Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

L’arma finale

 Scritto da alle 00:15 del 15/10/2008  Aggiungi commenti
Ott 152008
 

image
I nuovi MacBook e MacBook Pro presentati oggi da Apple sono esteticamente splendidi, come molto spesso capita ai prodotti by Cupertino.
Resta da vedere, provandolo, se il nuovo trackpad multitouch sia comodo e funzionale oltre che bello.
Lo schermo glossy, che a me piace parecchio tanto che utilizzo solo monitors LCD con questa particolarità, ho notato fa storcere il naso a molti per via dei riflessi.
Nulla si dice nelle specifiche del pannello LCD riguardo alla profondità di colore: 18 o 24 bit? Potrà visualizzare i soliti 262mila oppure 16,7 milioni di colori?
Sull’alluminio ho parecchi dubbi. Non dal punto di vista estetico, perché trovo la scelta molto azzeccata, ma perché, sapendo quanto scaldavano i MacBook precedenti, temo che l’alluminio, che è un ottimo conduttore di calore, possa ampliare notevolmente il disagio, ammesso che non si siano trovate soluzioni per abbattere la temperatura d’esercizio.
Mi stupisce l’utilizzo di due chip grafici nei MacBook Pro.
Non mi sono ancora chiari i vantaggi rispetto ad averne uno solo. Forse l’intento è quello di diminuire al massimo i consumi, a patto che il motore grafico 3D possa essere spento completamente quando non serve.
Sarà interessante verificarne il funzionamento e le prestazioni. Se si rivelasse una scelta azzeccata credo che sarebbe seguita anche da altri produttori.

*** Aggiornamento 15/10/2008 h. 17:00
Da un documento Apple è possibile intuire che l’attivazione/disattivazione del motore grafico più potente, non avviene automaticamente quando necessario, come sarebbe lecito aspettarsi, ma è necessario l’intervento manuale dell’utente.
Già questo, a mio parere, è un limite alla praticità di utilizzo, ma qui in più è necessario effettuare il logout 😯
Per usare un eufemismo, la gestione della seconda GPU non mi sembra proprio praticissima…

Nota dolente, la solita, il prezzo, veramente esagerato e in controtendenza rispetto al mercato.
Diciamo che il rapporto qualità/prezzo in questi prodotti è meglio non guardarlo.
Poi attendevo con ansia l’arma finale, il famigerato MacBook a meno di $900 che avrebbe scardinato le ultime resistenze del mercato, consentendo ad Apple sfracelli, ma non ne ho trovato traccia.
Al suo posto il vecchio e plasticoso MacBooketto alla bellezza di €949,00!.
Peccato. Altra occasione persa per atterrare sul pianeta Terra.

[ratings]

Technorati Tag: Apple,MacBook Touch,

Articoli simili:

  36 Risposte a “L’arma finale”

Commenti (36)
  1. Usando NetNewsWire NetNewsWire 3.1.7 con Mac OS Mac OS X

    Mi stupisce l’utilizzo di due chip grafici nei MacBook Pro.
    Non mi sono ancora chiari i vantaggi rispetto ad averne uno solo. Forse l’intento è quello di diminuire al massimo i consumi, a patto che il motore grafico 3D possa essere spento completamente quando non serve.

    Si… l’intento è proprio che quando non si necessita di performance grafiche perticolari si disattiva completamente la scheda con memeoria dedicata utilizzando il chip con memoria condivisa… riducendo i consumi ed aumentando la durata della batteria! Da quello che ho sentito la scheda principale dovrebbe essere disattivabile a comando!

    Piuttosto ti considererei di dare una letta qua:
    http://www.stefanovettor.com/2008/informatica/apple-led-cinema-display-ma-e-uno-scherzo/

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Mac OS X Mac OS X 10

    Enrico siamo sulla stessa linea… io ho finito si scrivere alle 0.38… chi ha tagliato il traguardo prima? 😆 😆

  3. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    chiedo scusa se faccio il secondo post…

    Nota dolente, la solita, il prezzo, veramente esagerato e in controtendenza rispetto al mercato.
    Diciamo che il rapporto qualità/prezzo in questi prodotti è meglio non guardarlo.

    Onestamente… limitatamente al macbook pro trovo che sia difficile trovare concorrenza che offra lo stesso a meno…. ti faccio il paragone con dell XPS M1730:
    http://www1.euro.dell.com/content/products/productdetails.aspx/xpsnb_m1730?c=it&l=it

    il macbook pro top di gamma costa meno del dell xps top di gamma di almeno 400 euro e offre molto ma molto di più!

  4. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Per la gioia di Enrico torno a visitarvi portandovi le mie opinioni.
    Enrico ha scritto:

    Resta da vedere, provandolo, se il nuovo trackpad multitouch sia comodo e funzionale oltre che bello.

    Il nuovo trackpad multitouch ha le stesse meravigliose funzioni del trackpad multitouch presente sul MacBook Air.
    😉

    Nota dolente, la solita, il prezzo

    Nota dolente dell’articolo, la solita leggenda metropolitana sul prezzo.

    A parte questo bell’articolo Enrico e farti un meritato regalo.

    Il mio “vecchio e plasticoso MacBooketto” non lo cambierei con il nuovo, e sai perché?
    Poiché nonostante tu abbia aguzzato la vista e cercato bene, t’è sfuggito il difetto più grave di questi MacBook, la scomparsa della porta Firewire.
    Ciò significa addio al Target Disk Mode, e Migration Assistant solo via network! Funzioni da sempre esclusive (e ripeto ESCLUSIVE) e spesso fondamentali di tutti i Macintosh.

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Franco ha scritto:

    chi ha tagliato il traguardo prima?

    Eh eh eh, ti ho battuto. Di solito scrivo gli articoli entro le 22 e poi ne schedulo la pubblicazione per le 00:15 del giorno dopo. 😉

  6. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Enrico sono rimasto profondamente deluso.

    Primis l’hardware
    Ma com’è possibile 2 gpu e si parla di Nvidia 9400 ? Alias Nvidia 8400 m rinominata (e nemmeno Gt o GS) il tutto si traduce in USA 2 MULI PER TRAINARE UN CARRO consumo – performance, probabilmente i Mac vedranno GPu migliori con Snow Leopard cause limitazioni sistema.

    CPu niente da dire ne in positivo ne in negativo
    Design preferisco i Dell (non amo nemmeno i vaio per dirla tutta) e Lenovo ultimamente mi attira in modo particolare

    Prezzo . 800 $ Erano per il preorder ?

    Peccato (non per me)

    Se tutto va come si deve , con 1400$ ti prendi un Surface Home Consumer

    http://www.istartedsomething.com/20081014/microsoft-survey-teases-oahu-consumer-surface-computer/

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    il macbook pro top di gamma costa meno del dell xps top di gamma di almeno 400 euro e offre molto ma molto di più!

    Bisognerebbe considerare e valutare meglio le differenze di configurazione (dell’estetica non parliamone proprio: 10-0 per Apple):
    Il top class Dell ha:
    – una CPU nettamente superiore a quella dem MacBook più costoso (Core 2 Extreme X9000 2,80 GHz contro Core 2 Duo 2,50 GHz)
    – 2 (due) HD sa 200GB l’uno che consentono di implementare RAID 0 ed 1.
    – 4 GB contro 2GB
    – Unità ottica blu ray contro masterizz. DVD “normale”
    – Doppia scheda grafica NVidia 8800GT 512MB in SLI.

    Il MacBook Pro invece utilizza RAM DDR3, da ciò si deduce anche che la main board è basata su chipset diverso.
    Mi sembra perciò che un paragone tra i due modelli sia un po’ tirato per i capelli.

    Se confronti il MacBook Pro Top con modello di Dell appena inferiore al top, hanno con stessa CPU, ma il Dell ha sempre 4GB RAM, 2 HD 200GB, doppia VGA in SLI e ci sono circa 500 Euro a favore di Dell.

    Perciò, premesso che secondo me si tratta di macchine abbastanza diverse e che a naso dovrebbe garantire maggiori prestazioni il Dell, le differenza di prezzo ci sono.
    Si tratterebbe di valutare, come sempre, il rapporto qualità/prezzo.
    Sull’estetica ho un mio modo di pensarla: deve essere in ogni caso accettabile, ma va considerata solo a parità di altri fattori; sempre che l’estetica, per vari motivi, non rappresenti un fattore determinante per chi fa la scelta (es. Computer da mettere nel front-end di uno studio di architettura o in un punto vendita di oggetti di classe, o gusti personali, ecc.)

  8. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Franz ha scritto:

    t’è sfuggito il difetto più grave di questi MacBook, la scomparsa della porta Firewire.
    Ciò significa addio al Target Disk Mode, e Migration Assistant solo via network! Funzioni da sempre esclusive (e ripeto ESCLUSIVE) e spesso fondamentali di tutti i Macintosh.

    D’altronde se va bene poter fare certe cose solo via LAN, come quando si parla del MacBook Air (solo via LAN WiFi in quel caso) o non va bene mai. Basta mettersi d’accordo.
    E con lo stesso criterio, se va bene che non ci sia una porta firewire nel MacBook Air, va bene che manchi anche negli altri.
    E’ evidente che si tratta di precise scelte di strategia commerciale.
    Così come quelle di rinunciare al Blu Ray perchè, in sostanza, c’è troppo casino attorno a queso standard.
    Tutte scelte discutibili quanto vuoi.
    In ogni caso non mi pare che Firewire Target Mode o Migration Assistant siano funzioni che all’utente servano quotidianamente. Forse a loro mancherà di più il non poter più effettuare la banale connessione di una videocamera, o magari il disco esterno firewire…
    In questi casi di scelte che appaiono “strane” mi chiedo sempre cosa Steve Jobs spinge ad acquistare; quale accessorio vul farvi comprare per colmare queste “lacune”?
    Quale bisogno vuol creare per indurre l’utente a successivi acquisti?

    Sul trackpad, il fatto che sia già presente nell’Air, non risponde alla mia domanda sul fatto se sia utile e comodo, oltre che figo.
    Cosa consente di fare in più o più comodamente? (non citarmi lo zoom per carità di Dio)

  9. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @ Franz:
    Scordavo.
    Ho avuto ragione? Vedi che anche i commenti e le opinioni, presentati in modo pacato ed oggettivo, possono essere utili a prescindere da quale sia poi la convinzione personale?
    Perciò, tu continua a preferire i Mac, ma per favore, quando capita l’occasione, dicci perchè, possibilmente attingendo a motivazioni che non siano gusti strettamente personali o puro spirito di rivalsa contro questo o quello.

  10. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Enrrico il macbook pro da 2200€ offre di default 4gb non 2 (era ora) come hai scritto,
    se poi vuoi aggiungere 270 euro portando il costo a 2500€ puoi avere il c2d a 2.8 Ghz anche se non mi pare sia l’extreme, considera poi che il dell ha bus a 800MHZ e ram (ddr2) a 600MHz contro il macbooc pro che ha bus e ram (ddr3) entrambi a 1066MHz!
    Diciamo che secondo me per stavolta, almeno per quanto riguarda il mbp, sono rientrati in pieno mercato per quanto riguarda i prezzi!

    Qeuello che purtroppo ancora manca è un portatile che copra la fascia “un po’ meglio del mb ma non un mbp”!

  11. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    Enrrico il macbook pro da 2200€ offre di default 4gb non 2 (era ora) come hai scritto,
    se poi vuoi aggiungere 270 euro portando il costo a 2500€ puoi avere il c2d a 2.8 Ghz

    Hai ragione sulla RAM. Mi son confuso con il MacBook.
    Mi pareva però parlassimo del top di gamma, il 17″ che costa, di base € 2499.
    Il mio ragionamento era basato su quel modello.
    Per la CPU Core2 a 2,6GHz occorre aggingere € 230 (e arriviamo a € 2729). Ed ancora non raggiunge la configurazione del Dell (perdona il cacofonico gioco di parole).
    Riguardo alle RAM DDR3, i vantaggi in termini di prestazioni (se ci saranno) sarebbero da valutare con benchmark; credo sia difficile apprezzare differenze sostanziali ad occhio.
    Mentre se ti viene in mente di espandere la RAM, la differenza “portafolgiare” è ben evidente ( 250/300%).
    Credo invece che le prestazioni superiori del Dell ( 🙁 ) siano apprezzabili anche a occhio nudo: la Doppia Nvidia (già più potente presa da sola), in SLI è di un altro pianeta.
    Idem riguardo ai due HD SATA ( €45 se lo vuoi SATA anche sul MacBook PRO), specialmente se ti venisse la sciagurata idea di configurarli in RAID0.
    Infine la CPU….
    Nonoistante il Bus a 800MHz e la RAM DDR2, credo che le prestazioni del Dell (uffa) siano nettamente superiori (non credo avrò mai la possibilità di fare precisi test al riguardo e derivo indirettamente dalla mia esperienza personale le mie deduzioni).

    Sulla ristretta gamma dei prodotti Apple, son d’accordo con te ed è uno dei limiti dell’offerta Apple che ho individiato da tempo.
    La cosa che mi stupisce è che si tagli fuori la fetta di target utenza forse più corposa e che acquisterebbe volentieri qualcosa di più del MacBook ma non ha intenzione di svenarsi per il Pro.

  12. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    Enrrico il macbook pro da 2200€ offre di default 4gb non 2 (era ora) come hai scritto,
    se poi vuoi aggiungere 270 euro portando il costo a 2500€ puoi avere il c2d a 2.8 Ghz

    Hai ragione sulla RAM. Mi son confuso con il MacBook.
    Mi pareva però parlassimo del top di gamma, il 17″ che costa, di base € 2499.
    Il mio ragionamento era basato su quel modello.
    Per la CPU Core2 a 2,6GHz occorre aggingere € 230 (e arriviamo a € 2729). Ed ancora non raggiunge la configurazione del Dell (perdona il cacofonico gioco di parole).
    Riguardo alle RAM DDR3, i vantaggi in termini di prestazioni (se ci saranno) sarebbero da valutare con benchmark; credo sia difficile apprezzare differenze sostanziali ad occhio.
    Mentre se ti viene in mente di espandere la RAM, la differenza “portafogliare” è ben evidente ( 250/300%).
    Credo invece che le prestazioni superiori del Dell ( 🙁 ) siano apprezzabili anche a occhio nudo: la Doppia Nvidia (già più potente presa da sola), in SLI è di un altro pianeta.
    Idem riguardo ai due HD SATA ( €45 se lo vuoi SATA anche sul MacBook PRO), specialmente se ti venisse la sciagurata idea di configurarli in RAID0.
    Infine la CPU….
    Nonoistante il Bus a 800MHz e la RAM DDR2, credo che le prestazioni del Dell (uffa) siano nettamente superiori (non credo avrò mai la possibilità di fare precisi test al riguardo e derivo indirettamente dalla mia esperienza personale le mie deduzioni).

    Sulla ristretta gamma dei prodotti Apple, son d’accordo con te ed è uno dei limiti dell’offerta Apple che ho individiato da tempo.
    La cosa che mi stupisce è che si tagli fuori la fetta di target utenza forse più corposa e che acquisterebbe volentieri qualcosa di più del MacBook ma non ha intenzione di svenarsi per il Pro.

  13. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Enrico ha scritto:

    E con lo stesso criterio, se va bene che non ci sia una porta firewire nel MacBook Air, va bene che manchi anche negli altri.

    Nell’Air è un discorso a parte. La porta manca per motivi di spazio.

    In ogni caso non mi pare che Firewire Target Mode o Migration Assistant siano funzioni che all’utente servano quotidianamente.

    Ma sono fondamentali. Anche un defibrillatore può servirti raramente, ma averlo quella volta fa la differenza.

    Sul trackpad, il fatto che sia già presente nell’Air, non risponde alla mia domanda sul fatto se sia utile e comodo, oltre che figo.
    Cosa consente di fare in più o più comodamente? (non citarmi lo zoom per carità di Dio)

    Anche il touch dell’iPhone sembrava effimero, eppure… Tornando al trackpad dell’Air, chi lo usa lo trova comodissimo per ruotare le immagini, sfogliare le pagine e… zoomare?
    😀

    Dovella ha scritto:

    i Mac vedranno GPu migliori con Snow Leopard cause limitazioni sistema.

    Non ti smentisci mai! Sei divertentissimo!

  14. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Enrico

    Spesso non bisogna guardare con occhio preciso la CPu ,
    Nel mio modo di vedere amo bilanciare ogni componente , gli eccessi smisurati m’infastidiscono
    esempio

    Ram DDR 3 e poi ci metti un HD da 3200 giri( è un esempio non li caso specifico)
    qual’ è il senso?
    Metti Dual core e 6400 e poi mi ci metti una Nvidia 9400 , che significa? anzi ne metti 2
    ripeto..
    perchè 2 asini per trainare un carro e non metti un cavallo o un motore .

    Adoro da morire il mio Dell XPS , ma l’unico Notebook alternativo che mi tenta da morire (che non comprerò mai) è il Lenovo Thinkpad

  15. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Enrico io stavo confrontando il mbp top da 15″,
    resta comunque che ormai se è quello che uno cerca a livello hardware il mbp è diventato abbastanza competitivo! … se non altro ben più rispetto ad un tempo!

    Per quanto riguarda la mancanza della firewire è una cosa che non capisco… che gli costava lasciarla! In fin dei conti c’è svariata gente che la usa! La migrazione assistita poi era così comoda… è la procedura che adottai per passare tutti miei dati e le mie app dal macbook all’imac!

    Per quanto riguarda il trackpad multi-touch… che sia grande è comodo… ma tutte le varie “gesture” secondo me sono solo chicche che si usano sporadicamente (eccezzion fatta per lo scrolling a due dita…. ma c’era anche sui modelli vecchi)… o almeno io non le uso quasi mai (anzi… a volte per sbaglio allontano le dita mentre sono su internet è i caratteri della pagina mi diventano giganti!)

  16. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    Enrico io stavo confrontando il mbp top da 15?,

    Ora si spiega il quiproquo, ma XPS M1730 è un 17″…..

  17. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    ragà non lo comprerei ma
    date un occhiata a questo
    http://shop.lenovo.com/SEUILibrary/controller/e/web/LenovoPortal/en_US/catalog.workflow:category.details?current-catalog-id=12F0696583E04D86B9B79B0FEC01C087&current-category-id=F2A3EC7C45634AE8AB0F26CCAC867854

    avete mai messo le mani su una tastiera Lenovo?

  18. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    è confermato… per passare da una scheda video all’altra non sarà necessario un riavvio ma un semplice logout (nota ufficiale di apple), ecco un video della cosa:
    http://www.viddler.com/explore/engadget/videos/70/39.374/

  19. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    dovella ha scritto:

    Enrico
    Metti Dual core e 6400 e poi mi ci metti una Nvidia 9400 , che significa? anzi ne metti 2
    ripeto..
    perchè 2 asini per trainare un carro e non metti un cavallo o un motore .

    preciso, non sono due 9400, sono una 9400 e una 9600, la tecnologia si chiama hybrid sli e permette di utilizzare una, l’altra, o entrambi le schede (l’ultima opzione ancora non prevista sul mac)…inoltre snow leopard supporterà l’utilizzo dei core gpu non solo per la grafica ma anche per dare una mano alla cpu…mi sa che le due schede non sono state messe li a caso, solo per risparmiare un pò di batteria, in quanto avrebbero potuto raggiungere gli stessi risultati con una batteria ad amperaggio maggiore…
    piuttosto una domanda, visto che non ho trovato info a riguardo..la apple dichiara un max di 4 gb per i book pro, ma sappiamo che montevina va ben oltre…c’è un limite hardware imposto da apple o semplicemente pensano che non servano? 🙂

  20. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    ma un semplice logout

    Un “semplice” logout? E a te sembra una roba pratica?
    Pensavo che la GPU più potente entrasse in funzione da sola, all’occorrenza….
    Già pensare anche solo di fare un click, sarebbe troppo. Figuriamoci un logout.
    Vedrai che, sepolti sotto le proteste, sarà la prima cosa che cercheranno di eliminare

  21. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Luca ha scritto:

    l’utilizzo dei core gpu non solo per la grafica ma anche per dare una mano alla cpu

    Ecco questo sarebbe già interessante.
    Attendo da tempo l’implementazione di questa soluzione.
    Ma non è necessaria la presenza di due GPU per questo.
    Allora perchè non mettere una sola GPU, magari un po’ più potente, se tanto, per sfruttare la possibilità hybrid, occorrerà aspettare la neve, che se tutto fila liscio cadrà a giugno prossimo?
    C’è qualcosa che non mi quadra ma che non riesco ancora ad inquadrare.

    Luca ha scritto:

    c’è un limite hardware imposto da apple o semplicemente pensano che non servano?

    C’è il limite dei 32 bit di Leopard….o sbaglio?

  22. Usando Internet Explorer Internet Explorer 8.0 con Windows Windows Vista

    Si si, tutto bello, tuuuuuuuta gioia brasileira.
    Rimane il fatto che le specifiche hardware sono oggettivamente ridicole rispetto al prezzo proposto. Difendere questi prezzi è veramente da ottusi.
    Il caso di questo portatile è indicativo.
    Inoltre le specifiche che leggo sul sito apple sono assolutamente generiche. “Processore Core 2 duo”… si, ma quale? Mica son tutti uguali… Scheda video con 256 Mbyte condivisi? Ma no dai, siam seri. Basta.
    Chi vuole spendere ste follie per questi oggetti di lusso lo faccia pure (ci mancherebbe, santo cielo) ma non si cerchi di giustificare la cosa come conveniente rispetto ai notebook pc, perfavore.

  23. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @ Luca:

    Luca restano sempre 2 muli, e piu che soluzione Hybrid questa si chiama soluzione Stupid.
    Ci sono migliaia di PC di varie marche che montano GPu da fare invidia ai desktop per quella cifra , altro che soluzione hybrid FUTILE, anche perchè il Mac ora di una o due Gpu se ne fa ben poco.

  24. Usando Internet Explorer Internet Explorer 8.0 con Windows Windows Vista

    Io mi chiedo con che coraggio si possa anche solo pensare di paragonare l’XPS M1730 con il MacBook Pro (visto la totale diferenza di target d’uso)… poi arrivare ad affermare che “offra molto ma molto di piu'” il Mac… voleva essere una battuta alla zelig o cosa? 😆

  25. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    !Enrico ha scritto:

    C’è il limite dei 32 bit di Leopard….o sbaglio?

    Se consideri che in un mac pro con leopard ne supporta fino a 32 di GB immagino che il limite per qualche motivo sia della macchina!

    EnricoG ha scritto:

    Io mi chiedo con che coraggio si possa anche solo pensare di paragonare l’XPS M1730 con il MacBook Pro (visto la totale diferenza di target d’uso)… poi arrivare ad affermare che “offra molto ma molto di piu’” il Mac… voleva essere una battuta alla zelig o cosa?

    Le hai lette almeno le specifiche? Lei hai confontate con quelle del mbp? Onestamente… invece di commentare facendo i simpatici adduci motivazioni tecniche!

  26. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @Stefano
    non puoi confrontare una DDR2 con una DDR3 prendendo come unico parametro la frequenza.
    La DDR2 ha latenze inferiori alla DDR3, quindi per prima cosa si deve sapere esattamente le latenze delle due memorie comunque si puo’ dire che in generale una DDR3 per dare prestazioni pari o superiori alla DDR2 ha bisogno di frequenze circa doppie.
    Ad esempio se la DDR3 del Mac fosse a 1333 MHz e la DDR2 del Dell a 667 MHz allora si avrebbero prestazioni circa simili, ma con il Mac a 1067 MHz e’ quasi sicuro che non ci sono vantaggi prestazionali per il Mac.
    Inoltre con le CPU attuali che hanno ampie cache spesso l’accesso alla RAM non e’ il collo di bottiglia.

  27. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @ EnricoG:
    Non a caso in un mio commento precedente, sicrivevo
    “…Riguardo alle RAM DDR3, i vantaggi in termini di prestazioni (se ci saranno) sarebbero da valutare con benchmark; credo sia difficile apprezzare differenze sostanziali ad occhio….”.

  28. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @Dovella

    secondo me non sono così muli 🙂
    la 9400, almeno sulla carta, surclassa la sua diretta concorrente che è l’integrata di intel
    la 9600, stando ai bench che ho visto in giro ha più o meno le prestazioni di una 8700
    ti lascio immaginare, se le sommiamo, cosa può saltar fuori 🙂

    e poi, sinceramente, a me una macchina come il macbook pro mi sembra ben bilanciata…una 9800 sarebbe stata inutile, visto il target della macchina…piuttosto potevano differenziare di più i pro dai normali mettendo una bella quadro, e trasformandoli in workstation grafica…se non sbaglio, per anni la Apple è stata sinonimo di macchina per grafici e creativi…o no???

    @Enrico
    le due schede, con snow, secondo me avranno un senso, in quanto una (magari la 9400 con i suoi 16 core) darà una mano alla cpu, mentre la 9600 continuerà a fare il lavoro di scheda grafica…ma forse questi sono solo miei desideri…vedremo 🙂

    leopard non penso abbia il limite dei 4 gb perchè, come ti hanno detto i macpro ne possono montare fino a 32 e vengono visti tutti…da quello che ho capito, leopard usa il PAE, implementato anche n windows xp e poi tolto a causa di problemi con i driver

    PS, bel blog, scoperto per caso cercando articoli comparativi fra osx e vista 😀

  29. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Luca ha scritto:

    leopard non penso abbia il limite dei 4 gb perchè, come ti hanno detto i macpro ne possono montare fino a 32 e vengono visti tutti…da quello che ho capito, leopard usa il PAE

    Il PAE, nei PC, è una funzione da abilitare nel BIOS.
    Se fosse la stessa cosa nei MacBook, può darsi che questa funzione lì non esista.

    Luca ha scritto:

    se non sbaglio, per anni la Apple è stata sinonimo di macchina per grafici e creativi…o no???

    Forse quando si usavano schermi CRT.
    Ma con gli LCD le cose son cambiate ed ora non tutti i Mac sono campioni nel settore: se si utilizzano pannelli con profondità colore 18bit (vedi iMac 20″, MacBook e MacBook Pro), non potranno mai essere macchine adatte alla grafica.
    Non so se sia un caso, maora son sparite le indicazioni al riguardo.
    I pannelli utilizzati hanno possibilità di visualizzare 262mila o 16milioni di colori?

  30. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @ Luca:

    La x3100 è un integrata Intel , dove me l’azzecchi?
    la 9600 invece è la 8600 rinominata,
    per dirla tutta
    tutta la linea 8 e la linea 9 sono UGUALI.
    Ma visto che forse non fai parte del mondo PC non lo sai nemmeno.

    IO ho una 8600 GT nel mio laptop (e nota bene GT nel laptop)
    8800 GTX nel desktop ( e nota bene GTX e non GT ne GS )
    una nvidia 7600 GS nel PC OLD 2002/3

    in tutti e 4 i miri PC ho Vista ultimate che girano a cannone.

    La 9600 m e la 8600 sono identiche , solo che non hai la 8600 GT.
    Quando forse comincerete a pensare di usarle saranno super obsolete.

    Non devo aspettare Snow leopard per sfruttare una banale Gpu perchè gia oggi lo fa Vista (come XP)
    Il mercato Gpu è fenomenale e inarrestabile peggio delle Cpu
    tra un anno questi mac saranno buoni come vassoi per il desssert
    solo che io il Dell l ho pagato “poco” e lo sfrutto oggi,
    tu un Mac pro lo paghi 4 volte il mio Dell e non lo sfrutti manco domani.

    Questa è la sintesi,

  31. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Stefano ha scritto:

    Le hai lette almeno le specifiche? Lei hai confontate con quelle del mbp? Onestamente… invece di commentare facendo i simpatici adduci motivazioni tecniche!

    Le ho lette e anche molto bene, mentre tu mi sa che non le hai lette proprio.

    Il Dell M1730 ha supporto per mettere i due hard disk in Raid (il Mac no).
    Il Dell ha il supporto per mettere due schede video in SLI (il Mac no).
    Il Dell puo’ avere il C2D Extreme X9000 (il Mac no).
    Il Dell puo’ avere il Blu-Ray (il Mac no).

    Ti basta? Ti sembrano due macchine “confrontabili”? 😕
    La prossima volta con cosa ci illuminerai? Col contronto fra una coupe’ due posti e un fuoristrada? 😆

  32. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Dimenticavo: il Dell puo’ montare una scheda Ageia PhysX… il Mac (ovviamente) no.

    Proprio due portatili “simili”… destinati ad un uso analogo! 😆 😆 😆

  33. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    @ dovella:
    caro Dovella, quanto mi piacerebbe leggere un pò di umiltà e di ‘insicurezza’ nei tuoi post, ogni tanto 🙂
    faccio parte del mondo dei pc dal 1991, tu invece?
    ho gran parte delle licenze di s.o. microsoft dal dos 3.3 su floppy da 5” a vista ultimate 64..ovviamente tutte originali
    in quegli anni facevo i miei primi timidi tweak sul dos per aumentarne le prestazioni…vedi utility in assembler per ritardare il refresh delle ram e risparmiare qualche ciclo di clock…quindi qualcosa ne so…non molto eh…qualcosina 🙂
    fatta questa premessa, se avessi letto attentamente il mio post, ti saresti accorto che l’integrata intel non l’ho paragonata alla 9600, bensì alla 9400 che è la sua diretta concorrente, e destinata alla stessa fascia di mercato, quindi vedi che qualcosa ci azzecca 🙂

    per quanto riguarda il confronto 8600->9600 ti rimando ai bench fatti da pcmag in questi giorni (purtroppo non ho il link sottomano)

    nella mia workstation dell di fascia alta vista 64 gira a cannone…peccato per la sua ‘occasionale instabilità’ soprattutto quando viene messo sotto stress…e cmq il mio eventuale passaggio a mac sarà anche una questione ‘filosofica’…ho voglia di cambiare e posso farlo…se non sarò soddisfatto cambierò ancora 🙂

  34. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Enrico ha scritto:

    Il PAE, nei PC, è una funzione da abilitare nel BIOS.
    Se fosse la stessa cosa nei MacBook, può darsi che questa funzione lì non esista.

    Nel MacBook pro (il portatile) puoi mettere 8GB di RAM.
    http://www.buydifferent.it/index.php?main_page=product_info&products_id=197
    L’unico limite, in quel caso, è costituito dalla capacità dei singoli banchi (4GB) e dagli slot disponibili (2).
    Il Mac pro (quello da desktop), come ti facevano notare, può montare fino a 32GB di ram, almeno finché non venderanno banchi singoli da 8GB, a quel punto diventano 64GB, quelli supportati dal Sistema, e così via raddoppiando ancora diverse volte.
    Il mio Mac pro ha “soli” 11GB, e non è vero (come afferma qualcuno) che superati i 4GB è tutta ram sprecata. Se potessi permettermi 32GB li metterei, anche se servissero solo per fare un disco RAM dedicato allo swap di Photoshop o Final Cut!
    Già, il Mac permette la creazione di dischi RAM, oltre a sfuttarne allegramente le potenzialità oltre la “barriera” dei 4GB! E senza smanettare nel firmware o nelle EFI.
    😉

  35. Usando Safari Safari 525.20.1 con Mac OS X Mac OS X 10.5.5

    Giusto per tornare in topic, allego questo filmato che dimostra la comodità e le potenzialità, del nuovo trackpad realizzato da Apple (identici a quello già adottato dal Macbook Air).

    http://www.imaccanici.org/images/immagini_forum/2008/trackpad_AppleSpecialEventOctober2008.mov

    Speriamo si siano ricordati di brevettarlo.

  36. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Franz ha scritto:

    …e non è vero (come afferma qualcuno) che superati i 4GB è tutta ram sprecata. Se potessi permettermi 32GB li metterei, anche se servissero solo per fare un disco RAM dedicato allo swap di Photoshop o Final Cut!
    Già, il Mac permette la creazione di dischi RAM, oltre a sfuttarne allegramente le potenzialità oltre la “barriera” dei 4GB! E senza smanettare nel firmware o nelle EFI.

    Son d’accordo più RAM c’è meglio è.
    Anche nel mio PC (che ha solo8GB di RAM) ho creato un RAM disk da 1 GB che uso per i file temporanei. E questo grazie ad utility di terze parti.
    Uso infatti Vista 64bit, che supporta fino a 128GB di RAM, ma non prevede features per i RAM Disk.
    Ah, una precisazione: quando parlo di Vista, intendo Vista Business o Ultimete; le versioni Home Basic e Premium di Vista sono versioni che sconsiglio sempre perchè prive di gran parte delle features che rendono Vista migliore di XP.

    Franz ha scritto:

    allego questo filmato che dimostra la comodità e le potenzialità, del nuovo trackpad realizzato da Apple

    Mah, ti dirò…molto figo ma non lo trovo ne’ così comodo, ne’ (soprattutto) così utile.
    A meno che non passi l’intera giornata a fare zoom su foto e a girarle e rigirarle in continuazione, non mi pare aggiunga nulla o faciliti le cose.
    Insomma, secondo me, è una di quelle cose messe lì più per scopi coommerciali che perchè realmente indispensabili.
    Sembra un multitouch in fase embrionale, la cui introduzione è un po’ forzata.
    L’interfaccia grafica utilizzabile con dita o mani, DEVE essere necessariamente diversa da quella utilizzabile con un puntatore.
    Qualsiasi sitema operativo per computer presente ora sul mercato ha un’interfaccia che va pesantemente rivista per l’uso finger-touch o multitouch. Inserire il finger-touch o multitouch in questi sistemi non ha nessun senso. Non a caso l’interfaccia di iPod Touch e iPhone è completamente diversa da quella di altri device mobili che presuppongono l’uso di un puntatore (un pennino), e che ricalca molto di più l’interfaccia presente sui nostri PC, pensata per essere utilizzata con il puntatore del mouse.

    Molto più interessante sarebbe la possibilità di creare proprie gesture personalizzate in modo da poter eseguire dei compiti (anche completti) con un semplice gesto sul trackpad.
    Immagina di creare una sequenza di operazioni automatizzate con Automator e di poterla avviare semplicemente con un gesto di due dita sul trackpad….

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: