Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

Dic 122008
 

image

In azienda abbiamo cambiato router ADSL, optando per il Draytek Vigor 2820vn per via, soprattutto della possibilità di gestire due connessioni ADSL contemporaneamente.
Beh, semplicemente spettacolare, con un rapporto qualità prezzo veramente degno di nota.
Per un elenco delle caratteristiche tecniche rimando a questa pagina in cui trovate il link alla live demo, che consente di accedere all’interfaccia web di configurazione del Router/Firewall.

Il router ha i seguenti connettori (da sinistra a destra nell’immagine) :
Connessioni 2820vn

  • Connettore Phone 1/2 FXS: consente di connettere due telefoni PSTN (come i normalissimi Sirio).
  • Connettore Line: ler la linea PSTN (life line).
  • Connettori LAN (1-4): 4 connettori per LAN, di cui il primo a 10/100/1000 Mbps, gli altri 3 a 10/100Mbps
  • Connettore DSL: Connettore al quale connettere il doppino telefonico della linea ADSL2/2+.
  • Connettore WAN 2: Connettore al quale è possibile connettere un secondo modem ethernet/router collegato ad una seconda linea ADSL
  • Connettore USB: connettore che è possibile utilizzare per connettere una delle stampanti supportate (in quel caso il router fungerebbe anche da printer server) oppure una chiavetta USB HSDPA, da utilizzare per connessioni di emergenza.

Il primo connettore si può utilizzare anche per collegare al Draytek 2820vn un centralino analogico, in modo che con quest’ultimo si possano gestire tutte le chiamate telefoniche, sia sulle linee VoIP configurate sia sull’eventuale linea PSTN collegata.
Questo schema riassume graficamente le possibili connessioni.

Schema connessioni

La sezione VoIP offre funzioni avanzate degne di un apparato di classe superiore: la qualità delle chiamate VoIP è stata migliorata ed è possibile gestire fino a 12 (dodici!) account VOIP diversi, oltre che la linea PSTN, specificando in un’apposita tabella le regole in base alle quali discriminare le chiamate in uscita.
Per esempio noi utilizziamo 3 account VoIP diversi:
1) Voipcheap per le chiamate urbane ed interurbane;
2) Nonoh per le chiamate verso i cellulari
3) Euteliavoip per tutto il resto
Il tutto avviene automaticamente senza che occorra fare nulla di diverso che comporre il numero da chiamare: se il numero inizia per 3, il router, in base alle regole impostate, utilizzerà l’account VoIP Nonoh per effettuare la chiamata; se inizia per 0 invece, inoltra la chiamata tramite il servizio VoIP di Voipcheap; negli altri casi (199, 800, numeri d’emergenza, ecc.) utilizza l’account VoIP Euteliavoip.

In questo vecchio articolo spiego come siamo arrivati a non pagare alcun canone telefonico, e ad effettuare gran parte delle chiamate gratuitamente o a tariffe veramente vantaggiose.
Fa da corollario quest’altro articolo in cui è spiegato come configurare il servizio VoIP di Nonoh su apparati VoIP.

Degne di nota sono anche le funzioni avanzate per la LAN, tra cui :
– il binding indirizzi IP/MAC Address che costringe il server DHCP del router ad assegnare indirizzi IP fissi ad alcuni apparati di rete in base al loro MAC Address
– il supporto a 4 VLAN (Virtual LAN), che consente di separare la rete in tronconi tra loro isolati

Il firewall, già eccellente nei modelli precedenti, è stato ulteriormente migliorato ed arricchito.
Il sistema ad oggetti usato nel Firewall SPI (Stateful Packet Inspection), permette agli utenti di settare con facilità la politica del Firewall . Il CSM (Content Security Management) abilita gli utenti a controllare e gestire con efficienza le applicazioni IM (Instant Messenger) e P2P (Peer to Peer).
Inoltre, la prevenzione DoS/DdoS ed il filtraggio dei contenuti Web (Web Content Filtering) rinforzano la sicurezza dei dati trasmessi e ricevuti nella rete.

Sono state arricchite le funzioni relative alla Wireless LAN, che ora può gestire fino a 4 Wireless differenti con SSID e chiavi di accesso differenti.
il 2820vn supporta lo standard Wireless IEEE 802.11n (Draft-n).
Insieme ai metodi di crittatura WEP/WPA/WPA2 ed al controllo sul MAC address, il router offre anche la possibilità di isolare la LAN wireless, di creare VLAN (Virtual LAN) wireless oltre alla autenticazione 802.1X.
Il WDS (Wireless Distribution System) può aiutare gli utenti ad estendere facilmente la copertura wireless. Inoltre il controllo della velocità wireless può adeguare la velocità di connessione di ciascuna stazione wireless.
Inoltre è possibile specificare  se i vari client connessi debbano restare isolati l’un l’altro (molto utile nel caso di un utilizzo in un locale pubblico).

Il Draytek 2820vn è un router ADSL2+ con una seconda porta WAN Ethernet.
A questa porta è possibile connettere un modem DSL od un convertitore per fibra ed usufruire delle sue funzioni di regolazione del bilanciamento del carico, fail-over e BoD (Bandwidth on Demand); esso integra inoltre avanzate funzioni per il QoS su Layer IP, limitazione delle sessioni di NAT, la gestione della banda per le sessioni attive per controllare, ottimizzare ed allocare la banda sulla rete

Il Draytek 2820vn supporta inoltre fino a 32 connessioni VPN e tre account DynDNS,

Le funzioni sono tali e tante che descriverle tutte in un articolo è impossibile (non a caso il manuale è di ben 269 pagine!).
Per farvi un’idea della completezza delle funzioni e della versatilità di un’apparecchiatura simile, è utile ficcanasare tramite l’interfaccia web di configurazione che Draytek mette a disposizione per tutti i curiosi.
Il prezzo del Router/Firewall Draytek Vigor 2820vn si aggira attorno ai 290,00 Euro, IVA compresa: un’inezia per chi ha le esigenze che questo gioiellino è in grado di soddisfare.

Questo l’elenco delle funzioni

Technorati Tag: Draytek,,2820vn,,ADSL2+,,,VoIP,

Articoli simili:

  28 Risposte a “Draytek 2820vn: Router ADSL2+ WiFi VoIP Firewall dual WAN spettacolare”

Commenti (26) Pingbacks (2)
  1. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Grazie delle info che condividi gratuitamente.
    Ti seguo
    Ciao e buon lavoro
    Genky

  2. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    E’ possibile configurare il router Vigor 2820Vn in modo che operi un telefono analogico connesso a phone 1 ed altro telefono IP voip connesso ad una WAN, ma entrambi da usare con lo stesso provider (es. Voipstunt)? L’abilitazione della porta 5060 vale per entrambi i telefoni? Grazie

  3. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.1b2 con Windows Windows Vista

    Peppe ha scritto:

    E’ possibile configurare il router Vigor 2820Vn in modo che operi un telefono analogico connesso a phone 1 ed altro telefono IP voip connesso ad una WAN, ma entrambi da usare con lo stesso provider (es. Voipstunt)?

    Il telefono IP dovrebbe essere colegato alla LAN, non direttamente alla WAN.
    Inoltre non so come si comporti la connessione configurata nel router quando anche il telefono IP fa un’altra connessione per conto suo.
    Ad esempio se utilizzo Voipstunt/Voipcheap/Poivy/etc. utilizzando l’apposito software della betamax, la connessione tramite programma comporta la momentanea disconnessione dell’account configurato sul router. Successivamente quando il router tenta nuovamente di connettersi all’account Voip, viene disconnesso il client software.
    Idem se si tenta di utilizzare il client software contemporaneamente su più PC differenti: solo uno alla volta possono essere connessi.
    Temo avverrebbe la stessa cosa se a connettersi fossero router + telefono VoiP.
    Ma non sarebbe un problema legato al router o al telefono IP utilizzato quanto che Betamax non consente connessioni contemporanee utilizzando lo stesso account.

  4. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    @ Enrico:
    Ringrazio per la risposta. Come supponevo si crea un conflitto. In effetti il telefono IP-VOIP con Voipcheap è collegato ad una porta LAN, cosi come un Linksys dedicato Skype, che funzionano perfettamente (naturalmente non ho configurato la parte VOIP del router). Dirò che c’è anche un portatile Netgear in altro ambiente collegato wireless (sempre dedicato Skype) e funziona anch’esso bene. Il fatto è che io possedevo già questi apparecchi collegati al vecchio USR9106, ma questa è un’altra cosa. Mi spiace di non poter utilizzare Phone 1/2. Se aggiungessi Eutelia? Saluti

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.1b2 con Windows Windows Vista

    Peppe ha scritto:

    Se aggiungessi Eutelia?

    Nessun problema.
    Puoi utilizzare fino a 12 account VoIP differenti senza alcun conflitto.

  6. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Sempre collegandomi sulla LAN, mi pare di capire. E’ cosi? Grazie

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.1b2 con Windows Windows Vista

    @ Peppe:
    No, intendevo all’interno del router.
    Puoi configurare 12 account VoIP diversi, impostare delle regole su come utilizzarli in base al numero di telefono chiamato, puoi impostare quale delle due porte FXS del router far squillare per ciascuno degli account, puoi anche scegliere una suoneria differente per ciascuno degli account.
    In sostanza il router da’ il meglio di se con telefoni normali (non voip o IP) collegati alle due porte FXS.
    Ogni apparecchio VoIP collegato alla lan (sia esso un Telefono IP, un adattatore VoIP, o altro) è da vedere come cosa a se stante.
    A casa mia ad esempio, ho un telefono Siemens collegato ad una porta FXS del router.
    Il telefono è costituito da una base a cui si possono collegare fino a 6 telefoni cordless.
    La base si trova vicina al router collegata tramite un normale cavo telefonico; i telefoni cordless possono essere sparpagliati per tutta la casa.
    Nel router son comunque configurati diversi sccount VoIP che vengono utilizzati in base al numero di telefono che compongo (se il numero inizia per 3, cioè è un cellulare, allora usa l’accont 1, se inizia per con il prefisso locale della mia città utilizza l’account B, se inizia per 0, cioè è un’interurbana, utilizza l’account B, e così via), altri che vengono utilizzati solo per ricevere telefonate.
    Mi pare di capire, correggimi se sbaglio, che la tua esigenza sia quella di utilizzare il medesimo router con diversi apparecchi ognuno dei quali utilizzi un numero di telefono (e quindi un account VoIP) differente, in modo che ognuno possa utilizzare il proprio credito telefonico.
    Tipica situazione di un appartamento condiviso tra diversi studenti, ad esempio.
    In quel caso, gli apparecchi VoIP posseduti non sfrutterebbero la capacità del router di instradare le telefonate in base al numero selezionato, perchè agirebbero in totale autonomia sfruttando il router solo per consentire loro la connessione ad Internet.
    La soluzione passerebbe comunque per l’utilizzo di comuni apparecchi telefonici collegati alle porte FXS del router.

  8. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Leggo solo oggi. La tua risposta mi ha chiarito le idee. La mia esigenza per il momento è quella di utilizzare degli apparati che usavo già con il 9106USR con risultati inadeguati. Ora vanno bene. Essi sono: 1 Siemens Gigaset S675IP (con 1 account Voipcheap che uso prevalentemente per gli USA), 1 Linksys-cisco VIT400 Skype ed 1 Belkin WiFi sempre Skype. I primi due sono necessariamente collegati a due porte LAN, il terzo è wireless. Ho settato il 2820Vn “aperto” con il solo filtro dei codici MAC dei clients. Tutto funziona bene escluso un pc-desktop con adattatore Dlink WiFi. Se nascondo il SSID non si collega per nulla. Se lo lascio in chiaro si collega ma non entra in internet. Se insisto cade la connessione, come se non riuscisse ad ottenere il suo IP address dal router. Ho provato a cambiare adattatore con un USRobotic ma peggio che mai. Al vecchio 9106 si connetteva regolarmente. Puoi darmi un consiglio? Per quanto riguarda il Draytek sono soddisfatto anche se lo sfrutto poco ad es. rinunciando alla porta Phone. Saluti.

