installare la versione Home (Basic o Premium).
    Per forza poi la gente dice peste e corna di Vista!
    Spesso capita che qualcuno ci ha porti dei PC portatili comprati da Media World (o altre catene) che sono esasperatamente lenti.
    Sono carichi di mondezza (inutility di ogni tipo a go go), appesantiti da Norton (spesso già scaduto e quindi utile solo come zavorra), privi di un antispyware decente, leggero ed efficace.
    E’ sufficiente sostituire Norton con NOD32, ripulirli dal mondezzware ed installare SpyBot Search & Destroy per farli rinascere.

    Le persone non capiscono che ancora i computer non si possono comprare come si compra un tostapane o un televisore (anche se scegliere un buon LCD non è roba per tutti!).
    I computer per il momento sono ancora oggetti abbastanza complessi, e a me sembra evidente che le cose cambieranno soprattutto perchè si innalzerà la competenza media degli utenti, piu che per il ridursi della complessità dei computer. Anche perchè da questi si pretende che facciano sempre più cose.
    Le interfacce possono essere migliorate quanto si vuole e contribuiranno sempre meno alla complessità generale dei computer; quel che non potra cambiare è la necessità di imparare le funzioni.
    (scusa lo spot pro “computer su misura” forniti dalla mia azienda)

  6. Usando Safari Safari 523.10.6 con Mac OS Mac OS

    Si ma allora il problema e’ anche di Microsoft secondo il mio parere. Nei grandi magazzini trovi appunto la versioni “piu’ scarse” e Vista come dici tu fa brutta figura. 2 versioni come con XP no? Era troppa fatica? Mi trovo a comprare un computer con una licenza, poi ne acquisto un’altra, per sfruttare appieno tutte le caratteristichedel nuovo sistema operativo. No non mi va giu, allora preferisco che me lo vendano “vuoto” e che io ci possa installare quello che voglio. Anche tu dici “Per forza poi la gente dice peste e corna di Vista!” quindi? Lo cambiamo questo sistema o no? Siamo noi utenti che dobbiamo farci sentire porca paletta!!

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows Vista

    @Franco
    Aspetta. Ho a sensazione che stia facendo un po’ di confusione.
    Microsoft non produce computer.
    Consiglia la configurazione minima che supporta il proprio software.
    Non può assolutamente imporre la configurazione con cui devono essere venduti i PC.
    Ne’ può impedire che i propri software vengano installati su computer non proprio adatti.
    E se si azzardasse a tentare di farlo, suppongo verrebbe giustamente sepellita sotto una montagna di multe dall’antitrust oltre che fomentare rivolte di popolo!
    Questi aspetti li deve regolare il mercato. Deve essere l’utente a bocciare le scelte non buone di alcune blasonati produttori (HP, Dell, Acer, ecc).
    Apple, da questo punto di vista, è molto avvantaggiata perchè produce essenzialmente hardware.
    Infatti è come se imponesse (e di fatto impone) la scelta dell’hardware ed i propri software girano solo ed esclusivamente su macchine non solo adattissime allo scopo, ma che possono usufruire di ottimizzazioni ad hoc contenute nel software.

    Sul numero di licenze anche io la penso come te!
    Anzi, sono un po’ più drastico: perchè due versioni e non una sola?
    Il problema è sempre ciò che chiede il mercato (intendendo con questo l’isieme dei consumatori).
    Un prodotto completo è più complesso di uno privato di cio’ che, almeno in teoria, non serve in certi ambiti. Rischierebbe di spaventare l’utonto, che speso non ha bisogno (o crede di non aver bisogno) di “tutta quella roba”.
    Poi c’è un aspetto legato anche alla capacità di spesa soggettiva su cui si basa la cosiddetta Teoria dei prezzi multipli. In pratica si tenta di vendere a tutti, facendo spendere a ciascuno il massimo che è disposto a spendere per un certo prodotto. Per giustificare le differenze di prezzo, le varie versioni devono differenziarsi in qualcosa, anche se non sempre quel “qualcosa” non giustifica la differenza di prezzo.

    “Mi trovo a comprare un computer con una licenza, poi ne acquisto un’altra, per sfruttare appieno tutte le caratteristichedel nuovo sistema operativo. No non mi va giu, allora preferisco che me lo vendano “vuoto” e che io ci possa installare quello che voglio.

    Non ha senso comprare un PC con una licenza e poi comprare la licenza di cui si ha bisogno.
    Per me, il parametro “tipo di licenza preinstallata” è importante quanto CPU, RAM ecc.
    Perciò la scelta deve considerare quel parametro: voglio Ultimate; c’è un PC con Vista Ultimate installato? No? Non ne prendo uno con Vista Home Basic!
    Se le aziende avessero feedback giusti (i PC con Vista Basic non si vendono), non li proporrebbero. Stai certo!
    Invece cosa accade?
    Si protesta, si pretendono cose, ma poi i PC con Vista Basic o Premium si vendono e invece i tanto richiesti PC con Ubuntu si vendono molto meno delle previsioni.
    Salvo poi lamentarsi di Vista ed osannare Ubuntu.
    Mi pare un problema di maturità del consumatore finale.
    Le aziende (HP, Sony, Microsoft, ecc) fanno il loro lavoro: utili.
    E badano al sodo: un prodotto si vende? Bene si continua a produrre! Non vende? Via dal mercato!

  8. Usando Safari Safari 523.10.6 con Mac OS Mac OS

    Enrico, non sto facendo confusione, anche tu sei della mia idea quando dici “Deve essere l’utente a bocciare le scelte non buone di alcune blasonati produttori” , quando io ho detto “Lo cambiamo questo sistema o no? Siamo noi utenti che dobbiamo farci sentire porca paletta!!” intendevo proprio quello che intendi tu. Mi sorge un’altra domanda pero’ : come fa un utente/utonto a comprare un pc con la ultimate o la business? In giro non se ne trovano… lasciando stare appunto i grandi magazzini, unico posto dove la gente puo’ “toccare con mano” il prodotto e vedere se appunto gli piace/serve , una persona puo’ andare in una catena informatica tipo Essedi , costruirsi un Pc e installare il sistema che vuole.

    Quindi: o togliamo i pc dagli scaffali e lo compriamo alla cieca, oppure facciamo in modo di proporre lo stesso computer (a prezzi diversi si intende) con varie licenze, con commessi preparati che spiegano le differenze.

    Questo accade nelle catene specializzate come dicevo prima tipo Essedi o Computer Discount, perche’ il PC NON E’ un elettrodomestico.

    Accadra’ secondo te? Si potra’ scegliere il sistema (anche ubuntu!!) ? Svincoleremo l’hardware dal software? Questa e’ la chiave secondo me per un decollo di Microsoft e di Vista. Ma non lo dico troppo forte, io tengo per quelli di Cupertino eheheheh!!!

  9. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows Vista

    @Franco
    “Accadra’ secondo te? Si potra’ scegliere il sistema (anche ubuntu!!) ? Svincoleremo l’hardware dal software?”
    Speriamo!
    Non vedo l’ora di installare Leopard sul mio PC 😉

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: