Ricerca in FOLBlog

Dic 272011
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 7 mesi 21 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

image

Quando si è connessi ad Internet, è possibile effettuare telefonate sfruttando il VoIP, anziché la rete cellulare.
Le tariffe dei servizi VoIP sono spesso molto più convenienti delle tariffe applicate dai gestori di telefonia mobile.

Da quando mi occupo di VoIP, è sempre stato uno dei servizi Betamax a risultare il più conveniente.
Tra i tanti servizi offerti, RebVoice, al momento, offre la più bassa tariffa per le chiamate ai cellulari.
Partendo dalla tariffa base (3 cent/minuto) ed aggiungendo IVA e spese di gestione della ricarica, ho calcolato che l’effettiva tariffa è di 3,69 cent/minuto (10 Euro di credito telefonico costano, tutto compreso, in totale €12,31) a cui vanno aggiunti 3,9 cent. per lo scatto alla risposta.
In sostanza, il primo minuto di conversazione costa 6,9 centesimi di Euro, i successivi 3,69.
Per poter utilizzare il servizio RebVoice occorre registrarsi ed, in seguito, acquistare del credito telefonico.
image

Oltre che con lo smartphone Android (nel modo in cui vedremo tra poco), è possibile usufruire del servizio anche con il proprio PC, installando l’apposita applicazione; inoltre è possibile configurare il proprio router/telefono/apparato/centralino VoIP utilizzando i seguenti parametri:
  • SIP port: 5060
  • Registrar: sip.rebvoice.com
  • Proxy server: sip.rebvoice.com
  • Outbound proxy server: lasciare vuoto
  • Account name: scelto con la procedura di registrazione
  • Password: la vostra password scelta con la procedura di registrazione
  • Display name/number: il vostro username
  • Stunserver (opzionale): stun.rebvoice.com

Codecs

  •  G.711 (64 kbps)
  •  G.726 (32 kbps)
  •  G.729 (8 kbps)
  •  G.723 (5.3 & 6.3 kbps)
  •  GSMFR (13.2 kbps)

E’ possibile sottoscrivere più servizi, con tariffe differenti, in modo da utilizzare quello con tariffa più conveniente a seconda della tipologia di chiamata da effettuare (a telefono fisso, a cellulare, in Italia o all’estero).

Trovata la tariffa che fa al caso nostro, vediamo come utilizzarla con il nostro smartphone Android.
Per poter effettuare chiamate VoIP da uno smartphone Android connesso ad Internet, occorre un client SIP, un’app che emuli il telefono e sia capace di ricevere ed inoltrare telefonate utilizzando il protocollo SIP.
A questo scopo, sto usando da qualche settimana CSipSimple (gratis) e ne sono molto soddisfatto:
image
oltre a funzionare veramente bene, è facilissima da configurare e contiene preimpostati i settaggi di una marea di VoIP service providers, tra cui Eutelia, che utilizzo con soddisfazione ormai da anni (e perfettamente funzionante nonostante le note vicissitudini che l’hanno vista protagonista ma che pare stiano trovando una soluzione positiva) e la sterminata famiglia dei servizi della arcinota Finarea/Betamax/Dellmont[1] (da ora in poi la chiamerò, per comodità, Betamax).

Trovo CSipSimple molto completo.
La configurazione risulta molto agevole anche per i meno esperti: molti provider di servizi VoIP, come detto, sono preimpostati; è sufficiente completare i dati relativi al proprio account inserendo username e password, senza preoccuparsi di altri parametri.

Per aggiungere il nostro account RebVoice, occorre premere il tasto menù e scegliere la voce Account, selezionando Betamax Clone dall’elenco dei provider mondiali, ed in seguito il Provider RebVoice
image

image

image

Occorre poi inserire Nome per l’autenticazione (username scelto con la procedura di registrazione), la password e, molto importante, il numero di telefono che vogliamo mostrare come ID chiamante quando effettuiamo una chiamata.

E’ possibile personalizzare vari aspetti dell’applicazione ed i meno esperti apprezzeranno la possibilità di configurare l’app con una procedura semplificata
image

A questo punto, quando lo smartphone è connesso ad Internet, effettuando una chiamata viene automaticamente proposta la scelta della modalità di inoltro della chiamata: utilizzando uno dei provider VoIP configurati oppure la tradizionale rete mobile
image

E’ anche possibile creare dei filtri in modo da impostare delle regole in base alle quali inoltrare automaticamente la chiamata tramite rete mobile od uno dei provider VoIP configurati.
Nelle impostazioni occorre scegliere la voce Filtri
image

ed inseguito impostare le regole di inoltro/ricezione della chiamata scegliendo tra le svariate combinazioni possibili
image

Ovviamente è possibile utilizzare CSipSimple anche per effettuare chiamate quando lo smartphone è collegato ad Internet tramite connessione dati (a patto che sia una connessione decente –leggi UMTS- e che il provider consenta l’utilizzo dei servizi VoIP).

 


[1]
Finarea (capogruppo) è un provider che offre a basso costo servizi di telecomunicazione.
Questi servizi telefonici sono venduti con marchi diversi, in paesi diversi.
Ha sede a Lugano (Svizzera italiana). Ha inizialmente operato principalmente sul mercato europeo e ad Hong Kong.
La gamma di servizi offerti è cresciuta continuamente, con ramificazioni multiple.
Finarea (fondata il 26/04/2000) deriva da
Telediscount BV, società olandese fondata nel luglio 1998.

Betamax
Finarea nel 2005 ha iniziato a fornire servizi basati sulla tecnologia Voice over IP (VoIP) come, ad esempio, VoipBuster , NetAppel.
Ha scelto di commercializzare i servizi VoIP attraverso Betamax, società specializzata nel marketing con sede in Germania.
Betamax ha continuato a espandere la sua offerta di servizi basati sulla tecnologia VoIP con l’aggiunta di servizi accessori e sotto la sua direzione, l’offerta VoIP si è evoluta, registrando un successo commerciale dapprima in Francia e poi nel resto del mondo.

DAR Communucations
Società attraverso la quale Finarea offre chiamate a basso costo dall’estero in alcuni stati USA e in Canada con il servizio 1010-229.

Dellmont Sarl: nuova società della famiglia con sede in Lussemburgo, similmente a Betamax dall’inizio del 2009 ha iniziato ad offrire una serie di nuovi servizi VoIP come ActionVoip, Telbo, Jumblo, VoipGain, ecc.

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: