Ricerca in FOLBlog

Gen 062009
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 11 mesi 12 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

PoivY

Nel tempo, ho scritto diversi articoli sulla soluzione VoIP che adotto a casa e nella mia azienda.
Il risultato ottenuto fino ad ora è stato quello di far gestire fino a 12 account VoIP contemporaneamente al router Draytek ed inoltrare la chiamata dall’account più conveniente in base al numero telefonico digitato.
Il tutto senza pagare alcun canone fisso, ne’ a Telecom, ne’ ad altri.
Il risparmio medio ottenuto annualmente (considerando anche il costo del router) è stato di oltre il 52%.
In vista dell’aumento del canone Telecom previsto per febbraio 2009, ritengo quindi che questo tipo di soluzioni possa interessare sempre più.

Ho scoperto un nuovo servizio VoIP di Betamax, PoivY[1], che si caratterizza per l’eccezionale tariffa per le chiamate ai cellulari (solo 7,5 cent/minuto al massimo!).
Diventa immediatamente il candidato ideale per sostituire Nonoh, che attualmente prevede per la stessa tipologia di chiamate una tariffa di 11,9 cent/minuto.
PoivY consente quindi un risparmio di oltre il 40% sulle chiamate ai cellulari.

Una particolarità delle tariffe dei servizi VoIP Betamax è la modalità di tariffazione delle chiamate a numeri fissi.
Ad ogni ricarica di credito telefonico si hanno diritto ad un certo numero di free days, cioè giorni (PoivY ne concede 90) in cui è possibile chiamare gratuitamente i numeri fissi di tutto il mondo (nelle nazioni indicate come FREE* nel tariffario).
L’Italia è una di queste.
Il limite delle chiamate gratuite è di 300 minuti alla settimana.
Superato tale limite, le chiamate a numeri fissi vengono conteggiate alla tariffa normale (1,8 cent/minuti per le chiamate a numeri fissi in Italia).
Ad ogni nuova ricarica, vengono aggiunti ulteriori 90 gg. free days.
Attenzione però ai costi di ricarica che ammontano a € 0,5 per ogni operazione.
Per acquistare € 10,00 di credito telefonico si spendono in totale 12,50 (10 di credito + 0,50 di gestione ricarica + 2,00 di VAT).
Effettuando solo ricariche da 10 Euro, il costo reale delle chiamate ai cellulari, (che nominalmente è di 6 cent./minuto + VAT), passa a 7,5 cent/minuto, tutto compreso.
Scende a 7,2 cent/minuto se le ricariche sono di 50 Euro di credito telefonico (spesa complessiva 60,00 Euro).
Una volta acquistato il credito (che si può pagare con diversi metodi),
metodi pagamento
nell’apposita sezione del proprio account, sarà immediatamente disponibile la fattura (invoice), utile per chi può scaricare contabilmente il costo delle telefonate.

Il servizio VoIP PoivY può essere facilmente configurato sugli apparecchi SIP utilizzando i seguenti dati:

  • SIP port : 5060
  • Registrar : sip.poivy.com
  • Proxy server : sip.poivy.com
  • Outbound proxy server : lasciare vuoto
  • Account name : il tuo username PoivY
  • Password : la tua password PoivY
  • Display name/number : il tuo username PoivY (attualmente, non è ancora  possibile avere un numero Voip PoivY in Italia)
  • Stunserver (opzionale) : stun.poivy.com

Il servizio è però usufruibile anche utilizzando direttamente l’utility gratuita per Windows messa a disposizione (gli utenti MacOSX e Linux devono adottare metodi alternativi), che consente di effettuare chiamate direttamente dal computer (senza che sia necessario alcun router od altro apparecchio SIP).

Buon risparmio telefonico a tutti.


[1]

Il nome “PoivY” non è altro che l’anagramma del termine VoIP, a cui è stata aggiunta una Y finale.
Alla Betamax evidentemente comincia a scarseggiare la fantasia sui nomi da attrivuire ai vari servizi VoIP offerti.

Technorati Tag: VoIP,risparmio,

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: