Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

Test, recensioni

Qual’è il miglior antivirus?

 Scritto da alle 16:50 del 21/09/2007  1 Risposta »
Set 212007
 

Chissà quante volte è capitato di porsi questa domanda.
Me la ripropongo periodicamente, per scoprire se, nel frattempo, è saltato fuori qualche prodotto interessante.
Premessa: fare un test di efficacia su un antivirus è assai arduo perchè spesso è sufficiente un aggiornamento del file delle firme per stravolgere il risultato del test.

AV-Comparatives svolge regolarmente dei test comparativi su diversi antivirus, mettendone alla prova l’affidabilità e la loro capacità di bloccare infezioni virali di vario tipo.

Attualmente sul mio PC è installato NOD32, che ritengo ottimo. Da qualche tempo però seguo le performances di due antivirus molto interessanti, che stanno facendo registrare ottimi risultati, superiori anche a quelli di NOD32 che era il mio riferimento: G-Data e TrustPort AV Workstation, quasi sconosciuti ai più.

La tabella riassuntiva dei risultati è disponibile qui.
Qui invece trovate il rapporto completo che illustra modalità e risultati.

Nella tabella sottostante, che ho ricostruito estrando i dati, in cui indico oltre a NOD32, che costituiva il mio riferimento, gli antivirus che hanno ottenuto i risultati migliori:

Ho indicato, per ciascuna tipologia di rilevamento, il miglior risultato ottenuto da tutti gli Antivirus presi in considerazione nel test e, come i può notare, coincidono con i risultati di G-Data e Trustport WS, con l’unica eccezione del test sui Macro viruses (quasi ex-aequo tra McAfee e NOD32).

Conclusione.
Dal punto di vista dell’efficacia, secondo il test i migliori antivirus risulterebbero essere G-Data e TrustPort AV WS.

Ora, non mi resta di verificarne altri aspetti provandoli in prima persona.
Di NOD32 apprezzo infatti la leggerezza, la velocità ed il fatto che sia possibile preimpostarlo in modo che faccia tutto da solo senza proporre seccature inutili all’utente.

Set 042007
 

E’ disponibile una nuova versione (la 1.5.1) del programma anti-spyware SpyBot Search & Destroy, freeware, aggiornato per Windows Vista (anche se la versione precedente non manifestava alcun problema di compatibilità).
Uno dei migliori anti-spyware in circolazione (per me il migliore in assoluto), leggero, poco invasivo, personalizzabile ed automatizzabile. Lo consiglio a tutti.

Potete scaricarlo da qui.

Fotocamera digitale per l’estate

 Scritto da alle 20:01 del 30/07/2007  Nessuna risposta »
Lug 302007
 

Come me, state per partire pe le vacanze e volete acquistare una fotocamera digitale, ma non sapete quale?
Dopo varie ricerche credo di averla finalmente trovata: Nikon Coolpix P5000.
In sintesi, mi sembra una splendida fotocamera digitale, dall’eccellente rapporto qualità/prezzo ed ha tutte le caratteristiche che ricercavo: 10Mpixel, stabilizzatore, mirino + schermo LCD, veloce.
Per chi desidera maggiori dettagli sulle caratteristiche tecniche, eccole qui:

Leggi il seguito »

Vista e sicurezza

 Scritto da alle 09:00 del 22/06/2007  Nessuna risposta »
Giu 222007
 

Jeff Jones pubblica nel blog della CSO un’interessante ricerca effettuata nei sei mesi dal lancio di Windows Vista ad oggi, relativa alle falle di sicurezza rilevate e corrette nei diversi sistemi operativi.
Sparare su Vista è diventato uno sport nazionale, ma non sempre le critiche sono corrette (o disinteressate…?).

Il risultato della ricerca evidenzia che, dal punto di vista della sicurezza, l’ultimo sistema operativo di Microsoft, non se la passa così male.

I grafici riassumono i risultati relativi sia al numero complessivo di vulnerabilità, sia, separatamente, a quelle ad alto rischio, comparando i dati tra Vista, Windows XP, alcune distribuzioni Linux e MacOSX.

Vulnerabilità scoperte e risolte a confronto

Avrei qualcosa da ridire sulla scelta delle distribuzioni di Linux (peraltro adeguatamente giustificata da Jeff Jones nel suo articolo) ed avrei preferito un confronto con distribuzioni pù recenti (Ubuntu 7.04 ad esempio), ma il confronto (con MacOSX e Windows XP soprattutto) offre interessanti spunti di riflessione: dai dati risulta che Vista è il sistema operativo più sicuro di tra quelli testati.

Provato Apple Safari per Windows

 Scritto da alle 08:52 del 13/06/2007  3 Risposte »
Giu 132007
 

Appena avuta notizia che la versione 3 beta di Safari, il browser di casa Apple per Windows, era disponibile per il download, mi sono fiondato a scaricarla ed installarla nel mio PC con Vista.

Mammamia che delusione!

Sarà perchè si tratta di una beta, ma non c’è un sito che si riesca a vedere correttamente!

Tiscali secondo Safari

…e seconfo Firefox

Delle prestazioni vantate e sbandierate (“The fastest web browser on any platform, Safari loads pages up to 2 times faster than Internet Explorer 7 and up to 1.7 times faster than Firefox 2.”) manco l’ombra.
Firefox, nonostante sia bello farcito di plugin, sul mio PC surclassa Safari, che risulta più lento in apertura anche di Internet Explorer. Non parlo dell’aspetto grafico (a me non piace proprio) perchè De gustibus non disputandum est.
Ma poi, dov’è l’innovazione? Per quale motivo dovrei rinunciare a Firefox per passare a Safari? Cosa c’è da guadagnarci?
Mah, francamente sono un po’ perplesso da questa mossa autolesionistica di Apple….
Il confronto poi è risultato ancor più impietoso perchè venivo dall’aver appena provato Gran Paradiso, l’erede di Firefox, addirittura in versione alfa, che invece mi sembra veramente sulla buona strada.

Morale della favola: Safari è stato installato sul mi PC per meno di due (frustrantissime) ore…
Non mi resta che sperare che la versione definitiva, prevista per ottobre, sia un’altra cosa.

Aggiornamento
A conferma del risultato dei miei test, ho visto fioccare commenti negativi su Safari un po’ ovunque.
Impietoso anieto2k che pubblica il risultato dei test accanto alle stratabubbole sparate in primo piano da Apple:

La promessa di Apple “The fastest web browser on any platform, Safari loads pages up to 2 times faster than Internet Explorer 7 and up to 1.7 times faster than Firefox 2“:

….e come stanno le cose:

Perchè Linux non decolla?

 Scritto da alle 15:28 del 11/06/2007  9 Risposte »
Giu 112007
 

Prendo spunto da una dettagliata comparazione tra il kernel, il “cuore” di un sistema operativo, di Linux e quello di Windows Vista, pubblicata su Widefox, per una riflessione sulle cause della relativamente “scarsa” adozione di Linux sui PC desktop di larga diffusione.

La comparazione evidenzia impietosamente la superiorità di Linux nei confronti di Vista, che rappresenta il sistema operativo più evoluto di Microsoft.

Il marketing di BigM ha puntato tantissimo su Aero, la rinnovata interfaccia grafica di Vista, ma anche in quel campo Beryl per Linux la surclassa nettamente. Su Youtube si trova un video in cui la cosa viene dimostrata nettamente, aldilà di ciò che potrebbe ricadere nella sfera dei gusti personali. Personalmente non ritengo troppo corretto il confronto tra Aero e Beryl (in quanto quest’ultima non fa parte del sistema operativo Linux ma è un addon); riterrei quindi opportuno il confronto dopo che in Windows venisse installato Yod’m 3D (un desktop manager 3D per Windows XP/Vista, simile a Beryl); in ogni caso, a mio parere, Beryl resta superiore.

Ultima considerazione, non da poco: Linux è gratis, Windows no!

Ma allora perchè Windows riscuote un tale, ingiustificato (per chi usa felicemente Linux) successo mentre Linux, a distanza di tanti, troppi anni, continua ad essere una promessa, un prodotto di nicchia, senza riuscire a conquistare il grande pubblico, date le enormi potenzialità ed i suoi indiscutibili vantaggi? Perchè Linux continua a restare un sistema operativo amato soprattutto da ISP (che in coppia con Apache lo reputano, giustamente, una soluzione ideale) e “smanettoni”? Leggi il seguito »