Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

Gen 062009
 

PoivY

Nel tempo, ho scritto diversi articoli sulla soluzione VoIP che adotto a casa e nella mia azienda.
Il risultato ottenuto fino ad ora è stato quello di far gestire fino a 12 account VoIP contemporaneamente al router Draytek ed inoltrare la chiamata dall’account più conveniente in base al numero telefonico digitato.
Il tutto senza pagare alcun canone fisso, ne’ a Telecom, ne’ ad altri.
Il risparmio medio ottenuto annualmente (considerando anche il costo del router) è stato di oltre il 52%.
In vista dell’aumento del canone Telecom previsto per febbraio 2009, ritengo quindi che questo tipo di soluzioni possa interessare sempre più.

Ho scoperto un nuovo servizio VoIP di Betamax, PoivY[1], che si caratterizza per l’eccezionale tariffa per le chiamate ai cellulari (solo 7,5 cent/minuto al massimo!).
Diventa immediatamente il candidato ideale per sostituire Nonoh, che attualmente prevede per la stessa tipologia di chiamate una tariffa di 11,9 cent/minuto.
PoivY consente quindi un risparmio di oltre il 40% sulle chiamate ai cellulari.

Una particolarità delle tariffe dei servizi VoIP Betamax è la modalità di tariffazione delle chiamate a numeri fissi.
Ad ogni ricarica di credito telefonico si hanno diritto ad un certo numero di free days, cioè giorni (PoivY ne concede 90) in cui è possibile chiamare gratuitamente i numeri fissi di tutto il mondo (nelle nazioni indicate come FREE* nel tariffario).
L’Italia è una di queste.
Il limite delle chiamate gratuite è di 300 minuti alla settimana.
Superato tale limite, le chiamate a numeri fissi vengono conteggiate alla tariffa normale (1,8 cent/minuti per le chiamate a numeri fissi in Italia).
Ad ogni nuova ricarica, vengono aggiunti ulteriori 90 gg. free days.
Attenzione però ai costi di ricarica che ammontano a € 0,5 per ogni operazione.
Per acquistare € 10,00 di credito telefonico si spendono in totale 12,50 (10 di credito + 0,50 di gestione ricarica + 2,00 di VAT).
Effettuando solo ricariche da 10 Euro, il costo reale delle chiamate ai cellulari, (che nominalmente è di 6 cent./minuto + VAT), passa a 7,5 cent/minuto, tutto compreso.
Scende a 7,2 cent/minuto se le ricariche sono di 50 Euro di credito telefonico (spesa complessiva 60,00 Euro).
Una volta acquistato il credito (che si può pagare con diversi metodi),
metodi pagamento
nell’apposita sezione del proprio account, sarà immediatamente disponibile la fattura (invoice), utile per chi può scaricare contabilmente il costo delle telefonate.

Il servizio VoIP PoivY può essere facilmente configurato sugli apparecchi SIP utilizzando i seguenti dati:

  • SIP port : 5060
  • Registrar : sip.poivy.com
  • Proxy server : sip.poivy.com
  • Outbound proxy server : lasciare vuoto
  • Account name : il tuo username PoivY
  • Password : la tua password PoivY
  • Display name/number : il tuo username PoivY (attualmente, non è ancora  possibile avere un numero Voip PoivY in Italia)
  • Stunserver (opzionale) : stun.poivy.com

Il servizio è però usufruibile anche utilizzando direttamente l’utility gratuita per Windows messa a disposizione (gli utenti MacOSX e Linux devono adottare metodi alternativi), che consente di effettuare chiamate direttamente dal computer (senza che sia necessario alcun router od altro apparecchio SIP).

Buon risparmio telefonico a tutti.


[1]

Il nome “PoivY” non è altro che l’anagramma del termine VoIP, a cui è stata aggiunta una Y finale.
Alla Betamax evidentemente comincia a scarseggiare la fantasia sui nomi da attrivuire ai vari servizi VoIP offerti.

Technorati Tag: VoIP,risparmio,

Articoli simili:

  16 Risposte a “PoivY, servizio VoIP Betamax con tariffe ultra vantaggiose per chiamate ai cellulari”

Commenti (16)
  1. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.5 con Windows Windows XP

    Se non l’hai già fatto credo servirebbe un articolo che spieghi ad un novizio tutte le basi di come funziona la cosa, ad esempio come si può fare se si vuole usufruire di questa cosa senza dover tenere il computer sempre acceso.
    Poi ovviamente servirà sempre un accesso ad internet…

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.1b2 con Windows Windows Vista

    0verture ha scritto:

    Se non l’hai già fatto credo servirebbe un articolo che spieghi ad un novizio tutte le basi di come funziona la cosa

    Qualcosa ho già spiegato qui.
    Non so se sia sufficiente….

    Sulla connessione ad Internet (ADSL) l’ho dato per scontato (forse sbagliando).
    L’idea è di sfruttare al massimo la connessione Internet già esistente per risparmiare in toto il canone Telecom (da solo vale quasi quanto, se non più, il canone ADSL) ed ottenere risparmi non trascurabili anche sulle telefonate.
    Condizioni per ottenere risultati ideali:
    – Connessione ADSL con buona banda (importante soprattutto la velocità di Upload)
    – Router VoIP con porte FXS (a cui possono colelgarsi normalissimi telefoni tipo Sirio).
    Senza router VoIP, per fare/ricevere chiamate è indispensabile il PC acceso con il client (o i client VoIP) in esecuzione. Praticabile solo in rarissimi casi, credo.
    Per altri chiarimenti, chiedete pure.

  3. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.5 con Windows Windows XP

    I sip registrant sarebbero i “numeri” voip che potresti far passare su una stessa linea giusto ?
    Chiaramente si intende che possono passare contemporaneamente o uno alla volta ?

  4. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.1b2 con Windows Windows Vista

    @ 0verture:
    Non ho ben capito la domanda.
    In teoria puoi avere X account VoIP configurati sul router VoIP.
    Ogni account VoIP può corrispondere ad un numero telefonico diverso.
    Ad esempio, Euteliavoip consente di avere un proprio numero telefonico VoIP su cui ricevere le chiamate.

    Esempio:
    La mia situazione a casa è questa:
    ho un router VoIP in cui son configurati 6 account VoIP.
    3 di questi account sono Euteliavoip, tramite cui ho inizialmente scelto i numeri di telefono (numeri della linea VoIP).
    Nel tempo, ognuno di questi 3 account Euteliavoip ha ricevuto la portabilità di un numero Telecom.
    Ciò significa che ciascuna di queste linee VoIP risponde a due numeri: al numero VoIP assegnatomi da Eutelia ed al vecchio numero Telecom associato alla linea VoIP tramite portabilità.
    Gli altri 3 account (Voipcheap, Nonoh, PoivY) li uso solo per effettuare le chiamate.
    Ovviamente, se mentre sono al telefono qualcuno chiama uno dei 6 numeri a cui “risponde” il mio router, trova occupato.
    Ma dato che le porte FXS sul router son due, potrei collegarci due telefoni pre fare due conversazioni telefoniche contemporaneamente.
    A casa non mi serve.
    In azienda invece si, ed infatti le due porte FXS del router sono collegate ad un centralino analogico Siemens.

    Quindi, puoi configurare X account (6 nel mio router, 12 nel router che abbiamo in azienda), avere fino ad un massimo di X*2 (nel caso di portabilità uno stesso numero telefonico ha anche una sorta di alias: il numero VoIP ed il numero Telecom importato) numeri telefonici, ma utilizzare contemporaneamente Y linee, dove Y è il numero di apparecchi collegabili al router VoIP.
    Quando ricevi una chiamata su uno degli X*2 numeri telefonici corrispondenti a gli X account VoIP, squilla sempre e solo ciò che hai collegato alla/alle porta/e FXS del Router VoIP.
    Volendo, potresti personalizzare le suonerie di ciascun account VoIP configurata nel router per riconoscere quali delle linee (numeri) sta ricevendo la chiamata.

    Il registrar non è altro che il server che la società utilizza per gestire gli account ed il traffico telefonico dei propri clienti; il router, per poter fare e ricevere telefonate, deve essere connesso con il registrar tramite l’username e la password assegnate.

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.5 con Windows Windows XP

    A naso converrebbe farlo anche usando fastweb ?
    (è già voip ma le tariffe verso i cell… poi non saprei come sarebbe la situazione con il nat)

  6. Usando Safari Safari 525.20 con iOS iOS 2.2

    Ciao e complimenti!!
    Mi aiuti a capire cos’è sto betamax? Bisogna registrarsi? Dove? Dove trovo l’elenco dei providers? E per poivy come lo installo? Le ricariche dove le faccio?hai mai sentito parlare di voicetrading? Che mi dici della tariffa grigia? Cos’è? Se mi rispondi a tutto passo passo sei un mito!!!! Ciaod

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.6 con Windows Windows Vista

    Salvatore ha scritto:

    Mi aiuti a capire cos’è sto betamax?

    Betamax è un’azienda tedesca, fondata nel 2005, che offre servizi di comunicazione VoIP con diversi marchi commerciali.
    poiVy, Voipcheap, Nonoh sono alcuni dei servizi di fonia VoIP che offre; differiscono di poco l’uno dall’altro, e le differenze riguardano soprattutto le tariffe.

    Salvatore ha scritto:

    Bisogna registrarsi? Dove?

    Si, ma non a Betamax, ma ad uno dei servizi VoIP che offre, tramite il sito del servizio stesso.

    Salvatore ha scritto:

    Dove trovo l’elenco dei providers?

    Il provider, in questo caso è uno (Betamax), ma offre vari servizi VoIP.
    Che io sappia non esiste un elenco ufficiale.
    Quel che posso fare è provare ad elencarli:
    12 Voip
    Budget Sip
    Call Easy
    Dial now
    Freecall
    Internetcalls
    Justvoip
    Low-rate Voip
    NetAppel
    Nonoh
    Poivy
    Sip Discount
    Sms Discount
    Sms Listo
    SparVoip
    Voicetrading
    VoipBuster
    VoipBusterPro
    Voip Cheap.co.uk
    Voip Cheap
    Voip Discount
    Voip Raider
    Voip Stunt
    Voip Wise
    WebCall Direct.

    Non so se l’elenco è completo o ne ho saptato qualcuno.
    Inoltre, non so nemmeno se questi servizi Betamax sono ancora tutti erogati.
    Una rapida ricerca su Google ti permetterà di trovare facilmente l’indirizzo web del sito tramite cui consultare le condizioni commerciali.

    Salvatore ha scritto:

    E per poivy come lo installo?

    Per usare un servizio fonia VoIP ci sono solitamente tre modi:
    1) Tramite il sito web del servizio (vedi ad esempio Nonoh); non occorre installare nessun software sul PC, ma si utilizza un’apposita applicazione web via Internet.
    2) Installando il client apposito sul PC (come quello per VoipCheap, ad esempio) che consiste nell’emulazione di un telefono tramite cui effettuare le chiamate.
    3) Configurare i parametri SIP del servizio in un apparato Voip, che sia un Router, un telefono IP o un softphone (cioè un software che emula un telefono) come Eyebeam o SjPhone.

    La scelta da preferire, potendo, è quella di configurare i parametri del servizio in un Router VoIP a cui collegare uno o più telefoni, o direttamente un telefono VoIP.
    In questo modo è possibile fare e ricevere telefonate senza dover tenere il computer acceso.

    Salvatore ha scritto:

    Le ricariche dove le faccio?

    Gli acquisti di credito telefonico si fanno direttamente dal sito del servizio scelto.
    Ad esempio, una volta registrato al servizio poivY e quindi ottenuta una userid ed una password, si può accedere alla propria area riservata in cui è possibile anche ricaricare il credito telefonico.

    Salvatore ha scritto:

    hai mai sentito parlare di voicetrading? Che mi dici della tariffa grigia? Cos’è?

    Voicetrading è l’ennesimo servizio di Betamax (sempre lei).
    E’ però più orientato ad un’utenza aziendale ed a grandi volumi che al grande pubblico (se non ricordo male e le cose non son cambiate la ricarica minima è di € 500).
    Il credito inutilizzato scade dopo 365 giorni.
    Inoltre le modalità di ricarica sono molto più limitate: se le cose non son cambiate nel frattempo, si può scegliere solo tra bonifico bancario o MoneyBookers.
    La tariffa Grey sembra molto interessante e, unico caso tra tutti i servizi Betamax, il costo viene differenziato in base alla qualità (Grey/Standard/Premium).
    La barriera rappresentata di 500 Euro si acquisto minimo iniziale mi ha impedito di testare fino ad ora il servizio, per cui non ho idea di come sia la qualità della comunicazione e che differenza reale ci sia tra le tre tariffe.
    Inoltre è vero che la tariffa grigia sembra più conveniente, ma ad esempio non c’è il meccanismo dei Freedays, presente invece negli altri servizi Betamax.

    Ti anticipo:
    Cos’è Freedays?
    Freedays è un regalo che Betamax fa al momento in cui si fa una ricarica di credito telefonico.
    In sostanza per un certo numero di giorni (che varia tra 90 e 120) successivi alla ricarica si possono effettuare chiamate gratuite a tutti quei numeri di rete fissa indicati come FREE nell’elenco delle tariffe.
    A seconda del servizio Betamax scelto, si tratta di decine di nazioni, tra le quali è quasi sempre inclusa anche l’Italia.
    Ciò significa che per 90/120 gg dopo l’acquisto di credito telefonico, le telefonate ai numeri di rete fissa (e più raramente anche cellulari) di queste nazioni saranno gratuite, fino ad un limite che di solito è di 5 ore la settimana.
    5 ore/settimana son tante.
    Le varie modulazioni di offerta Freedays sono uno dei parametri che concorre alla scelta di quale servizio VoIP Betamax conviene sottoscrivere.
    Se ho un parente in Argentina che sento (o vorrei sentire) con frequenza, mi conviene fare un account presso quel servizio che include l’Argentina tra le nazioni FREE.

  8. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Ciao, grazie mille per le spiegazioni dettagliate
    mi sono appena scaricato il poivy.. senza non si poteva, vero?! (intendo impostandoil sip e senza scaricare il software)
    cmq ho delle chiamate gratis verso i fissi di prova.. non so quante… e questa è la prima domanda
    vorrei poi fare la ricarica ma aspetto che riattivino il servizio su liberailvoip
    adesso i punti sono altri… primo… a me piacerebbe eliminare il canone come dici te.. ma il problema è che fino ad adesso.. ho sempre riscontrato problemi a fare chimate sia con la qualità audio che con la ricezione.. utilizzo un aladino wifi sbloccato e quegli ip301 che regala euteliavoip, ma che si bloccano sempre
    sempre euteliavoip regala con 79€ di ricarica, un ata.. che ne dici?
    quindi io sto ancora aspettando che la qualità migliori per fare la portabilità anche del numero aggiuntivo che ho con l’isdn a euteliavoip e poi rimanere solo con l’adsl che ho con tele2.. fino ad adesso continuo a pagare di + perchè in primis non avrei garantito il servizio e secondo facendo due calcoli non andrei a risparmiare tanto visto e considerato che cmq senza telecom mi farebbero pagare di + la linea dati.. cmq tempo fa quando mi sono informato per le procedure da intraprendere mi è stato detto che devo prima disdire il canone poi il servizio voce con tele2 entro un determinato periodo per non correre in sanzione e lo stesso per l’adsl visto e considerato che tele2 non permette la sola linea dati.. poi dovrei passare all’adsl di tiscali o libero che mi sembrano gli unici due più convenienti che permettono la linea dati senza liena telefonica… ho visto anche le offerte di aruba e di eutelia.. dove si parla di banda garantita.. ma sinceramnete non ne capisco molto..
    Insomma, considerando anche il tuo ultimo post sull’adsl.. cosa mi consigli di fare?? Grazie mille e scusami tanto per il disturbo
    p.s.: è ancora poivy il più conveniente?

  9. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows Vista

    Scusate,ma si può ricaricare credito con la carta postepay?A me nn me lo fa…kazzo…ma forse è xkè ho sulla carta solo 10 euro??

  10. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.10 con Windows Windows 7

    **__M!$M@R!@__** ha scritto:

    ma forse è xkè ho sulla carta solo 10 euro??

    Per acquistare € 10,00 di credito telefonico si spendono in totale 12,50 (10 di credito + 0,50 di gestione ricarica + 2,00 di VAT).
    Perciò devi avere sula carta almeno 12,50

  11. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows Vista

    Enrico a me non rispondi?? Ciao 😉

  12. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.10 con Windows Windows 7

    SALVATORE ha scritto:

    Enrico a me non rispondi?? Ciao

    Ops, scusa Salvatore.
    La tua richiesta era giunta in un momento in cui non avevo molto tempo; ho rimandato la risposta finchè me ne son scordato.
    Prometto di porre rimedio al più presto.

  13. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.10 con Windows Windows 7

    SALVATORE ha scritto:

    mi sono appena scaricato il poivy.. senza non si poteva, vero?! (intendo impostandoil sip e senza scaricare il software)

    Il software è necessario solo per creare l’account. Per configurare il router utilizzi i dati forniti sul sito.

    SALVATORE ha scritto:

    sempre euteliavoip regala con 79€ di ricarica, un ata.. che ne dici?

    Non conosco quel modello. Non sono in grado di esprimenre un giudizio.
    Sulla qualità della comunicazione, oltre alla linea ADSL influisce comunque anche l’apparecchio utilizzato: ho notato che molte volte è sufficiente aggiornare il firmware per modificare la qualità della comunicazione.
    Inoltre. la qualità non è sempre costante nel tempo.
    Può capitare che in certi giorni sia inferiore, a volte anche solo per alcune ore.

    SALVATORE ha scritto:

    visto e considerato che cmq senza telecom mi farebbero pagare di + la linea dati.

    Ssssst…non lo dire in giro ma c’è un modo per evitarlo.

    Se tu cambi gestore dell’ADSL e passi ad esempio a Tiscali (ADSL normale, senza servizio voce), e solo successivamente all’attivazione del servizio con il nuovo provider fai la portabilità del numero Telecom presso l’operatore che vuoi, Tiscali non si accorge che nel frattempo la tua è divenuta una linea naked.
    In tutti questi anni in cui ho usato questo sistema, l’utente citato nell’articolo a cui fai riferimento tu, è l’unico “sfortunato”, e solo dopo due anni.

    SALVATORE ha scritto:

    Insomma, considerando anche il tuo ultimo post sull’adsl.. cosa mi consigli di fare?? Grazie mille e scusami tanto per il disturbo
    p.s.: è ancora poivy il più conveniente?

    Son sempre alla ricerca di alternative più vantaggiose o tecnicamente superiori.
    Fino ad ora però, continuo a ritenere attuale la soluzione che ho descritto in questo articolo.
    L’unica cosa che può veriare è l’affacciarsi di nuovi provider VoIP con tariffe più vantaggiose (da allora è accaduto prima con nonoh e poi con Poivy) ma non l’impianto di base dell’idea.

  14. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.10 con Windows Windows XP

    ciao enrico, avrei un piccolo problemino e mi chiedevo se potevi condividere unpo’ della tua conoscenza.
    volevo usare il programma poivY, ma dopo avere compilato i campi ed inizio a creare l’userid mi da segno di errore, dovuto a problemi di conessione, e non riesco ad creare un account. Ho verificato che non sia bloccato dal mio firewall e risulta essere “non bloccato ” . La mia conessione è fastweb adsl. quindi non capisco quale possa essere il problema?? E’ possibile usare poivy con una conessione fastweb-adsl?? oppure ci sono delle configurazioni che dovrei fare?? GRazie

  15. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.10 con Windows Windows XP

    mi è tutto molto chiaro. ho attivato un account poivy ma aspettavo a ricaricare. le tre chiamate gratuite che ho fatto sono state a dir poco sorprendenti per la qualità. sto usando una linea in hyperlan 5M/1M con router dlink normalissimo e telefono siemens a580ip. da quanto ho capito con 12.50€ parlo gratis ai fissi per tre mesi (4.13 €/mese) e con quel credito posso chiamare anche i cellulari a 8ct/min con tariffazione al secondo (poco più di 50 minuti al mese). mi frena solo il fatto che mi chiedono il numero di cellulare per effettuare la ricarica, a che gli serve il numero? non è che poi mi prosciugano il credito sul cell? fugato questo dubbio corro subito a ricaricare.grazie mille dell’eventuale risposta.

  16. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.12 con Windows Windows 7

    uf0999 ha scritto:

    mi frena solo il fatto che mi chiedono il numero di cellulare per effettuare la ricarica, a che gli serve il numero? non è che poi mi prosciugano il credito sul cell?

    Tranquillo, il tuo numero di cellulare viene utilizzato solo a fini di sicurezza; se non ricordo male ti inviano un SMS con un codice che poi devi introdurre a richiesta.
    Dovrebbe essere un sistema che da’ la certezza che dall’altra parte c’è un vero essere umano e che, tramite il cellulare, sarà più facile identificare in caso questi faccia uso illecito del servizio.

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: