Ricerca in FOLBlog

Eseguire Windows 8 da pen drive o HD USB

 Scritto da alle 14:37 del 08/03/2012  Aggiungi commenti
Mar 082012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 1 mese 22 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Windows 8 Logo ombreggiato

Windows To Go è una nuova funzione che consente l’avvio di Windows 8 da un supporto USB, cioè un pen drive o HD USB esterno[1].

In sostanza è possibile “portarsi dietro” il proprio PC in un pen drive o in un HD USB, collegarlo ad un qualsiasi computer compatibile ed eseguire “il nostro” Windows 8 ovunque.

Può essere utile, ad esempio, per provare Windows 8 sul proprio PC senza dover cambiare nulla della configurazione attuale (è il metodo meno invasivo per provare Windows 8), oppure per poter avviare una qualsiasi macchina per effettuare un ripristino, portarsi a casa “il computer” dell’ufficio per proseguire un lavoro particolarmente urgente o, comunque, avviare un ambiente nuovo utilizzando il computer che si ha a disposizione sul momento.

Cosa serve?
Per poter creare un supporto USB da cui eseguire Windows 8 occorre:

Creazione del device USB Windows To Go

Windows To Go richiede una specifica partizione per funzionare.
Questa va creata sul supporto USB.

  1. Collegare un pen drive o un HD USB adatto al PC.
  2. Nella search box che compare premendo il pulsante Start digitare “gestione disco”;
    image
    comparirà un elenco di programmi tra cui si deve scegliere Crea e formatta le partizioni del disco rigido
    image
  3. Individuare con certezza il supporto USB che si intende utilizzare e fare attenzione, nei successivi passaggi, di operare su quello
    image
  4. Formattare il supporto USB utilizzando NTFS; per farlo, cliccare con il tasto destro sul drive USB,
    scegliere la voce Formatta…
    image
    Nella successiva schermata scegliere un’etichetta a piacere per il drive USB, selezionare il File System NTFS, e spuntare l’opzione Esegui formattazione veloce
    image
  5. Contrassegnare come attiva la partizione del drive USB cliccando con il tasto destro sul drive e scegliendo l’opzione Contrassegna partizione come attiva
    image
  6. Montare l’immagine ISO di Windows 8.
    Per farlo con Gizmo:
    Click col tasto destro sull’icona presente nell’area di notifica;
    image scegliere Virtual Drives –> Mount Image
    image
    Selezionare la ISO di Windows 8 ed assegnare una lettera al DVD virtuale così creato
    image
    Comparirà una nuova unità tra i dispositivi con archivi removibili delle risorse del computer
    image
  7. Sfogliare il contenuto della ISO e cercare il file install.wim che si trova nella cartella \sources del DVD virtuale
    image
    il file (di 2GB!) va copiato nella stessa cartella in cui si trova il file Imagex.exe (vedi sezione Cosa serve? più in alto)
  8. Identificare la lettera assegnata al drive USB da cui si intende eseguire Windows 8 (H: nell’esempio che sto illustrando);
    aprire una finestra con il Prompt dei comandi con diritti di amministrazione;
    image
    portarsi nella cartella che contiene i file imagex.exe e install.wim
    (potete usare il comando cd C:\Program Files\Windows AIK\Tools\x86, ad esempio)
    ed eseguite il comando:
    imagex.exe /apply install.wim 1 h:\

    (sostituire h: con la lettera assegnata al drive USB dal computer in uso)
    L’esecuzione del comando durerà qualche minuto
    image

  9. Una volta terminata l’esecuzione del comando imagex.exe, nella stessa finestra, eseguire il seguente comando:
    bcdboot.exe h:\windows /s h:

    (sostituire h: con la lettera assegnata al drive USB dal computer in uso)
    image

Terminata l’esecuzione del comando bcdboot.exe, il drive Windows To Go è pronto per essere utilizzato.
E’ sufficiente avviare il computer selezionando l’avvio dal drive USB.

Al primo avvio sarà necessario completare l’installazione di Windows 8 su drive USB, con tanto di product key, perciò non fatevi trovare impreparati.

Durante l’installazione il computer verrà riavviato alcune volte ed ogni volta sarà necessario selezionare il boot dal drive USB.

 

 


[1] E’ anche possibile utilizzare anche un drive USB 3.0 o eSata; per assicurare la massima portabilità e quindi la possibilità di eseguire Windows 8 utilizzando il drive Windows To Go sul maggior numero di computer possibile è consigliabile utilizzare supporti USB 2.0

[2] Se nel computer è installato 7-Zip, lo si può utilizzare per estrarre dalla ISO il file necessario in questa procedura, senza che sia necessario installare un gestore di DVD virtuali

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: