Ricerca in FOLBlog

[ASdAC] I menù

 Scritto da alle 00:15 del 19/11/2008  Aggiungi commenti
Nov 192008
 
closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 9 mesi 2 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Menu' applicazione

I menu’ delle applicazioni attuali (anche quelli a tendina) sono poco “intelligenti”.
Di solito prevedono un elenco più o meno rigido di voci (il menù contestuale è il più flessibile), ordinate secondo un criterio scelto dallo sviluppatore.
Altri mostrano un livello di flessibilità maggiore, risultando comunque molto rigidi.
Mi piacerebbe invece se i menù della applicazioni ed i menù a tendina avessero una struttura a gruppi secondo uno schema simile a questo:

  1. prima di tutto dovrebbero mostrare le X voci utilizzate più di recente dall’utente, con ordinamento ascendente o discendente invertibile con un click (gruppo dinamico);
  2. di seguito dovrebbero mostrare le Y voci statisticamente più utilizzate dall’utente, con ordinamento ascendente o discendente invertibile con un click (gruppo dinamico);
  3. solo dopo l’elenco delle voci come siamo abitati a vederle ora (gruppo statico).

All’utente dovrebbe essere consentito, volendo, di personalizzare ogni menù potendo scegliere:

  • il numero X di voci recenti da visualizzare (impostando a 0, il gruppo non viene mostrato);
  • il numero Y di voci più utilizzate (impostando a 0, il gruppo non viene mostrato);
  • la sequenza in cui i gruppi devono essere visualizzati (1-2-3, 3-1-2, 2-1-3, ecc).
  • l’ordinamento (ascendente o discendente) di default per ciascuno dei gruppi dinamici.

I vantaggi sarebbero di avere immediatamente a portata di mano, oltre che le voci elencate nell’ordine logico ritenuto più valido dallo sviluppatore, anche le voci di menù utilizzate con più frequenza.
Capita a volte di utilizzare spesso funzioni che si richiamano con menu/sottomenù; anche se logicamente ben disposte, questo ci costringe a un’overload di click.
Con i menù “intelligenti” organizzati in gruppi dinamici, la stragrande maggioranza delle volte il comando che ci serve sarebbe ad un click di distanza.

Esempi di cose simili cominciano a vedersi: ad esempio Firefox memorizza i siti più visitati.
Hyperwords, utile estensione di Firefox, a partire dalla versione 5, implementa in parte l’idea, compresa una certa personalizzabilità lasciata all’utente.
image

Technorati Tag: ASdAC

Articoli simili:

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • StumbleUpon
  • Wikio
  • Reddit
  • Technorati
  • Segnalo
  • Live
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Pinterest
EmailEmail
PrintPrint
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: