Ricerca in FOLBlog

I had a dream….MacOSX Leopard su VMware

 Scritto da alle 00:01 del 20/05/2008  Aggiungi commenti
Mag 202008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 6 mesi 2 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Ho fatto un sogno.
Ho sognato che nonna Papera mi compariva in sogno, mi dava dei numeri per il Lotto e mi segnalava l’esistenza della possibilità di far girare Leopard 10.5.2 su una macchina virtuale di VMware.
La seconda rivelazione ovviamente mandava subito in mille pezzi il ricordo dei numeri vincenti.
Annotavo frettolosamente il nome del file Torrent che consentiva il download della VM già pronta (una roba del tipo [SUMOTorrent.com]_MacOSX-Leopard-10_5_2-VMWare_ST1335430.torrent) e correvo al PC a scaricarlo.

Il download era incredibilmente rapido (per forza è un sogno!). In pochi minuti stavo già avviando la VM ed il Leopard VMwarato prendeva vita…
image
…un po’ ansimante, lentuccio, niente a che vedere con il felino che guizza agilmente negli iMac, ma pur sempre MacOSX Leopard, lì, bello pronto per fare qualche test, pronto per essere studiato, manomesso, analizzato, alla faccia di Steve.
Nel sogno ho attinto a tutte le risorse nel tentativo di velocizzare il Leopardo intrappolato nella VM, ma con scarsi risultati; solo dotare la VM di 1,5GB di memoria ha migliorato leggermente le cose.
Nemmeno il tentativo di installare daccapo Leopard in una VM VMware nuova di zecca risolveva il problema….
Nonostante ciò, in preda all’entusiasmo per la scoperta, fiducioso ogni oltre ragionevole limite e reso ottimista dai recenti test effettuati con VirtualBox. ho poi tentato di avviare con VirtualBox la VM con il Leopard in gabbia.
Niente da fare: VirtualBox evidentemente non era in grado di emulare un BIOS in modo che da rendere funzionanti le patch introdotte per aggirare l’assenza di EFI sul PC emulato dal software di virtualizzazione.
VirtualBox avviava la VM ma non era in grado di andare avanti dopo aver mostrato la videata in cui campeggia il logo Apple su sfondo grigio.
Mi svegliavo, trafelato, sudato e stranamente agitato…la cosa strana è che mi trovavo alla scrivania del mio PC che stringevo il mouse.
Sogno o realtà?

Technorati Tag: ai_confini_della_realtà,MacOSX Leopard su VMware

[ratings]

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: