Privacy Policy [FOLBlog] Iron, solo il meglio di Google Chrome (di enrico)

Ricerca in FOLBlog

Iron, solo il meglio di Google Chrome

 Scritto da alle 10:00 del 05/11/2008  Aggiungi commenti
Nov 052008
 

image
Google Chrome, o Chromium che dir si voglia, è senza ombra di dubbio uno dei prodotti più chiacchierati del momento, osannato da taluni, aspramente criticato da altri.
Per quanto mi riguarda, trovo intollerabile l’assoluta mancanza di rispetto per la privacy dell’utente ed i potenziali rischi che ciò comporta: Chrome infatti, oltre a registrare tutta una serie di informazioni in fase di installazione, esecuzione e in caso di errori, prevede un sistema di auto-aggiornamento invisibile all’utente (che non può nemmeno disabilitarlo se desidera), genera un client-id univoco che gli consente di identificare l’utente durante la navigazione, intercettandone, conservandone e tracciandone le abitudini di navigazione.
Esattamente come fa (mi si perdoni il paragone un po’ forte) un comunissimo spyware.

Uno degli aspetti che rendono Chrome interessante è che, l’essere rilasciato come progetto opensource, consente di studiarne il codice ed anche modificarlo.
Ed i risultati non hanno tardato a vedersi.
SRWare, attorno alla seconda metà di settembre, ha infatti sviluppato Iron, una versione di Chrome personalizzata, a cui sono state eliminate completamente tutte le funzionalità che mettono a rischio la privacy dell’utente.

Iron ha la stessa interfaccia, gli stessi comandi ed opzioni, la stessa rapidità di caricamento delle pagine web di Chrome, dal quale è perciò indistinguibile “ad occhio nudo”.
Nel frattempo però Iron si è arricchito di nuove funzionalità che lo rendono migliore del progetto originale.
Adblocker, ad esempio, è una funzionalità nativa di rimozione della pubblicità dalle pagine web (assente in Chrome).
La funzione è abilitato di default ma manca una voce di menù che che consenta di abilitarlo o disabilitarlo.
Adblocker si limita a bloccare l’accesso ai siti elencati in un apposito file (adblock.ini) presente nella cartella di installazione.
Inizialmente l’elenco è vuoto, e può essere popolato manualmente secondo le proprie preferenze; oppure si può utilizzare l’adblock.ini realizzato da SRWare o uno tra quelli disponibili per ADBlock Plus, la popolare estensione per Firefox che ha lo stesso scopo, o ancora una degli elenchi reperibili in rete (vedi X Files ad esempio).

Infine, SRWare ha realizzato una versione portabile di Iron , eseguibile direttamente senza necessità di installazione.

Insomma, Iron è Google Chromium senza i suoi difetti.

Fonte

Technorati Tag: ,,,opensource,,

[1]
Provando ad utilizzare l’elenco X-Files, ho avuto modo di notare che adblock.ini non tollera un eccessivo numero di links. Con l’elenco XFiles completo, ad esempio, va in crash.

Articoli simili:

  6 Risposte a “Iron, solo il meglio di Google Chrome”

Commenti (4) Pingbacks (2)
  1. Usando Opera Opera 9.63 con Windows Windows XP

    Anche se questo post è vecchiotto, l’ho ritrovato perchè mi interessava provare chrome ma senza che google si facesse i fatti miei.
    Iron mi sembra un bel prodotto sopratutto per la sua velocità, anche se ho avuto un paio di crash durante le richieste di salvare le password per l’inserimento automatico.

    Essendo un utente di opera, il mio preferito, mi chiedo se vale la pena passare definitivamente da Opera ad Iron, visto che è sponsorizzato come il browser del futuro 🙂
    Qualche suggerimento?

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.6 con Windows Windows Vista

    Andrea ha scritto:

    Essendo un utente di opera, il mio preferito, mi chiedo se vale la pena passare definitivamente da Opera ad Iron

    Mah, non saprei.
    Tieni conto che il mio browser preferito è Firefox, perchè risulta personalizzabile a piacere con le estensioni, e con cui ho tutto ciò che offre Opera (il mio secondo browser prefrito), più altre cose.
    Per il momento Iron (cioè Google Chromium), non funziona con tutti i siti e tutte le applicazioni web.
    E’ probabile che a breve sarà rilasciata una versione basata sulla nuova versione 2.0 di Google Chromium.
    A mio modo di vedere Chromium/Iron sono ancora molto molto limitati rispetto agli altri browser più diffusi.
    Bisognerà vedere se, una volta dotati di tutte le funzioni che arricchiscono Opera,Firefox e IE8, saranno in grado di mantenere inalterata la velocità di apertura e navigazione (a naso, dubito…).

  3. Usando Safari Safari 528.7 con Windows Windows XP

    E’ vero, un prodotto veloce e snello ma molto scarno di funzionalità. 😳
    Ad esempio un lettore di feed integrato.

  4. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Mah, a meno che la versione definitiva (e non beta) di chrome non sia una vera “bomba” come dovrebbe promettere, se proprio dovessi mettermi ad usare un browser giovane e snello, allora a questo punto io mi getterei su K-meleon, una vera esagerazione di velocita’ e leggerezza, cioe’ tutto cioe’ che firefox non e’ diventato…
    per il resto, sento proprio il bisogno di allontanarmi da firefox, con mio rammarico, dal moento che la richiesta di ram diventa piano piano esagerata… 300mb per 4 pagine mi sembra davvero troppo

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: