Ricerca in FOLBlog

Il miglior player MP3 per Windows: Winamp

 Scritto da alle 18:14 del 25/10/2007  Aggiungi commenti
Ott 252007
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 11 mesi 3 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

A mio parere il miglior software in assoluto per ascoltare MP3 con Windows è WinAmp, gratuito.
Purtroppo lo sviluppo della versione di Winamp per Mac (MacAmp) e Linux non è seguito e curato come quello per la versione Windows, che risulta un prodotto nettamente superiore.
Per gli utenti Mac, l’alternativa migliore ad iTunes potrebbe essere Songbird.
Uso Winamp da quasi 10 anni e nel tempo si è costantemente migliorato, arricchendosi di features per il ripping dei CD e codifica MP3, il supporto ai video, ed molte altre.
In genere non apprezzo la tendenza che hanno alcuni software di aggiungere features che poco hanno a che fare con il compito originario per cui sono stati creati; l’esempio più eclatante è Nero Burning Rom, che da ottimo programma per masterizzare CD, è diventato un mostro della serie “faccio-tutto-io”, forse perdendo per strada qualcosina in termini di qualità nella masterizzazione.
Winamp non ha esagerato in questa direzione, restando compatto ed agile, leggero e versatile, (il download della versione 5.5 full, la versione che vi consiglio, e di poco superiore agli 8MB, ma la versione Lite pesa solo 2,7MB) e migliorando costantemente nella funzione per cui è stato ideato: riprodurre file audio.
Personalmente lo uso per ascoltare ed organizzare i miei MP3, creare playlist in modo semplice ed intuitivo; si integra perfettamente nella shell di Windows, rileva automaticamente, gestisce e supporta memorie USB e lettori MP3 esterni, iPod compreso.
Lo consiglio vivamente agli utenti Windows possessori di un iPod in alternativa a quel baraccone infernale di iTunes, inutilmente avido di risorse.
Il supporto e le funzioni per i file audio sono, manco a dirlo, eccellenti.
L’interfaccia è compatta, pratica e funzionale; tutti i comandi che servono sono a disposizione ed utilizzabili in modo molto intuitivo; esteticamente è molto sobria ed essenziale e può essere personalizzata (a volte in modo davvero incredibile) con una delle migliaia di skins che sono disponibili attualmente.
Vi consiglio la riuscitissima skin MMD3 (quasi 20 milioni di download ad oggi!), in grado di trasformare l’aspetto di Winamp da così (in cui è visualizzato il solo player e sono spenti resi invisibili tutti gli altri dock come editor di playlist, libreria multimediale, equalizzatore, video)

a così (in cui è visualizzato il player e l’editor di playlist)

Oltre che personalizzarne a piacere il look, Winamp può essere arricchito di innumerevoli funzioni potendo scegliere tra migliaia di plugin.
Una volta scaricato ed installato, Winamp è utilizzabile senza far nulla: la configurazione di default è eccellente. E’ comunque possibile configurare e personalizzare il programma fin nel minimo dettaglio, per ogni funzione nativa, per ogni skin e per ogni plugin.
Insomma, un programma che non deve mancare.
Una volta iniziato ad utilizzare difficilmente sarete in grado di farne a meno.
Per un confronto delle features presenti nelle varie versioni di Winamp, cliccate qui.
Per una panoramica sulle funzioni disponibili, cliccate qui.
Cliccate qui per il download della versione 5.5 full.

Technorati Tag: MP3 , Winamp , Windows , player , consiglio

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: