Ricerca in FOLBlog

Ott 152007
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 10 anni 6 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.


Dopo aver installato gli aggiornamenti, Windows Update spesso richiede il riavvio del PC, necessario per completare l’operazione.
Non sempre (leggi quasi mai) la richiesta di riavvio arriva in un momento opportuno.
E’ possibile rimandare il riavvio, ma se non si risponde alla richiesta di conferma del riavvio entro un certo tempo limite, il PC viene riavviato.
La cosa è seccante se non ci si trova davanti al PC nel momento giusto e magari si sta provvedendo ad un lungo download, che viene inesorabilmente interrotto dall’inopportuna richiesta.
E’ possibile disattivare la richiesta di riavvio modificando un’opportuna chiave del registro:

occorre eseguire l’editor di configurazione regedit.exe e, nel registro di configurazione, creare (o modificare) la chiave:
HKEY LOCAL MACHINE \Software\Policies \Microsoft\Windows \WindowsUpdate\AU
All’interno di questa chiave, occorre poi creare il valore Dword ” NoAutoRebootWithLoggedOnUsers” con valore:
0 = False (consenti riavvio automatico)
1 = True (impedisci riavvio automatico)

Se si preferisce evitare di metter le mani nel registro di configurazione, è possibile ottenere il medesimo risultato utilizzando una piccola utility free, AutoRebootSetter, realizzata dal team di sviluppo di Intelliadmin.
In Windows Vista abbiate cura di eseguirla come Amministratore del sistema.

image

Funziona con Windows XP Professional, Windows Vista Business o Ultimate e Windows Server.
Non son certo funzioni con la versione Home di XP e Vista. Provate.

In alternativa è possibile disattivare la richiesta di riavvio, disattivando temporaneamente il servizio “Windows Update” .
Inserite la stringa “cmd” nel box di ricerca di Windows Vista e premete Ctrl+Shift+Enter per eseguire il comando con diritti di amministrazione. Oppure clikkate con il tasto destro su cmd.exe e nel menu selezionare “Esegui come amministratore”.
Con Windows XP digitate semplicemente CMD nella finestra Esegui (Start->Esegui) e premete Invio.

Nel prompt dei comandi inserite il comando:
net stop “windows update”

Per riattivare Windows Update si può riavviare il PC oppure eseguire con le stesse modalità il comando:
net start “windows update”

Fonte

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: