Ricerca in FOLBlog

Effetti dello zoccolo duro

 Scritto da alle 00:15 del 01/08/2008  Aggiungi commenti
ago 012008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 11 mesi 22 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi.

Il "successo" dell'iPhone 3G

Una delle mie strampalate teorie, già esposta al pubblico ludibrio in precedenza è che, lo zoccolo duro, (cioè quel nutrito numero di utenti Apple che compra qualsiasi prodotto, a qualsiasi prezzo, a qualsiasi costo, soprattutto se per acquistarlo si può fare qualche fila (più lunga è, meglio è), basta che sia marchiato Apple), sia responsabile di risultati come questo.
Fragilità della scocca dell'iPhone 3G

Infatti se Apple può contare su un numero sufficiente di persone che comprano sicuramente, tutto ciò che l’azienda di Cupertino produce, a prescindere da qualsiasi considerazione sulla reale qualità del prodotto o sulle sue capacità di soddisfare delle reali esigenze, non sarà incentivata a migliorare studi, ricerche e test sui prodotti prima del loro lancio.
La fase di test inizia immediatamente dopo il lancio del prodotto e le cavie inconsapevoli sono proprio gli early buyers, sulla cui pelle viene svolta la fase di testing  e che, tra le altre cose, vengono poi solitamente “ricompensati” con un prezzo di acquisto superiore a quello che pagheranno coloro che, più saggiamente, prima di fiondarsi all’assalto del primo Store Apple a tiro, attendono che la prima ondata di clamore passi, rivelando più chiaramente pregi ed eventuali difetti del prodotto oggetto dei loro desideri.

La fragilità della scocca dell’iPhone, potrebbe perciò essere la dimostrazione che nessuno studio e nessun test adeguato è stato fatto sul prodotto prima di essere immesso sul mercato.Se si aggiungono il numero anomalo di iPhone difettosi riscontrato da molti acquirenti della prima ora, ed il protrarsi dei gravi problemi di… “gioventù” di MobileMe, gli indizi che la mia strampalata teoria non sia così tanto strampalata si accumulerebbero…

[ratings]

Technorati Tags: zoccolo duro,Apple-fan,cogito ergo sum

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

  16 Risposte a “Effetti dello zoccolo duro”

Commenti (14) Pingbacks (2)
  1. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows XP

    A me sa tanto che il fare cavia o tester sulle spalle degli utilizzatori stia diventando più che altro una cosa di “moda” un pò comune a molti….e un pò in tutti i campi……
    questo un piccolo elenco di cose e per alcune ho avuto modo di verificare personalmente.

    In campo hardware possiamo citare la Xbox360 con i 3 led rossi conosciutissimi dai proprietari (tra cui io) che erano costretti ad inviare all’assistenza e rimanere senza per 2-3-4 settimane a seconda dei periodi.

    In campo software/firmware l’aggiornamento della PS3 che col firmware 2.4 a molti utilizzatori provocava il blocco della console.

    In campo cellulari la nokia con E65 (di cui sono possessore) ha il problema che la scocca si “squama” lasciando vedere il colore naturale della plastica e questo lo si può notare su qualsiasi E65 si guardi.

    Nel campo Auto/moto possiamo citare X9 500 che ha avuto un richiamo perchè la gomma posteriore si scaldava troppo e arrivava in alcuni casi a scoppiare.

    ecco solo alcuni esempi e temo che più si andrà a vanti più si moltiplicheranno……

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows Vista

    Fanta ha scritto:

    Nel campo Auto/moto possiamo citare X9 500 che ha avuto un richiamo

    Questo dovrebbe essere l’atteggiamento da avere, nel caso.
    Hai mai sentito di Apple che ritira un proprio prodotto in quanto difettoso?
    Piuttosto nega l’evidenza a oltranza finchè quancuno non gli fa causa la vince e viene risarcito.

    Fanta ha scritto:

    ecco solo alcuni esempi e temo che più si andrà a vanti più si moltiplicheranno……

    Questo dipende da noi consumatori.
    Certo è che finchè continueremo a premiare chi ci tratta in un certo modo, la tendenza non potrà essere invertita.

  3. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows XP

    Purtroppo tutti usano gli early buyers come beta testers. Nokia (ed anche SonyEricsson) l’ha fatto per anni, infatti era prassi comprare il telefono dopo un annetto dall’uscita sul mercato (vedi e90 per es.). Ultimamente le cose sembrano migliorate e fortunatamente per aggiornare il firmware non è necessario portarlo in assistenza

  4. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows XP

    Enrico ha scritto:

    Questo dovrebbe essere l’atteggiamento da avere, nel caso.
    Hai mai sentito di Apple che ritira un proprio prodotto in quanto difettoso?
    Piuttosto nega l’evidenza a oltranza finchè quancuno non gli fa causa la vince e viene risarcito

    Premetto che io del mondo e dei prodotti apple non ne sono molto a conoscenza (a parte avere un iphone 2G del quale conosco bene pregi e difetti) e non voglio difendere ne accusare apple.

    Il richiamo in campo Auto/moto lo vedo un pò diverso da quello del campo elettronica in quanto si parla di sicurezza e di rischio della vita in alcuni casi.
    Quello dell’x9 500 che scoppiando la gomma potrebbe portare ad una caduta oppure l’audi che con la 1 serie TT aveva fatto un richiamo perchè in curva a velocità sostenuta portava ad avere problemi di stabilità sono alcuni casi.

    Secondo il mio punto di vista il difetto in campo elettronico viene visto in modo diverso.
    Esempio di prima sono l’E65 col difetto della cover o XBOX360 con i suoi led rossi (oltretutto la console guasta non viene sostituita con una nuova che non sembra soffrire di questi problemi ma viene aggiustata con schede vecchie e quindi il problema potrebbe ripresentarsi e ad alcuni è successo anche 2-3 volte) tali prodotti non vengono ritirati dal mercato ne tantomeno richiamati per questi difetti.

    E ora non mi viene in mente nessun marchio che abbia ritirato un proprio prodotto elettronico dal mercato perchè presenti difetti (difetti che comunque non ledono la salute dell’utilizzatore).

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows XP

    QualcunoFanta ha scritto:

    [cut].
    E ora non mi viene in mente nessun marchio che abbia ritirato un proprio prodotto elettronico dal mercato perchè presenti difetti (difetti che comunque non ledono la salute dell’utilizzatore).

    Qualcuno c’è stato e mi sembra sia la Moulinex che ha ritirato dei robot da cucina.

  6. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows Vista

    Fanta ha scritto:

    Il richiamo in campo Auto/moto lo vedo un pò diverso da quello del campo elettronica in quanto si parla di sicurezza e di rischio della vita in alcuni casi.

    Purtroppo la politica di Apple è quella di negare ad oltranza ogni problema, oltre ogni evidenza, per chè è più redditizio vendere milioni di prodotti e risarcire quei quattro gatti che si accorgessero di essere stati presi in giro, piuttosto che spendere qualche risorsa in più in ricerca, test ed analisi.
    Anche quando riguarda la sicurezza.
    Sono clamorosi i casi del MagSafe difettoso e pericolosissimo (puo’ causare cortocircuiti) e delle batterie che esplodevano, cosa negata all’inverosimile da Apple che ha provveduto a richiamare le batterie difettose solo dopo averne vendute a milioni pur essendo a conoscenza del difetto, e solo dopo che Dell ha iniziato a ritirare le proprie, smascherando indirettamente Apple.

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows Vista

    Grazie a Microsoft Italia sono riuscito ad accaparrarmi un Samsung Omnia ,
    Lo dico a voce alta e senza problemi

    Omnia batte Iphone 30 a 1 .

    Amo Omnia ogni giorno sempre di piu (ed in famiglia ho un iphone)

    Enrico fidati di me che non ho mai amato il mondo Mobile.

    Get a Omnia, basta parlare di iphogne

    stavolta voglio fare io il FUD!!!

  8. Usando Safari Safari 526.11.2 con Mac OS X Mac OS X 10.5.4

    @ Enrico:

    Veramente Apple richiama i prodotti difettosi. Ha cambiato la batteria a due miei amici (nel periodo delle batterie esplosive, a dispetto di quanto riportato nel link al blog di Paperino) e il monitor di un iBook ad una collega. Gratis e fuori garanzia.
    In caso di difetti riconosciuti generalmente a questa pagina vengono date spiegazioni agli sfigati di turno. Ora ci sono solo le batterie.
    Sony non richiama (almeno che io sappia) piuttosto si tiene il portatile per 2 mesi, da come mi ha un rivenditore ufficiale Sony quando ho preso il mio primo portatile…

  9. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.1 con Windows Windows Vista

    @Filippo

    Veramente Apple richiama i prodotti difettosi. Ha cambiato la batteria a due miei amici…

    Infatti, l’ho scritto anche io, con qualche precisazione, che però fa la differenza:

    ha provveduto a richiamare le batterie difettose solo dopo averne vendute a milioni pur essendo a conoscenza del difetto, e solo dopo che Dell ha iniziato a ritirare le proprie, smascherando indirettamente Apple.

    Fino ad allora Apple, aveva negato il problema.

    La differenza tra Sony ad Apple è che Sony non ha nessuno “zoccolo duro” su cui contare, perciò comportamente del genere sono di norma biasimati all’unanimità e questo biasimo generale funge da deterrente per il futuro.

  10. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    vorrei riportare l’attenzione sull’argomento “effetti dello zoccolo duro”, fulcro di molte discussioni in questo blog, in seguito a una recente intervista a Steve Wozniak, uno dei padri fondatori della Apple (e se vogliamo anche del concetto di Personal Computer).
    Alla fine di questa intervista “The Woz”, in chiusura ad un ragionamento sul futuro di Apple, dell’iPod e del mercato dei prodotti tecnologici in generale ed in riferimento alla fedeltà dei clienti della Apple ha affermato un concetto che, se ho capito bene, è proprio il concetto che Enrico cerca di spiegare da mesi.

    If consumer technology spending plummets, and the indications are it will, Apple should be better placed than others to survive as many of their customers buy their products with almost religious devotion.
    While many companies would give their all for such strong customer loyalty, both Mr Wozniak and Mr Jobs “don’t like the fact that it’s a bit of a religion”.
    “I would like to have the users influence the next generation,” he says. “With a religion you’re not allowed to challenge anything. I want our customers to challenge us.”

    interessante direi.
    sinceramente però fin’ora non avevo evinto che questo fosse anche un desiderio di Jobs ;)

    un’altra notizia invece permette, credo, di spezzare una lancia in favore della Apple per quanto riguarda il discorso del “negare ad oltranza”:
    http://support.apple.com/kb/TS2377?viewlocale=it_IT
    in questo caso la Apple sembra essere stata particolarmente accorta nei confronti dei suoi utenti, in particolare per quanto riguarda il rimborso retroattivo. o ha solo colto la palla al balzo di una cosa dovuta e che può scaricare sulla NVIDIA?

  11. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.3 con Windows Windows Vista

    Daniele ha scritto:

    o ha solo colto la palla al balzo di una cosa dovuta e che può scaricare sulla NVIDIA?

    Per spezzare la lancia in favore di Apple, attendo di registrare il medesimo atteggiamento quando il problema sarà inequivocabilmente attribuibile alla Apple.
    Questo caso non lo trovo molto significativo perchè, anche se una certa responsabilità Apple ce l’ha perchè è lei che sceglie quale hardware installare nei suoi computer, la colpa è facilmente attribuibile a NVidia.
    In altri casi, Apple si è mostrata meno solerte, soprattutto quando non c’erano capri espiatori a portata di mano.

  12. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.8 con Windows Windows Vista

    Lo Zoccolo Duro al servizio di Microsoft??! :shock:
    http://www.macitynet.it/macity/aA37415/i_siti_apple_e_la_trappola_degli_spot_microsoft.shtml

  13. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.8 con Windows Windows Vista

    @ Daniele:
    E’ sempre gratificante trovare conferme di ciò che si pensa:
    ormai lo zoccolo duro non lo negano neppure gli Apple-fan di Macity che parlan pure di…udite udite…pensiero unico.

    …la comunità Mac. Questo gruppo compatto, determinato [a che?], solido e dominato da una sorta di “pensiero unico”, capace di reagire in maniera istantanea e militante

    Beh…meglio tardi che mai mi verrebbe da dire….
    Solo ora si rendono conto che LE AZIENDE possono sfruttare a loro vantaggio questo ebetismo generalizzato?
    Ma a Fantasilandia nel mondo Mac ancora pensano, colmo dei colmi, che sia solo Microsoft e solo ora con questo spot (che a mio parere ha avuto un successo ben aldilà delle aspettative) a far leva sulle stesse pulsioni che da anni consentono la compattazione, la manovra e le transumanze imposta da Apple ai suoi discepoli clienti.

    “….colpire gli utenti Mac con alcuni stereotipi ben noti; le persone comuni comprano PC perché possono risparmiare, gli utenti Mac comprano Mac perché non sanno scegliere e sono sostanzialmente incapaci di cancellare una snobistica voglia di distinguersi”.

    Alleluja!
    Peccato che ancora quelli di Macity sembrano non rendersi conto che gli utenti Apple subiscono queste “attenzioni” da tanto, tanto tempo…
    Com’era? “Chi di stereotipo ferisce, di stereotipo perisce” ?

    “Il tutto, condito da messaggi palesemente fuorvianti (macchine evidentemente inferiori ai Mac, attori spacciati per persone comuni), diventa una preda troppo ghiotta per passare inosservata; in fondo si tratta di luoghi comuni a cui i siti Mac sono abituati e a chi hanno risposto migliaia di volte.”

    C’è da sbellicarsi dalle risate. Sembra uno dei miei articoli sugli Apple-fan; ed ora che Microsoft li tratta come Apple li ha sempre trattati, primo, non si rendono conto della cosa, secondo ne dicono peste e corna!

    Uh…oh….altra illuminazione:
    “l’effetto volano delle critiche anti-Microsoft e pro-Apple in rete è un fattore che non può essere accaduto per caso”
    Ma va?

    Apoteosi finale:
    “Microsoft prima che rispondere alla campagna “I’m a Mac”, che offenderebbe il cliente Microsoft perché non compra il Mac e quindi è meno intelligente e meno “cool”, gioca la partita sul fattore “intelligenza” e “rispetto del cliente” che mancherebbe in casa Apple.
    …..
    Insomma: non una semplice campagna un po’ scalcinata e rozza, una pallida imitazione di “I’m a Mac”, ma un atto premeditato, sofisticato e basato su una tecnica ben nota alle arti marziali. Usa la forza del tuo avversario per rivolgerla contro di lui e fargli più male.”

    Insomma, non ho capito: se Microsoft “usa la forza del suo avversario per rivolgerla contro di lui e fargli più male” è cosa rozza e scalcinata; ma se a farlo è Apple che “offenderebbe il cliente Microsoft perché non compra il Mac e quindi è meno intelligente e meno “cool” è cosa buona e giusta.
    Evviva la coerenza!

  14. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.8 con Windows Windows XP

    Enrico te lo spiegherò in termini pseudo medici.

    Se una persona si fa male forte, tipo si ferisce con una lama, il primo impatto è tragico. Fa male, malissimo ma poi passa perchè tutto il sistema nervoso dell’individuo controllato dal cervello ordina a determinate parti del corpo di produrre proteine ed enzimi atti a ridurre la sensibilità al dolore.
    Supponi che la quantità di queste robe diventi eccessiva: potresti prendere quella persona a coltellate dal mattino alla sera e quella riderebbe inebetita.
    Perchè in un film porno, l’attrice che viene messa a pecora, al principio urla come venisse trapassata da un treno in corsa e dopo gode ? Perchè è un attrice ? No per una questione psicologica.
    I macachi oramai hanno il sedere talmente ripassato, talmente alesato che possono solo più provare piacere, qualsiasi cosa succeda da quelle parti. Stiiv potrebbe infilargli direttamente un Missile Futzuka (http://www.youtube.com/watch?v=If6BSUqZ19k) e loro urlerebbero dal piacere.

 Lascia un commento

(richiesto)

(richiesto)

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: