Ricerca in FOLBlog

Tools, Plugins

Convertire file .MDI in .PDF

 Scritto da alle 06:27 del 03/02/2012  Nessuna risposta »
Feb 032012
 
image
 
k2pdf.com consente di convertire, gratuitamente, in file in PDF file con le seguenti estensioni:
  • .RTF (Rich Text Format)
  • .TXT (Simple Text Format)
  • .DOC .DOCX (Microsoft Word® Format)
  • .XLS .XLSX .XLT (Microsoft Excel® Format)
  • .PPT .PPS .PPTX (Microsoft PowerPoint® Format)
  • .PUB (Microsoft Publisher® Format)
  • .MDI (Microsoft Document Imaging® Format)
  • .PS .EPS (Postscript Format)
  • .GIF (Graphics Interchange Format)
  • .JPG (Joint Photographic Experts Group)
  • .PNG (Portable Network Graphics)
  • .TIF (Tag Image File Format)
  • .BMP (Windows Bitmap Format)
  • .ODT (Open Office Format)
  • .WPS (Mircrosoft Works Format)
  • .HTML .HTM (Hypertext Markup Format)
  • .MHT (Microsoft Web Archive Format) ***Experimental***
  • .XPS (XML Paper Specification Format) ***Experimental***
  • .DWG (CAD Drawing Format)
  • .DXF (CAD Drawing Exchange Format)
  • .EML (Outlook Express Mail Format) ***Experimental***
  • .ZIP (File format that compresses data into an archive)

Chi non avesse installato Microsoft Office Document Imaging ad esempio, può utilizzare questo servizio online per convertire i file MDI in formato PDF.

L’operazione è molto semplice.
Occorre andare su questa pagina, compilare il form inserendo un Author Name, scegliere il file da convertire (non deve eccedere i 25 MB) e premere il pulsante Submit.
image

Premendo Submit si invia il file per la conversione; l’operazione verrà quindi eseguita in un tempo variabile a seconda della dimensione del file stesso e in ogni caso in pochi minuti, trascorsi i quali verrà visualizzata una pagina da cui sarà possibile effettuare il download del file convertito in PDF.
image

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Unire o dividere documenti PDF

 Scritto da alle 14:21 del 27/01/2011  Nessuna risposta »
Gen 272011
 

image
Come molti, ho avuto la necessità di unire più file PDF in un unico documento.

Alcuni servizi gratuiti online consentono l’operazione di merge/split (cioè unione molti a uno, o separazione uno a molti), come PDF Split & Merge o ILovePDF.
Il loro utilizzo è molto semplice, come è facile intuire dando uno sguardo ad articoli che ne spiegano il loro funzionamento ed i loro limiti (qui e qui).

Dopo aver provato il servizio PDF Split & Merge, usufruibile solo attraverso un collegamento Internet, ne ho scaricato la relativa applicazione gratuita (PDFsam) che consente la medesima operazione (ed altre) lavorando disconnessi.

Effettuato download ed installazione, al primo avvio ci si trova di fronte ad una schermata che potrebbe lasciare disorientati.
PDFsam

Per fortuna è solo un’impressione iniziale Sorriso

Per unire più file PDF in un unico documento si seleziona la voce Plugin –> Unisci/Estrai che mostra la seguente schermata:
image

Tramite il pulsante Aggiungi presente in alto a destra si selezionano i file separati che si intende riunire, avendo la possibilità eventualmente, di cambiare l’ordine di impaginazione agendo sui pulsanti Sposta su e Sposta Giù.

Si inserisce poi il nome da assegnare al file selezinando la cartella in cui salvarlo e si preme il pulsante Esegui.

Il programmino funziona egregiamente e consente anche di dividere un unico file PDF in più files (Plugin –> Dividi), di estrapolare pagine provenienti da un file PDF ed unirle ad un secondo file PDF (Plugin –> Miscelazione alternata), di modificare la sequenza di pagine, eliminarne alcune o ruotarle (Plugin –> Riordino visuale oppure Plugin –> Composizione visuale documenti) o di ruotarle a piacimento (Plugin –> Ruota).

Per una guida più dettagliata, potete fare riferimento a questo articolo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ottimizzare e personalizzare l’HTC HD2

 Scritto da alle 10:08 del 24/04/2010  2 Risposte »
Apr 242010
 

HTC HD2
Una delle qualità che maggiormente apprezzo nei prodotti è la versatilità.
Sono molto soddisfatto dell’HTC HD2, che ho di recente acquistato non senza scetticismo nonostante le eccellenti recensioni, anche perchè si sta dimostrando molto molto versatile e aperto.

Questo smartphone che ha incontrato notevole favore da parte dell’utenza, è fortemente supportato da una nutrita comunità di sviluppatori e power users.

Di trucchi e consigli per personalizzarlo e migliorarne le prestazioni, sotto vari aspetti, il web è stracolmo.
La maggior parte di questi proviene da quella che mi pare la “cricca” più attiva e preparata in circolazione: Xda-Developer Forum che, tra gli altri, ha una sezione appositamente dedicata all’HTC HD2.
Un’apposito thread del forum è tenuto costantemente aggiornato con l’elenco dei vari trucchi per ottimizzare prestazioni, sbloccare funzioni nascoste o personalizzare le esistenti oltre le possibilità messe a disposizione dall’interfaccia di default.

Molti di questi Hints, Tips &Tweaks, richiedono modifiche al registro di configurazione di WM 6.5.
La cosa non è affatto comoda e potrebbe spaventare l’utente inesperto.
Per fortuna, grazie all’attività dei tanti sviluppatori indipendenti, esistono diversi tools gratuiti e di ottima fattura che aiutano a modificare e personalizzare i vari aspetti dell’HTC Leo.
Tra questi, ne segnalo alcuni, fatti molto bene, che si completano tra loro:

    Utilizzando queste utility sarà possibile accedere a personalizzazioni e ottimizzazioni altrimenti inacessibili, personalizzando lo smartphone in base alle proprie esigenze.
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Giu 162009
 

FTPpie

FTPpie è una comodissima utility che consente di visualizzare lo spazio occupato in ciascuna directory in un server FTP.

Impostazioni

I risultati della scansione dei file, che avviene una volta fornite le credenziali per loggarsi al server FTP, sono visualizzate anche in maniera grafica.

Fonte

Technorati Tag: ,,,
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Mar 042009
 

image
Di recente più di una persona si è lamentata con me perché FreePOPs non scarica più le email di account virgilio.it e tin.it.

FreePOPs è superfluo per questi account: la posta virgilio.it e tin.it si scarica normalmente utilizzando come server POP3 in.vigilio.it e porta 110.

Perciò via localhost (o 127.0.0.1) e porta 2000 dalle impostazioni di questi account di posta e tornate a vivere sereni.


11/03/2009 Dietrofront!

A quanto pare la pacchia è già finita e Telecom ha ripristinato il blocco dell’accesso tramite POP3 per gli utenti che accedono attraverso un abbonamento internet non-Telecom. Viva la concorrenza!
Perciò si rende nuovamente necessario l’utilizzo di FreePOPs.
Ma nel frattempo la cara, simpatica Telecom ha nuovamente modificato la configurazione delle proprie mailbox, perciò è necessario un nuovo aggiornamento del LUA per le mailbox tin.it/virgilio.it.
Infatti la versione attuale del LUA di FreePOPs per Tin e Virgilio, pur non segnalando alcun errore, non è in grado di scaricare i messaggi che pure esistono nella mailbox.
Fino a quando non sarà disponibile un nuovo LUA in grado di aggirare l’ostacolo, sarà possibile consultare la posta solo tramite webmail.

13/03/2009 Buone notizie!

Ci sono buone notizie. Leggete qua.

Technorati Tag: FreePOPs,,
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Speed Dial e Secure login: FireFox come Opera

 Scritto da alle 16:28 del 26/01/2009  3 Risposte »
Gen 262009
 

Firefox & Opera

Due strumenti che trovo molto utili in Opera e che mancano in Firefox sono:

Accesso rapido (Speed Dial), che consente di memorizzare in una pagina i link preferiti rappresentati con delle miniature dei siti
Speed Dial

Magic Wand che, se abilitato, permette di memorizzare i nomi e le password per l’accesso ai siti protetti e, volendo, di inserire automaticamente i dati personali nei moduli Web.

Magic Wand

Ma due estensioni consentono di dotare Firefox delle medesime funzioni.

Si tratta di Speed Dial
Speed Dial

e di Secure Login.
Secure login

Ancora una volta le estensioni implementate in Firefox consentono di….estenderne la versatilità.

Technorati Tag: Firefox,Opera,estensioni,,,
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS