Ricerca in FOLBlog

Ott 022008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 11 mesi 18 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Vessazioni by Apple
Alcuni giorni fa Daniele segnalava la polemica sorta in seguito alla decisione di Apple di mettere il bavaglio agli sviluppatori ai quali era stata rifiutata la pubblicazione della loro applicazione nell’App Store, vietando contemporaneamente la pubblicazione di qualunque tutorial sulla programmazione dell’iPhone.

Il comportamento di Apple, evidentemente, è risultato eccessivamente vessatorio anche a chi ormai è assuefatto al modo di fare di casa Cupertino, tant’è che la polemica ha infuriato per giorni nei blog e nei forum di tutto il mondo.

Apple s’è accorta che stavolta forse ha tirato troppo la corda ed è corsa ai ripari:
Comunicato Apple

Nel comunicato si legge:

Abbiamo inserito l’NDA perché il sistema operativo dell’iPhone include tante invenzioni ed alcune innovazione che intendiamo proteggere, affinché gli altri non possano rubare quello che è stato il nostro lavoro, come è accaduto in passato. In aggiunta a tutti i brevetti che abbiamo registrato sulla tecnologia iPhone, l’NDA ci garantiva un altro livello di protezione……
……Nonostante questo però, l’NDA ha creato troppi malumori negli sviluppatori, negli autori e tutte le persone che intendevano fornire un’idea per incrementare ulteriormente il successo dell’iPhone, per cui abbiamo deciso di ritirarla. Gli sviluppatori, riceveranno una nuova email entro una settimana con una rivisitazione dei termini e delle condizioni relative all’accordo di non-divulgazione

Cioè si possono nuovamente scrivere pubblicazioni sull’iPhone e tutorial sullo sviluppo delle Applicazioni con l’SDK, ma l’NDA relativamente alle applicazioni che vengono rifiutate nell’AppStore, resta in vigore.
I nuovi termini vanno applicati soltanto sul materiale che viene approvato e reso pubblico.
Cos’è una presa in giro?
In pratica, se prima Apple aveva legato mani e piedi, ed imbavagliato gli sviluppatori, ora ha liberato polsi e caviglie ma il bavaglio resta! 🙂

A parte la presa in giro, nella vicenda trovo comunque un aspetto positivo: si può notare che se un numero sufficiente di persone protesta contro alcune scelte discutibili di Apple, quest’ultima è necessariamente costretta a tenerne conto e correggere il tiro, con vantaggio di tutti gli utenti.

Fonte

[ratings]

Technorati Tag: Apple,SDK,,

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: