Ricerca in FOLBlog

email addio?

 Scritto da alle 12:46 del 04/01/2012  Aggiungi commenti
Gen 042012
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 10 mesi 16 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

E-mail

Secondo Thierry Breton, CEO di Atos, un’azienda di servizi IT con 80.000 dipendenti, l’email come strumento di comunicazione interna di un’azienda non solo non è utile, ma addirittura dannoso, tanto che prevede di abolirne l’uso entro i prossimi 18 mesi a favore di sistemi di messaggistica istantanea (chat, Skype, Twitter, ecc).

E’ veramente possibile fare a meno delle email e sostituirle con sistemi di messaggistica istantanea?
A mio parere no.
Innanzi tutto si vorrebbe sostituire un sistema di messaggistica asincrono (email) con un sistema sincrono (chat); e già questo, di per se, creerebbe a mio parere dei problemi per via delle diverse caratteristiche dei sistemi di messaggistica.

La risposta ad una email non deve essere necessariamente istantanea, ma lascia al destinatario il tempo di organizzarsi per poter rispondere alle richieste, consentendo di determinare una priorità di risposta sulla base del proprio lavoro.
La telefonata o la chat, invece, “pretendono” una risposta immediata e la priorità di risposta è determinata da chi chiama e non da chi deve rispondere.
Inoltre, i moderni client di posta elettronica, consentono l’impostazione di regole e filtri tramite i quali smistare ed organizzare opportunamente le comunicazioni avvenute tramite email, possiedono meccanismi di ricerca che consentono di ricostruire in poco tempo la loro cronologia e permettono l’invio di documenti allegati.
I sistemi di messaggistica immediata, pur consentendo il salvataggio delle comunicazioni, non possiedono però altrettanto efficaci metodi di ricerca ne’ sistemi di filtro automatico.

A mio parere, la scelta migliore è il mix, l’integrazione di sistemi di messaggistica immediata e la comunicazione per email.
Che poi è esattamente ciò che di solito è presente all’interno di un’azienda: telefono (messaggistica istantanea) ed email.
Aggiungiamo un sistema di messaggistica immediata come la chat e dovremmo essere in grado di coprire ogni tipo di esigenza.
Eliminare le email a mio parere rischia di produrre più problemi di quelli che si tenta di risolvere.

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: