Privacy Policy Tecnologia | FOLBlog - Pag. 5

Ricerca in FOLBlog

Tecnologia

Ergonomia allo stato puro

 Scritto da alle 07:19 del 07/02/2008  Nessuna risposta »
Feb 072008
 

image Recentemente la Lite-On Technology si è aggiudicata il premio Red Dot Award 2007 design concept con il concept di un mouse molto particolare:il Moldable Mouse.

Si tratta di un mouse laser realizzato in un materiale simile all’argilla, ricoperto di un tessuto composto da nylon e poliuretano, che è possibile modellare dotandolo della forma che si più si preferisce, in modo da adattarsi perfettamente alla forma della mano.

Vi chiederete com’è possibile che funzionino i pulsanti.
La soluzione è quasi geniale.
Si tratta di piccole etichette RFID adesive che fungono da pulsanti e da scoll pad sensibile al tocco (anch’esso adesivo), che possono perciò essere posizionati ovunque lo si ritenga comodo.

La parte esterna del mouse, quella che viene a contatto con la mano, per intenderci, al tatto assomiglia alla seta ma risulta ancora più flessibile.

Potrà essere realizato nei colori più disparati, con la possibilità di arricchirlo con vari patterns grafici.

La base del mouse, realizzata in plastica PC/ABS riciclabile al 100% ospita i circuiti stampati, l’ottica laser e la batteria.

Riducendo l’utilizzo della plastica al minimo ed usando soprattutto argilla e tessuto, si rende il Moldable Mouse un prodotto ecologically correct.

Fonte 

Technorati Tag: gadget,moldable mouse

 

 

 

Questa è la vera innovazione che ci aspetta

 Scritto da alle 08:10 del 23/01/2008  2 Risposte »
Gen 232008
 

image

Sono fermamente convinto che il multitouch (quello vero!) segnerà una rivoluzione epocale.
Al Ces 2008 c’è stata la presentazione di Microsoft Surface, la rivoluzionaria interfaccia che Microsoft studia dal 2001.

Questo video è in grado di dare un’idea delle potenzialità di questa nuova interfaccia.

Sempre in tema di interfacce innovative, vi segnalo anche Blue Eye, un prototipo di interfaccia realizzato dalla olandese VIP, Visual Interaction Platform veramente difficile da definire.
Guardate cosa consente di fare!

Technorati Tag: interfacce innovative,Surface,Microsoft,BlueEye,tecnologia

Il mio decoder digitale terrestre

 Scritto da alle 08:08 del 22/01/2008  Nessuna risposta »
Gen 222008
 

DTT_4500_L
Dopo aver tentato di chiarirmi le idee guardandomi un po’ in giro, sono passato ai fatti ed ho acquistato un decoder digitale terrestre.
Ho scelto l’Humax DTT-4500: ha tutto ciò che cercavo, un’ottima sensibilità in ricezione ed ho valutato molto buono il rapporto qualità/prezzo.
Ecco alcuni dettagli:

Leggi il seguito »

Dic 152007
 


Ho sempre pensato che uno dei problemi che devono trovare una soluzione per le interfacce touch e, a maggior ragione quelle multitouch come iPhone, iPod Touch o Surface, siano gli antiestetici aloni che si lasciano con l’uso.
Chiunque abbia utilizzato una di queste interfacce o possegga un palmare o apparecchio (anche un cellulare) con finiture scure lucide, sa a cosa mi riferisco.
Mi ha fatto sorridere leggere della “soluzione” (se così dobbiamo proprio chiamarla) brevettata da Sony.
Non mi convince nemmeno l’escamotage del Lucid Touch adottato da Microsoft Research & Mitsubishi Electric Research Labs, in cui si interagisce tramite il tocco (multitouch) della parte posteriore dello schermo.
Non credo che siano quelle le strade che ci poteranno ad una soluzione del problema.
Credo invece che la soluzione arriverà dalle nanotecnologie, che consentiranno di realizzare superfici in cui le particelle indesiderate non hanno modo di restare attaccate (similmente a quanto accade per i tessuti idrorepellenti con l’acqua).
Infatti mi pare che la ricerca si sia già da tempo mossa in questa direzione con la creazione delle cosiddette superfici intelligenti.
Esempi:
Il vetro che non si appanna
Vetro autopulente
Diamon Fusion

Technorati Tag: multitouch,nanotecnologie

Nov 142007
 


Quali caratteristiche deve avere un decoder digitale terrestre perchè il suo acquisto possa essere definito intelligente? Quali sono le caratteristiche che caratterizzano i migliori decoder DTT (o DVB-T)?
Queste sono alcune domande che mi son posto quando ho iniziato la mia ricerca.
Innanzitutto, ho capito che occorre diffidare fortemente dei decoder a basso e bassissimo costo: mai come in questo caso è vero il detto “chi più spende, meno spende”!
Perchè?
Perché alcuni decoder venduti in Italia (molti dei quali con il famoso finanziamento), per la tv Digitale terrestre, ad esempio, non sono in grado di decodificare i canali televisivi della banda III.
Molti, infatti, non possiedono la canalizzazione della banda III italiana, ma solo quella di alcuni paesi europei, quindi, se installati in Italia, non sono in grado di decodificare la tv digitale terrestre della III banda TV, in quanto In Italia viene utilizzata una canalizzazione per la III banda diversa da quella Europea.
Inoltre, alcuni decoder per la TV digitale gestiscono solo i canali dal CH 21 al CH 69 tagliando fuori, perciò, le bande televisive I e III; i modelli più economici poi, quasi mai supportano il televideo.

Le caratteristiche che un buon decoder digitale terrestre deve avere sono:

– doppio tuner (digitale terrestre + analogico)
– compatibilità MHP (Multimedia Home Platform) per ricevere i servizi interattivi
– memoria RAM di almeno 64 Mb
– memoria Flash di 8 Mb (utile per velocizzare il caricamento e l’esecuzione dei servizi interattivi MHP)
– Due prese Scart
Suggerimento: alcuni decoder hanno in dotazione telecomandi che riportano nella tastiera soltanto i numeri pur essendo possibile digitare del testo; ciò rende più scomodo ed a volte molto complicato scrivere dei messaggi; l’ideale sarebbe che le tastiere dei telecomandi fossero simili a quelle dei cellulari.

Su quali marche orientarsi?
La comunità degli utilizzatori dei decoder digitali terrestri sembra abbastanza concorde nel ritenere ottimi gli Humax, ADB ed i Telesystem.

Nonostante abbiate acquistato un buon decoder digitale terrestre, riscontrate difficoltà nella ricezione dei canali?
Probabilmente dipende dall’impianto condominiale centralizzato o dalla vostra antenna.
Di solito gli impianti condominiali centralizzati sono a larga banda o modulari.
La tipologia di impianto maggiormente soggetta ad interferenze è senz’altro quella a larga banda; se si riscontrano problemi con questo tipo di impianti potrebbe essere necessaria l’installazione di una nuova antenna ricevente, o l’adeguamento del centralino con la sostituzione di alcuni moduli con dei nuovi.
In questi casi è meglio ricorrere ad un tecnico specializzato.

Technorati Tag: Digitale terrestre , DTT , DVB-T , decoder , migliore , consiglio

TV LCD: un po’ di chiarezza sulle sigle

 Scritto da alle 18:25 del 08/10/2007  Nessuna risposta »
Ott 082007
 


E’ sempre più difficile non cedere alla tentazione di cambiare il proprio televisore con uno degli ultimi modelli a schermo piatto (LCD/Plasma).
Altrettanto difficile è orientarsi tra le diverse sigle che ne indicano le caratteristiche.
Questo è un tentativo di fare un po’ di chiarezza.
Ho volutamente evitato dettagli che penso possano non interessare ai più, cercando di andare subito al sodo.
Ho comunque segnalato con dei link di rimando a fonti di informazione e a definizioni, che ritemgo possano tornare utili a chi vuole approfondire ulteriormente.
Leggi il seguito »