  9. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    @ Enrico: Salve a tutti ho seguito la discussione molto interessante l’unico problema che non sono molto bravo nelle configurazioni si potrebbero avrere le configurazioni per far funzionare questo router con adsl e voip? grazie anticipate.

  10. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.6 con Windows Windows Vista

    @ Graziano:
    In questi giorni cercherò di fare un articolo in cui spiego le configurazioni base.

  11. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.6 con Windows Windows Vista

    Graziano ha scritto:

    si potrebbero avrere le configurazioni per far funzionare questo router con adsl e voip?

    Fatto. Ecco qui l’articolo che spiega la configurazione base del VoIP con questo router.
    Intendevi una cosa del genere?

  12. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows XP

    Salve. Il problema di connessione segnalato l’ho risolto escludendo la funzione “draft-n”.
    Piuttosto, nel settaggio generale della Wireless Lan quale valore è meglio dare come “Rate control”? Attualmente è 30000 sia per Upload che per Download. Nell’ipotesi di connessione di cellulare Wi-Fi con client Voip quel rate ha qualche influenza? Grazie.

  13. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.7 con Windows Windows Vista

    Peppe ha scritto:

    nel settaggio generale della Wireless Lan quale valore è meglio dare come “Rate control”? Attualmente è 30000 sia per Upload che per Download.

    Il rate control è disabilitato di default.
    Va impostato solo se si ha intenzione di limitare la banda da destinare alle connessioni wireless.
    Quando è utile farlo?
    Il router permette di impostare fino a 4 SSID, cioè consente di simulare la presenza di 4 router wireless differenti.
    Supponiamo che si voglia consentire l’accesso alla LAN e la navigazione su Internet ai propri dipendenti, anche via Wireless, e contemporanemente consentire “al pubblico” di utilizzare la connessione wireless per navigare su Internet.
    Cosa buona e giusta sarebbe quelle di settare due SSID diversi, uno che verrà utilizzato dallo staff interno ed uno per la Wireless pubblica.
    In questo caso è anche presumibile si voglia limitare la banda a disposizione del pubblico.
    Rate control consentirebbe di limitare la banda.
    Non esiste un valore “corretto” o migliore, perchè questo è legato alla banda disponibile per l’accesso ad Internet.
    La velocità disponibile per la propria connessione ad Internet, è verificabile nella sezione “Online Status”, alla voce ADSL Status: Up Speed e Down Speed indicano, rispettivamente, la velocità di upload e quella di download, espresse in bps, disponibili con il proprio abbonamento .
    Quei valori divisi per mille danno (a occhio e croce) la banda a disposizione, espressa in kbps, sia in upload che in download.
    Esempio: in azienda, una delle connessioni ADSL a disposizione è una Tiscali 12mega.
    Il valore Up Speed è di 1020000 (circa 1.000kbps); quello Down Speed 12288000 (circa 12.000kbps).
    Volendo destinare 1/4 della banda per la navigazione su Internet tramite la wireless pubblica di cui all’esempio precedente, i valori di Rate Control corrispondenti sarebbero Upload=250 e Download 3000kbps.

    Se via wireless si collegano apparati SIP, conviene lasciare illimitati questi valori (cioè non suntare il check box che abilita il rate control): allocare una banda troppo bassa (rischio che esiste soprattutto in upload) andrebbe a danno della qualità delle conversazione.

  14. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.10 con Windows Windows Vista

    @ Enrico:

    Ciao

    Siccome sto valutando l’acquisto di questo router, posso farti alcune domande?

    1- alla seconda porta WAN posso collegare anche un’altra rete e non necessariamente una ADSL? In ufficio abbiamo 2 reti distinte (192.168.0.x e 172.16.x.x) e vorrei farle uscire su internet entrambe da questo router e farle parlare tra di loro. Posso collegare, ad esempio, la 172.16.x.x alla WAN2 e configurare il routing dei pacchetti da e per la porta WAN2? Insomma, la WAN2 può essere usata solo per una connessione Internet supplementare (failover o load balancing) o può essere usata come una porta Ethernet?

    2- vedo solo due porte per connettori RJ11 nel retro del router, di cui uno immagino sia una porta FXS ed un altro viene utilizzato per la linea telefonica (PSTN) entrante. C’è un adattatore per estrarre due porte FXS distinte da quella che sembra l’unica FXS disponibile? Posso collegare contemporaneamente 2 apparecchi (con numerazioni Eutelia distinte) e la linea PSTN? In definitiva io ho la necessità di associare un numero x ad una porta FXS ed un numero y ad un’altra porta FXS, quindi mi serve che le due porte siano distinte. Ora ho un router (vigor 2800VGi) con due porte FXS, a ciascuna delle quali ho collegato un apparecchio, posso fare lo stesso con il 2820Vn? Esiste un qualche adattatore per estrarre 2 FXS distinte da una unica oppure la porta PSTN può essere usata alternativamente come PSTN o come VoIP?

    3- tra i vari servizi di DNS dinamico a disposizione nell’apposito menù, oltre a DynDNS è presente anche NO-IP?

    Grazie in anticipo per l’attenzione

    Ciao e buon lavoro
    Raffaele

  15. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.0.10 con Windows Windows 7

    @ Raffaele:

    1- Si

    C’è un adattatore per estrarre due porte FXS distinte da quella che sembra l’unica FXS disponibile?

    Esatto

    Posso collegare contemporaneamente 2 apparecchi (con numerazioni Eutelia distinte) e la linea PSTN?

    Si.

    Raffaele ha scritto:

    oltre a DynDNS è presente anche NO-IP?

    Si.

    Ho sistemato i link dell’articolo che nel frattempo erano cambiati.
    Può esserti d’aiuto la live demo.

  16. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.5.7 con Windows Windows XP

    Scusa sono nuovo dei blog .
    Volevo chiedervi come configurare un Router Draytek 2820 per poter far passare molte connessioni voip Eutelia.
    Cioè che porte aprire e come aprirle.
    grazie

  17. Usando Google Chrome Google Chrome 4.1.249.1036 con Windows Windows XP

    E’ possibile configurare il router in maniera che tutte le telefonate urbane (quelle che iniziano con 0 diciamo) non vadano in voip ma vengano instradate sulla porta pstn ?

  18. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.3 con Windows Windows 7

    mario ha scritto:

    E’ possibile configurare il router in maniera che tutte le telefonate urbane (quelle che iniziano con 0 diciamo) non vadano in voip ma vengano instradate sulla porta pstn ?

    Certo.
    Si fa stabilendo una regola tramite Digit Map (Voip->Dialplan->Digit Map).
    In pratica si imposta la regola affinchè tutte le chiamate a numeri che iniziano con lo 0 siano instradate tramite un’apposita interfaccia (nel tuo caso la linea PSTN).

    Puoi vedere come inserire le impostazioni di cui parlo qui

  19. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.3 con Windows Windows 7

    mario ha scritto:

    E’ possibile configurare il router in maniera che tutte le telefonate urbane (quelle che iniziano con 0 diciamo) non vadano in voip ma vengano instradate sulla porta pstn ?

    Aggiungo che regole impostabili tramite Digit Map sono molto più raffinate: consentono di stabilire quale servizio (linea) utilizzare per effettuare la chiamata utilizzando criteri che consentono, ad esempio, di inoltrare tutte le chiamata che iniziano per 02 tramite un provider (utilizzando una certa linea in uscita), e quelle che iniziano per 011 con un altro servizio.

  20. Usando Internet Explorer Internet Explorer 8.0 con Windows Windows 7

    per uso privato andrebbe bene? Io vorrei sostutuirlo con quello di alice gate voip2 wi.fi. anche per il fatto che supporta una seconda linea adsl

  21. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 3.6.13 con Mac OS X Mac OS X 10

    MA come si comporta questo router con il BLF? Nessuno ha configurato dei telefoni in cui ci sono le spie per far vedere chi e’ occupato a chiamare? e i messaggi in italiano della segreteria ci sono? sono personalizzabili? ciao e grazie a tutti per i prezioni consigli !!

  22. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 7.0.1 con Mac OS X Mac OS X 10

    Ciao a tutti, qualcuno ha provato con successo la dual wan con chiavetta USB? Non trovo il modo di far funzinare le due connessioni contemporaneamente; nel momento in cui si attiva la WAN 2 su modem 3G cade la wan 1 (DSL)

    Grazie

  23. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 7.0.1 con Windows Windows 7

    Andrea ha scritto:

    Ciao a tutti, qualcuno ha provato con successo la dual wan con chiavetta USB?

    La connessione HSDPA è da intendersi come connessione di backup (fail-over) e non per il load balancing.

    Da notare che:
    3.5G only can act as WAN2 as fail-over.

    La connessione 3G, in presenza di una connessione esistente tramite WAN1, va impostata (General Setup->WAN2) con Active Mode = “Active on demand” e Active on demand = “WAN1 Fail“.
    In questo modo, quando la connessione WAN1 cade (“WAN1 fail”), si attiva la connessione tramite modem USB/3G (“Active on demand”).

  24. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 7.0.1 con Mac OS X Mac OS X 10

    @ Enrico:
    Grazie della risposta. In realtà ho verificato che impostando “Active on demand” con un parametro tipo “quando la velocità di UL di WAN1 > di 30K/s” Le due Wan funzionano in parallelo.

  25. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 15.0.1 con Mac OS X Mac OS X 10

    Ciao Enrico,
    molto ma molto interessante l’articolo su questo hardware.
    Vorrei capire meglio prima di acquistarlo se fa totalmente al mio caso.
    Sono intenzionato a togliere il PBX asterix esistente per sotituirlo con il Drytek.
    Situazione: Ufficio 35 host in wifi con 2 AP, 3 ata voip Linksys con 3 telefoni, un tel Voip. (solo 4 interni alla LAN con centralino alla risposta, e altri 2 ata esterni in altre sedi)
    Contratto con un solo carrier Voip (myvoip traffic numerazione eutelia).

    Ho due connessioni verso internet, un adsl telecom classico, ed una via ponte radio wdsl che termina con un cavo di rete.
    Vorrei utilizzarle entrambe con un sistema di load balancing 30% (voip) Telecom e 70% (PC) wDSL ed in caso di fail over da quanto ho capito dovrebbe switchare sulla linea funzionate.
    In caso di caduta del voip dovrei poter chiamare attraverso la ptsn di telecom in automatico (numero diverso dal voip)

    Importante per l’azienda è l’ultizzo del centralino che deve rispondere alla chiamate entranti con una voce di attesa ed eventualmete dare l’opzione di comporre un interno.
    Chiaramente chi risponde deve poter dirigere le chiamate ad un interno specifico anche verso gli ata fuori sede.

    Altra domanda; cosa succede nel momento del fail over? si ha un interruzione della connessione per qualche secondo o il load balancing riesce a nn farti “accorgere” del disservizio anche durante una telefonata?

    ti sono grato se vorrai darmi una risposta
    un saluto
    Dario

  26. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 16.0 con Windows Windows 7

    @ Dario:
    Credo che tu abbia adocchiato il prodotto sbagliato.
    Da quel che mi spieghi sembri avere necessità, più che del router recensito nell’articolo, di un Drytek Vigor IPPBX 2820n, che è proprio un centralino VoIP in grado di soddisfare tutte le tue esigenze e sostituirsi al centralino Asterix. (costa meno di € 500,00 + IVA).
    Per avere maggiori dettagli sulle possibili impostazioni in grado di adattare il comportamento del IPPBX alle tue esigenze, è possibile consultare il manuale completo (non basterebbe un solo articolo per descrivere le features dell’apparecchio e spiegare come impostarlo per ottenere ciò che si desidera), scaricabile dalla sezione Documentation -> User’s Guide della sezione download relativa al prodotto.

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: