Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

Gen 022008
 


Da qualche mese uso con molta soddisfazione QTTabBar, un piccolo, utilissimo tool in grado di migliorare l’efficienza di Explorer, il file manager di Windows XP e Vista.
Chi ama la pratica navigazione a schede (tab browsing) offerta da tutti i browser più recenti, sarà conento di utilizzare questa feature anche nella navigazione del contenuto del proprio hard disk, tramite schede visualizzate in Windows Explorer.
L’utility, scaricabile da qui, offre molte altre utili funzioni tra cui anche quella che consente di raggruppare una serie di schede in gruppi; selezionando un gruppo tutte le schede incluse verranno aperte contemporaneamente. E’ possibile selezionare anche uno o più gruppi da aprire automaticamente ogni volta che viene aperta una nuova finestra di Windows Exploer.
Con QTTabBar, Windows Explorer viene insomma arricchito si una serie di utili comandi e funzioni relative alla navigazione delle cartelle dell’hard disk.

Per installare QTTabBar:

1) Scaricare il file zip contentente i file di installazione;
2) Estrarre il conenuto del file zip in una cartella ed eseguire ‘QTTabBar.exe’ (occorrono diritti di amministratore);
3) Per completare l’installazione occorre disconnettere e riconnettere l’utente Windows;
4) Dopo il nuovo accesso a Windows, aprite una finestra di Windows Explorer (ad esempio Computer su Vista o risorse del Computer su XP) e clickate con il tasto destro del mouse sulla barra che contiene i menù di Ecplorer, selezionando le voci ‘QT TabBar’ e ‘QT Tab Standard Buttons’. Rimuovete il segno di spunta dall’opzione “Blocca barre degli strumenti”, in modo da poter muovere QTTabBar a piacimento.

Dopo aver abilitato QT TabBar, è possibile nascondere/mostrare la barra dei menù premento Alt + M.

Per tradurre QTTabBar in un’altra lingua (es.: italiano):
1) Scaricare l’apposito file da qui. Per scaricare il file occorre clickare con il tasto destro sul link e scegliere “Salva oggetto con nome…” o “Salva destinazione con nome” o “Salva l’oggetto collegato come” a seconda che si utilizzi, rispettivamente, Internet Explorer, Firefox o Opera. Salvare il file nella stessa cartella che contiene QTTabBar.exe;
2) Clickare con il tasto destro del mouse sulla barra di QTTabBar e scegliere Options;
3) Selezionare la scheda General e nel campo “Language File” indicare il percorso ed il nome del file appena scaricato (è possibile indicarlo anche sfogliando il contenuto delle cartelle con l’apposito pulsante);

4) Chiudere tutte le finestre di Explorer; alla riapertura QTTabBar sarà in italiano.

Per disinstallare QTTabBar
1) Eseguire ‘QTTabBar.exe’ e selezionare l’opzione “uninstall”

Technorati Tag: free,utility,Vista,XP,tab browsing

Articoli simili:

  6 Risposte a “Navigazione a schede anche in Explorer con QTTabBar”

Commenti (5) Pingbacks (1)
  1. Usando Safari Safari 523.10.6 con Mac OS Mac OS

    Non sono convinto dell’efficienza di questa soluzione.
    Generalmente i tab sono molto comodi quando l’unica attività che si sta svolgendo è navigare su Internet; quando si sta portando avanti più di un’attività capita spesso che si debba cambiare il focus delle applicazioni e nella maggior parte dei casi mi capita di dover scegliere tra più di una finestra del browser ed in più devo scegliere anche il tab corretto (2 operazioni invece che 1).
    Se dovessi utilizzare lo stesso sistema anche con il file manager (che utilizzo piuttosto raramente a dire la verità) direi che non ne uscirei vivo considerando il numero medio di applicazioni che utilizzo contemporaneamente.

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.11 con Windows Windows Vista

    @sirus
    Il mondo è bello perchè è vario 😉
    Trovo molto utile la possibilità di aprire nuove schede anziche nuove finestre, sia nei browser che nell’Explorer.
    L’alternativa sarebbe avere una dozzina di finestre aperte….
    Per me è una manna!

  3. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Utilizzo questa applicazione da tempo (addirittura scaricata da un sito asiatico) e la trovo straordinaria per chi, come me, ha nel multutasking il proprio incubo.

    Recentemente, avendo preso una nuova postazione di lavoro, ho pensato bene di ri-scaricarla. Ti faccio i complimenti per la chiarezza del post (che ho bookmarcato sul delicious).

    Tuttavia devo segnalare che: nella versione precedente dell’applicazione non avevo incontrato alcun problema nel configurare i “gruppi”.
    Questa volta mi è capitato che facendo click con il pulsante destro sull’applicazione – andando in option – Groups e tentando di configurare manualmente i gruppi, mi compariva il seguente messaggio di errore:
    Unhandled exception has occurred in a component in your application. If youclick Continue, the application will ignore this error and attempt to continue.
    Object reference not set to an instance of an object.
    Per configurare i gruppi, quindi, ho dovuto procedere in altra maniera, ovvero, aprendo tutte le schede del gruppo che mi interessa creare – facendo click con il pulsante destro sulla scheda aperta – Create new Group e selezionando Add all tabs.

  4. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows Vista

    @Gerlando
    Uso l’utility su una serie di PC con Vista Business.
    Con la versione 1.2.1.1 (se non ricordo male) ebbi un problema analogo, solo su uno dei PC su cui QTTabBar è installato.
    E’ stato sufficiente attendere la release successiva, disinstallare la versione precedente (cancellando la cartella con tutti i file di QTtabBar), riavviare il PC e reinstallare la nuova versione per farli sparire.
    Da allora e fino alla versione attuale (la 1.2.2.1), tutto liscio come l’olio.
    Nessun problema su nessuno dei PC (con Vista) in cui utilizzo l’utility.

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Grazie!
    Sei stato estremamente esaustivo.

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: