Ricerca in FOLBlog

Giu 222009
 

image
Chi utilizza il Gnome come desktop manager di Linux sul suo portatile o netbook, può ricavare interessanti ed utili informazioni relative alla carica della batteria da un’applicazione che di solito non compare nei menù di default.

SI tratta di Cronologia Carica, un’utility che può essere eseguita digitando il comando
gnome-power-statistics
tramite finestra terminale o il comando Esegui Applicazione che compare premendo Alt+F2.

L’utility fornisce, in modo grafico ed intuitivo, molte informazioni relative allo stato di carica della batteria e agli eventi di sistema che sono accaduti durante la sessione.
Esempio di grafico

Sono disponibili diversi tipi di grafico (snapshot tratto dall’help in linea dell’utility):

L’applicazione rischia di essere così utile da rendere comodo averla sempre a portata di mano tra quelle elencate nel menù delle applicazioni.
E’ possibile aggiungerla facilmente al menù principale.
Di seguito mostro come eseguire l’operazione con Ubuntu e Linux Mint.

Ubuntu – Sistema > Preferenze > Menù Principale
image

Mint – Menù  > Preferenze > Menù Principale
image

Per aggiungere la voce nel gruppo di applicazioni Sistema:
– Selezionare la voce Sistema.
– Premere sul pulsante Nuova Voce
– Digitare “Cronologia carica” o altro nome a piacere nel campo Nome
– digitare gnome-power-statistics nel campo Comando
– (opzionale) nel campo Commento digitare una descrizione dell’applicazione che comparirà sotto forma di baloon quando ci si soffermerà con il puntatore del mouse sulla sua icona.

Ubuntu
Mint

Technorati Tag: ,,Linux,,,guide,howto

Articoli simili:

  Una risposta a “Informazioni dettagliate sulla carica della batteria con Linux e Gnome”

Commenti (1)
  1. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.11 con Windows Windows XP

    Caruccia come cosa anche se mi pareva che la carica di una batteria si misurava in mAh e non in W

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: