Privacy Policy

Ricerca in FOLBlog

All’attacco di Vista

 Scritto da alle 17:05 del 04/03/2008  Aggiungi commenti
Mar 042008
 

image
In questi ultimi giorni noto una recrudescenza degli attacchi e delle critiche a Vista.
Niente di nuovo.
Ed è proprio questo che mi insospettisce.
A breve verrà reso disponibile per tutti il SP1 per Vista che potrebbe “rischiare” di esser visto come una miglioria, ed ecco che, quasi ad orologeria, saltano fuori commenti Dell di un anno fa, o post in cui diplomaticamente si afferma che “Vista fa schifo“, “è un disastro”, ecc….
Si prende spunto da questioni legali (vedi la faccenda sul logo Vista Capable) per dedurne conseguenze di carattere tecnico; il tutto ovviamente condito con l’assoluta assenza di riscontri oggettivi, ma ferreamente basato sul proprio giudizio personale e soggettivo.
Quanto di tutto ciò è resistenza al cambiamento?
Quanto di tutto ciò è calcolo o interesse particolare?
Una cosa è certa: Vista, nel frattempo, non è peggiorato. Anzi, molte incompatibilità con software datati sono state risolte con il rilascio di aggiornamenti, molti drivers resi finalmente disponibili da parte dei produttori, insomma, si potrebbe affermare che oggettivamente, la situazione è migliorata. Nel frattempo, sono stati sviscerati ed esplorati tutti i difetti (a volte solo presunti), spesso con scarsità di riscontri oggettivi, perciò, salvo inventarsi qualcosa non ci sarebbe nulla da aggiungere.
Ne’ mancano articoli tecnici, che spiegano con doivizia di dettagli le novità positive ma, chissà perchè, sembrano aver poco peso nel gudizio complessivo, troppo tecnici, troppo difficili da capire.
Più facile individuare difetti, lacune, mancanze, anche laddove non ci sono. Perchè?

Technorati Tag: Vista,under attack

Articoli simili:

  17 Risposte a “All’attacco di Vista”

Commenti (17)
  1. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Ho una mia teoria che ora esporrò al vostro vaglio:
    premetto che mi sono avvicinato al mondo dell’informatica con l’introduzione del pentium 75 (se si escludono le esperienze video ludiche col commodore 64);da quel momento sono diventato un accanito lettore di riviste del settore e poi un appassionato navigatore di blog e forum informatici.
    Quello che ho sempre notato in tutti questi anni è il costante interesse da parte di INTEL a spingere affinchè MICROSOFT rendesse i suoi sistemi operativi sempre più pesanti…questo chiaramente per costringere gli utenti a cambiare pc almeno ad ogni cambio di sistema operativo.
    Tutto questo ha portato dai sistemi dos a windows 95 fino al primo prodotto serio di casa microsoft,windows NT nelle sue varie versioni da cui deriva win XP quello che io considero il miglior prodotto che abbia mai fatto.
    Cosa scombussola questo lento processo di potenziamento di HARDWARE e software (che molti spiegano con la famosa legge di MOORE…domanda perché non vale per le GPU…forse perché li c’è vera competizione e si va al doppio della velocità) dove intel immetteva nuovi processori con incrementi di 10 mhz facendoli pagare il doppio e spacciandoceli per nuovi processori (quando i più smaliziati sapevano ad esempio che tra pentium 90 e 120 non c’era differenza e che bastava spostare 2 ponticelli sulla motherboard….)?
    Arriva AMD che da piccola azienda insignificante con l’acquisizione di DIGITAL acquista le competenze per fare processori seri: per chi non lo sapesse i processori digital ALPHA (processori RISC) giravano a 900 mhz quando la Intel faticava a passare dal pentium 200 mmx al 233.
    Dopo il logico periodo di assestamento tira fuori il primo processore basato su tecnologia DIGITAL che mischierà le tecnologie x86 con quelle RISC (per la verità anche intel aveva già capito che il futuro era quello col non troppo fortunato pentium pro poi alla base dei pentium II e poi indirettamente anche III) l’ormai famosissimo ATHLON ,non a caso il primo processore a raggiungere il Ghz.
    Faccio ora una piccola digressione,vi siete mai chiesti perché AMD nonostante avesse un prodotto DECISAMENTE MIGLIORE dei vari pentium prima III poi IV ed infine D venduti ad un prezzo decisamente inferiore a parità di prestazioni non sia mai riuscita ad ottenere nel suo momento migliore neanche il 25% del mercato dei processori? Perche la intel allora quasi monopolista adottava questo sistema:pubblicava dei listini ufficiali e poi sottobanco vendeva i processori a metà prezzo a quei distributori (hp compaq ecc ecc ) che promettevano di non utilizzare i prodotti AMD cosa vietatissima dalle leggi ANTITRUST sia USA che EUROPEE e che è la CAUSA PRIMA DELLE ATTUALI DIFFICOLTA’ ECONOMICHE AMD.
    Esiste una causa di AMD con intel negli USA che dura da parecchi anni (giuridicamente ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE) dove la difficoltà consiste per AMD nel provare con fatti CERTI gli accordi sottobanco a cui fa da contraltare l’interesse di intel a far durare il più possibile la causa contando sulle difficoltà economiche AMD.
    Ma torniamo all’oggetto principale,come ha reagito INTEL sul piano tecnologico?
    Ci ha messo qualche anno ma ha tirato fuori l’architettura CORE alla base del primo centrino da cui nascerà il rivoluzionario CORE 2 DUO che produsse il netto sorpasso dei proc INTEL su AMD.
    Riprendendo ora l’argomento di inizio articolo sulla politica congiunta WINTEL con l’avvento del core 2 DUO intel si trova con un superprocessore che deve passare il tempo a “girarsi i pollici” con gli attuali software e quindi spinge molto su MICROSOFT affinchè gli faccia un sistema operativo veramente esoso dal punto di vista hardware….Bill la accontenta ,tira fuori Vista, forse però esagera un pochino….non hanno tenuto conto che a quei processori (motori di formula uno) vanno accoppiati componenti costosi che rendono l’investimento notevole tra hardware e software .
    Io personalmente penso che vista sia pesante di quanto intel si aspettasse e che questo sia la causa dei logo vista ready e vista capaple, intel produce anche chipset e schede video che per economie di scala deve pur continuare a vendere….
    Sulla mia esperienza diretta con vista vi “diletterò tra un po’ con un secondo articolo.
    Gardirei molto i vostri pareri su quanto ho scritto,dal confronto di idee non si può che imparare.

  2. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows Vista

    @carlo
    L’affermazione che i processori AMD fossero migliori degli Intel è suscettibile di obiezione.
    Occorrerebbe intanto definire cosa si intende per migliori.

    Un appunto che mi viene da fare al volo al tuo commento è questo: Vista non ha bisogno di potenza di calcolo del processore.
    Semmai si accanisce su RAM, sulla scheda video e sull’HD.
    I PC meno adatti a far girare Vista, infatti, non sono quelli con una CPU non potentissima, ma quelli con poca ram o una VGA che non consente l’attivazione di AERO o con HD lenti.
    Certo, anche una CPU potente non guasta (mai, se per quello), ma non è il…”tallone d’Achille”.
    Inoltre, un conto è aiutare un partner (vedi questione logo Vista Capable) un conto e farne gli interessi contro i propri: Microsoft ha interesse a produrre software capace di girare su più computer possibili, non viceversa. A te sembra realmente possibile che Vista sia il risultato di una scelta fatta più per aiutare Intel che per aiutare Microsoft stessa?

  3. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows Vista

    Credo che un ottimo esempio della totale incapacita’ ad essere obbiettivi su Windows venga da questi due articoli che trovano spazio sulla stessa testata giornalistica:

    http://www.infoworld.com/article/08/02/25/09TC-windows-server-2008_1.html
    http://weblog.infoworld.com/robertxcringely/archives/2008/03/vista_incapable.html

    Il primo e’ un lungo e dettagliato report su Windows Server 2008 che sostanzialmente viene definito il miglior sistema operativo di sempre (non solo il miglior Windows, il miglior prodotto server della storia) e il secondo definisce Windows Vista una prodotto di merd@.

    Peccato che abbiano lo stesso kernel e sia stati prodotti dallo stesso team di sviluppo… in pratica uno “stesso” prodotto viene contemporaneamente definito come il migliore e come il peggiore OS prodotto da Microsoft… credo che ormai si sia giunti alla follia collettiva o all’isterismo di massa… 😉

    @Carlo: ti posso confermare anch’io che Vista non ha assolutamente bisogno di CPU piu’ performanti di XP, basta guardare il Task Manager per rendersi conto che le CPU sono praticamente sempre inattive. Anche col disco non ho alcun problema, tant’e’ che il mio portatile con Vista ha molta piu’ autonomia che con Ubuntu… o forse anche Canonical ha ricevuto una telefonata dal signor Intel? 😀

  4. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Ciao enrico, ti confermo quanto detto da Carlo, le cpu amd dall’athlon fino all’arrivo del Core2 erano molto più potenti a parita di clock, grazie ad una milgiore architettura (13 stadi contro i 31 della netburst dei prescott), ho avuto un athlon 1200 (preso da voi, chiedi a roberto 😉 ) che andava veloce come un P4 da 1,7/1,8 ghz.

    Immagina cha riusciva a far andare abbastanza fluidamente pure doom3 (a 1024 con dettaglio basso), l’unico difetto di quella cpu è che era un forno rispetto ai P3 e P4 dell’epoca (TDP 65W).

    Poi amd ha iniziato a rifinire l’architettura arrivando agli ultimi Atlhon XP ( :sbav: ) per poi tirare fuori le sue migliori CPU gli Athlon 64!!!

    Inoltre AMD nella fascia bassa propone i Semprom che sono delle ottime cpu che permettono anche di giocare (Adesso ho un semprom 2800 e gioco fluidamente a Quake4, Dawn Of Magic e finalmente anche a Morrowind grazie alla cpu e alla video una x1600pro ).

    Che intel e Microsoft facessero cartello è cosa risaputa, come sono risaputi i contratti capestro di Microsoft fatti ai grandi assemblatori (che portarono al fallimento della BeOs inc nonostante quest’ultima avesse il S.o. migliore e prezzi più bassi e culminato con una causa tra BeOs e Microsoft).

    Sulle risorse ram necessarie a windows dalle mie esperienze ho ricavato una formuletta empirica che funziona sempre :
    La regola del 4 (ogni nuova versione di windows necessita di almeno 4 volte la quantità di ram della precedente)
    Win 3.11 minimo 2 mb ottimale 8mb
    win 95 minimo 8mb ottimale 32mb
    win 98 minimo 32mb ottimale 128mb
    Millennium minimo 128mb ottimale 256mb
    Win XP minimo 256mb ottimale 512mb
    Win sVista minimo 1gb ottimale 2gb

    Con vista microsoft ha deluso troppo le aspettative che aveva creato (mancano alcune tecnologie importanti tra cui il nuovo Filesystem) e pecca di ottimizzazione (es. molti effetti grafici di vista si possono attivare su schede anche abbastanza vecchie, tipo geforce 4 e radeon 9000, su linux senza avere un decadimento così evidente delle prestazioni)

  5. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Credo caro Enrico di poterti smentire su tutti e tre i fronti propri partendo dall’analisi del mio sistema:
    il mio pc è cosi composto,processore athlon xp 3200,sk madre a7n8x-e deluxe,ram 2 DDR CORSAIR ( cas 2-2-2-6) per un totale di 1 GB, 4 HDD 2 in sata raid da 160 GB 2 pata da 320 con 16 MB di cache ,sk video AGP radeon 1950 pro 512,una scheda tv pinnacle pctv 310i pci ( mai funzionato con vista nonostante il logo vista ready…con xp perfetta), scheda audio integrata 5.1 chip realtek alc650(con xp funziona perfettamente con vista funge solo a 2 canali) DRIVER gli ULTIMI DISPONIBILI DI OGNI COMPONENTE, BIOS ULTIMO.
    Vista è installato sulla prima partizione del primary master ide in quanto nonostante decine e decine di tentativi non mi è stato possibile installarlo in raid nonostante io abbia installato nelle sue 3 partizioni xp e tutte le distribuzioni linux disponibili in rete(almeno 5 suse red hat ubuntu novell ….)facendoli convivere (MAX 3 per volta ) senza nessun problema.
    Questo mi dice il test windows vista
    Processore 3,7 MEMORIA 4,6 sk VIDEO 5,9 memoria video 5,8 disco rigido primario 5,3
    PUNTO PRIMO dimmi innanzitutto quanti pc portatili vista capable o ready hanno le mie votazioni…mi sembra di essere pronto per vista.
    Se i numeri non sono una opinione mi sembrerebbe che nonostante io abbia un solo GB di ram il mio collo di bottiglia sembrerebbe essere il processore ( non mi rispondere che il test di vista è indicativo se no mi convinci che microsoft NON SA QUELLO CHE FA)
    Inoltre ho dei test di alcuni miei amici che con vista e 2 o 3 gb di ddr meno performanti( cas 3-3-3-8) non arrivano neanche a 4.
    La scheda video non è certo una scheda video al top idem per il maxtor 320 gb uno dei piu economici …eppure che punteggi.
    Conclusione (avvalorata da tanti test empirici fatti in rete) il problema di vista non è di certo la ram….questa serve molto in quei sistemi che tengono molte applicazioni aperte o fanno fotoritocco ecc ma se si usa una sola applicazione alla volta BEN PIU’ IMPORTANTI SONO LE LATENZE (CAS) ed è una costante per tutti i SO vista compreso (certo è piu esoso di xp ma se si ha la cura di configurare con msconfig le applicazioni che si aprono all’avvio ti renderai conto che non lo è più di tanto…prova per credere).
    Che vista sia esoso con le sk video è confutabile : ci sono decine di chipset con scheda video integrata NON ADATTI AI VIDEOGIOCHI di ultima generazione (con cui con XP riesco a giocare )ma adatti all’interfaccia aero….ad esempio il chipset amd 780 g per sk madri economiche.
    Per l’hard disk io non uso ne un raptor ne un sata II ne un solid state…non mi va neanche in sata raid come suddetto ,uso un economico pata con 16 mb cache e mi sembra dai numeri che vada più che bene.
    Mi sembra di averti dimostrato che il problema di Vista è proprio IL PROCESSORE, o meglio tutto quello che fa fare al processore e che NON è RICHIESTO DALL’ UTENTE ….quello che so è che nei test reperibili in rete VISTA a parità di hardware usando lo stesso programma è circa l’80% più lento e per quanto mi riguarda sono risultati ottimistici perché sul mio pc i tempi sono più che doppi …oltre 100%.
    Perché tutto questo? Non lo so sinceramente ma mi pongo nei panni di una azienda:quanto deve spendere una azienda in hardware per recuperare un gap prestazionale dell’80% ? quanto costa in un 5% di prestazioni tra un modello ed il superiore di intel? Forse non bastano i modelli top per colmare il gap…
    E tu credi che una azienda per cui conta la produttività sia disposta a pazzie del genere?
    PUNTO SECONDO io non credo certo che deliberatamente microsoft abbia deciso di tirarsi la zappa sui piedi…semplicemente ha fatto il passo più lungo della gamba,ha sbagliato i calcoli,ha fatto una porcheria di sistema operativo come lo fu il non tanto lontano Millenium edition , non so se per pressioni intel o chissà cosa…io so solo che nei forum italiani è pieno di gente che si lamenta di vista.
    Una cosa però è certa ,all’ultimo momento prima del lancio Microsoft ha cambiato qualcosa nel sistema che ha spiazzato i produttori di DRIVER ….a noi non è dato sapere il perché ma risula da tante fonti ufficiali tra cui i link che ti ho mandato … non è discutibile.
    PUNTO TERZO che gli ATHLON e gli atlon xp fossero superiori a parità di prezzo in prestazioni ,anche al top delle performance rispetto ai vari pentium III ,IV e D è un fatto cosi acclarato che non credo serva farne una polemica…lo dicono tutti i test di tutte le riviste e di tutti i siti del mondo…
    Ti faccio un esempio…il mio primo pc acquistato da te aveva un athlon 1,2 ghz pagato 493.000 lire ed aveva prestazioni leggermente superiori secondo PC PROfESSIONALE (non certo una rivista pro AMD)al coevo pentium IV 1,7 ghz ,vatti a vedere a quanto lo offrivi…preparati a moltiplicare…

  6. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows Vista

    @francesco calvisi
    “…l’unico difetto di quella cpu è che era un forno rispetto ai P3 e P4 dell’epoca (TDP 65W).”

    Ed è per questo che ho scritto che l’affermazione che “la CPU AMD era migliore della Intel” era suscettibile di obiezione: occorre stabilire cosa si intende per migliore.
    Se migliore=più veloce, avete ragione: a parità di frequenza operativa garantiva prestazioni superiori.
    Ma se migliore=migliore tecnologicamente, c’è da discutere.
    Se per funzionare una CPUA AMD ha bisogno di 90W contro 65W (numeri a caso), è migliore?
    Se per funzionare ha bisogno di un sistema di raffreddamento poderoso, è sempre migliore?
    Se dissipa così tanto calore (l’effetto Joule è in questi casi uno spreco di energia) è migliore?
    E così via.
    Per fare un parallelo faccio questo esempio:
    prendi una Clio “SuperTurbo” (nome inventato), congifurata in modo da spremere ogni cavallo generato dal motore e che consumando l’iraddiddio è capace di raggiungere una velocità di 240Km/h.
    Confrontiamola con una BMW che invece raggiunge i 220 Km/h (magari perchè ha un limitatore) e lo fa consumando la metà, e tenendo nel massimo confort chi occupa l’abitacolo.
    Qual’è “migliore”?

  7. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows Vista

    @carlo
    “Processore 3,7 MEMORIA 4,6 sk VIDEO 5,9 memoria video 5,8 disco rigido primario 5,3…
    …mi sembrerebbe che nonostante io abbia un solo GB di ram il mio collo di bottiglia sembrerebbe essere il processore…”

    Questi numeri vanno interpretati.
    Il maggior pregio dell’indice di prestazioni di Vista credo sia quello di mettere in evidenza, molto chiaramente per chiunque, gli squilibri in un sistema, indicando in modo (mi sembra) abbastanza efficace, dove conviene maggiormente intervenire per migliorare le presazioni.
    Non misura con precisione (quella a cui siamo abituali quando utilizziamo appositi benchmark, per intenderci) le prestazioni assolute dei componenti.
    Nel tuo caso la CPU è il componente con prestazioni meno adeguate, se confrontate con il resto.
    Ma le prestazioni, di per se, sarebbero più che sufficienti.
    Anhe perchè, da quel che ho capito, l’indice delle prestazioni della CPU cambia (di poco) a seconda della m/b su cui è installata, per cui misura in generale le prestazioni di una certa piattaforma.
    Inoltre, come hai detto, sui nostri PC la CPU generalmente passa il tempo a …”girarsi i pollici”.
    Perciò non parlerei di collo di bottiglia.

    “La scheda video non è certo una scheda video al top…”
    Per Vista si, eccome!
    Nel senso che, secondo l’indice, non otterresti alcun beneficio pratico ad aumentare ulteriormente la potenza della VGA.

    “…il problema di vista non è di certo la ram….questa serve molto in quei sistemi che tengono molte applicazioni aperte o fanno fotoritocco ecc ma se si usa una sola applicazione alla volta BEN PIU’ IMPORTANTI SONO LE LATENZE (CAS)”
    Sulla RAM credo pero’ sbagli (su tutti i fronti): per Vista è più importante (molto più importante) avere 2GB di RAM piuttosto che 1 GB di RAM ultraveloce. Non per le prestazioni assolute, ma per le prestazioni di Vista.
    Vista divora RAM e la sa utilizzare molto meglio di quanto faccia XP. Più ce n’è, meglio è.
    Nel mio PC dell’ufficio, che monta 2GB di normalissima RAM, l’indice per la RAM è 5,4.
    A casa, in cui ho 2GB di RAM più performate l’indice è 5,9. Come vedi cambia ben poco.
    Sono anche convinto che con Vista otterresti un netto miglioramento aggiungendo 1 GB di RAM; molto più netto di quello che otterresti aumentando la potenza del tuo processore.
    Un altro incremento di prestazioni (l’indice dileva una migliore prestazione per l’HD) l’avresti con un banalissimo pen drive (2 o 4 GB) da impostare per il readyboost.

    “Che vista sia esoso con le sk video è confutabile…”
    Hai ragione.
    Mi devo essere espresso male perchè con la mia affermazione intendevo dire che la CPU è l’ultimo componente da guardare per incrementare le prestazioni su Vista, meno importante di RAM, VGA e HD.

    “Mi sembra di averti dimostrato che il problema di Vista è proprio IL PROCESSORE, o meglio tutto quello che fa fare al processore e che NON è RICHIESTO DALL’ UTENTE”
    Solo da questa frase potrebbero aprirsi vari filoni di discussione.
    Innanzi tutto, le prestazioni reali assicurarte da un PC con Vista sono ben diverse da quelle percepite.
    Spesso basta adottare alcuni trucchetti per far sembrare più veloce il PC senza realmente incrementarne le prestazioni.
    Es.: è sufficiente portare a 0ms il ritardo (impostato a 400ms di default) con cui viene visualizzato il menu’ dopo aver clickato su Start per avere l’impressione (errata) che il PC sia più veloce.
    Oppure disabilitare l’animazione delle finestre quando vengono ridimensionate per avere la stessa sensazione.
    Sul fatto poi che Vista faccia cose che l’utente non richiede c’è molto da discutere.
    L’indicizzazione per le ricerche, la deframentazione in background, la scansione antispyware in tempo reale ed amenità del genere non sono richieste dall’utente?
    Ammettiamo che l’untente non abbia bisogno di queste cose; bene si possono disabilitare (salvo pentirsene subito dopo).

    Sulle considerazioni riferite alle aziende.
    Come ben sai noi lavoriamo soprattutto con aziende e siamo abituati a fare questo genere di calcoli.
    Il rapporto qualità prezzo di Vista (Business) rispetto a XP (Professional) è nettamente a favore di Vista.
    Su questo non ho il minimo dubbio.
    Basta pensare agli enormi passi in avanti fatti da Vista in tema di sicurezza o alle funzioni di backup avanzate che rendono quasi sempre superfluo l’acquisto di utility di terze parti come Acronis.
    Un conto però è parlare dell’aggiornamento di un PC da XP a Vista, un conto è quando si parla della scelta di quale s/o instalalre su un nuovo PC.
    Penso che l’aggiornamento non abbia quasi mai senso, così come penso abbia veramente poco senso scegliere ancora XP per i computer nuovi.
    Ormai un PC adatto a Vista costa veramente pochi soldi.
    Le % che citi sono fatte ad occhiometro. Servirebbero dati oggettivi, frutto di studi appositi.

    Infine, un invito a non prendere per oro colato tutto ciò che viene riferito da aziende solo perchè non sono l’antipaticissima Microsoft; ognuno tira l’acqua al proprio mulino.
    Il fatto che si tirino fuori ora, a distanza di un anno, le lamentele di Dell per il fatto che Microsoft avrebbe cambiato “qualcosa” all’ultimo momento, dovrebbe quanto meno far pensare.
    Non scommetterei nemmeno sulla totale obiettività di certe recensioni pubblicate sia su siti che su riviste di informatica.
    Anche se purtroppo sono una rarità, valgono molto di più test seri, compiuti da utenti in buona fede che forniscono fatti oggettivi ed oggettivamente confrontabili.
    “Microsoft mi è antipatica” o “Vista fa schifo” non sono affermazioni su cui trovo saggio basare convinzioni o deduzioni.

    Su quanto queste diatribe si ripetono immutate ad ogni rilascio di un nuovo s7o Microsoft, invito a leggere questo illuminante articolo.

  8. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows Vista

    @Carlo
    se vuoi essere un minimo credibile evita di scrivere cose tipo:

    “nei test reperibili in rete VISTA a parità di hardware usando lo stesso programma è circa l’80% più lento e per quanto mi riguarda sono risultati ottimistici perché sul mio pc i tempi sono più che doppi …oltre 100%.”

    perche’ una sciocchezza simile e’ insostenibile, basta guardare questi test (seri e non fatti di parole al vento) fatti sui giochi che sappiamo benissimo essere famelici di risorse:
    http://www.firingsquad.com/hardware/amd_nvidia_windows_vista_driver_performance_update/page3.asp (e pagine successive)

    ora come mi spieghi che su Vista i giochi girano esattamente come su XP?

  9. Usando Safari Safari 523.15 con Mac OS Mac OS

    @ Francesco Calvisi
    “Con vista microsoft ha deluso troppo le aspettative che aveva creato (mancano alcune tecnologie importanti tra cui il nuovo Filesystem) e pecca di ottimizzazione (es. molti effetti grafici di vista si possono attivare su schede anche abbastanza vecchie, tipo geforce 4 e radeon 9000, su linux senza avere un decadimento così evidente delle prestazioni)”

    L’unica reale mancanza di Vista rispetto al progetto Longhorn è WinFS, progetto forse troppo ambizioso. Altre mancanze rispetto all’idea originale non ne ricordo e tutte le volte che chiedo a qualcuno, che critica Vista perché castrato rispetto a Longhorn, quali sono queste mancanze fa scena muta; forse perché queste mancanze (oltre a WinFS) non esistono.

    Per quanto riguarda il discorso sulle schede grafiche, secondo me, stai sbagliando.
    Il problema della maggior parte delle schede disponibili non è la capacità di calcolo, ma la mancanza di supporto a livello hardware alle librerie che Microsoft ha utilizzato per DWM/Aero, le DX 9.

    Credo che la mia GMA 950 abbia una capacità di calcolo inferiore rispetto ad una GeForce 4 Ti (le mitiche 4200/4400/4600/4800) tuttavia la mia GMA 950 è in grado di eseguire DWM/Aero mentre le GeForce 4 Ti no. La differenza sta nel supporto alle DX 9 a livello hardware.

    Il discorso che fai riferendoti a diversi window manager per sistemi UNIX non è proprio corretto perché si tratta di wm che fanno uso di librerie OGL 1.4 (Compiz) che sono supportate anche dalle GeForce 2; se Microsoft avesse scelto di utilizzare le DX 8 per DWM/Aero non ci sarebbero state queste supposizioni di “scarsa ottimizzazione” ma avrebbe così riesumato una tecnologia vecchia e morente per supportare hardware vecchio di anni ed è una cosa che dal mio punto di vista non ha alcun senso.

  10. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows Vista

    @francesco calvisi
    Prima mi son scordato di fare una precisazione.
    La regoletta del 4 per XP recita:
    “Win XP minimo 256mb ottimale 512mb”
    Questo era vero quando XP era fresco di rilascio.
    Ora ho notato che per far girare XP senza fastidiose pesantezze occorre 1 GB.
    Già 512MB sono divenuti il minimo indispensabile.
    Questo in virtu degli aggiornamenti e Service Pack rilasciati in tutti questi anni.

    Per Vista, per il momento, consiglio 2 GB, anche perchè costa veramente poco.
    Ma è la prima volta che mi trovo ad affermare che più RAM c’è meglio è.

  11. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    @Sirius ripeto che i due effettini grafici di vista pesano troppo sul sistema (neppure che sia un motore grafico per giochi), sono in gran parte ombre e trasparenze (che oltretutto venivano gestite le geforce 2 mx su xp con i driver Detonator senza incidere sulle prestazioni), e riescono ad affossare una scheda DX9 come i Radeon 9200 o le geforce 6200 (che sono in grado di eseguire decentemente motori grafici come Half-life 2 o DooM3 alle basse risoluzioni), non servono i pixel shader per avere quegli effetti.

    Allo stesso modo dove sono le migliorie prestazionali che dovevano esserci grazie alla nuova architettura dei drivers(ricordo alcuni articoli di riviste che parlavano di un 10% teorico)?? Esempio:
    Sul notebook con sVista ho messo su Sacred (un Gdr che richiedeva una scheda da 32 mb dx 7, nel notebbok c’èuna Schifosa integrata dx9 la geforce 6100) e ho dovuto impostare tutto al minimo perchè altrimenti andava a scatti, mentre con la vecchia 5200 (inferiore di molto come clock gpu e vram) sul fisso e con processore inferiore (le specifiche del mio notebook e del fisso le trovi più su) girava tutto al max del dettaglio e fluido, come mai?

    Se poi ad un sistema operativo ci vogliono due minuti su una macchina di media potenza per partire con molti servizi disabilitati, il minimo che si possa dire è che non sia stato ottimizzato.

    @Enrico
    Hai ragione non avevo considerato che con i 2 service pack hanno praticamente riscritto quasi tutto il sistema e quindi dovevo dividere e specificare 🙂 le due diverse situazioni, visto che sono praticamente due diversi sistemi operativi o quasi.

  12. Usando Safari Safari 523.15 con Mac OS Mac OS

    @ Francesco Calvisi
    Non sono affatto convinto che si tratti di effetti grafici pesanti, non ho mai visto la mia GMA 950 impegnata seriamente (è sempre al livello minimo di clock mentre appena avvio un gioco il clock viene elevato).
    E ripeto, la mia GMA 950 si comporta peggio della vecchia GeForce 4 Ti nei giochi, eppure con la seconda non posso utilizzare DWM/Aero, non è un problema di potenza di calcolo.

    Le trasparenze e le ombre di sicuro si possono scrivere con le DX 7/8 ma perché utilizzare una libreria vecchia di anni quando già le DX 9 avevano 5 anni?! Mi sembra che si dia sufficiente supporto alle vecchie librerie.

    Ricorda anche che la Radeon 9200 non è DX 9 compatibile, è DX 8.1 compatibile e la maggior parte delle istruzioni DX 9 viene eseguita in DX 8.1. Le prime schede full DX 9 compatibili sono le GeForce FX (NVIDIA) e le Radeon Xx00 e forse gli ultimi modelli di Radeon 9×00 (9600/9800, di certo non 9500/9700).

    I benchmark sui giochi che ho visto recentemente dicono il contrario di quello che esponi a livello prestazionale, sinceramente non so che dirti e non credo che il tuo problema sia Vista perché a me ed a molti altri sembra che il sistema sia ben più reattivo con Vista piuttosto che con XP.

  13. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Grazie @francesco calvisi , condivido tutto quanto da te detto riguardo ai processori,soprattutto per quanto riguarda l’athlon 64 la cui superiorità rispetto ai p4 pD era imbarazzante,tutta l’architettura k7 e poi k8 lo era….sul TPD stiamo molto attenti però perché AMD e INTEL non intendono esattamente la stessa cosa in quanto AMD lo misura stressando il processore al suo limite fisico mentre INTEL lo calcola facendo una media di applicazioni e quindi per rapportarlo a quello AMD dovrebbe comunque essere aumentato di circa un 20%.( fonte tom’s hardware).
    Per quanto riguarda l’utilizzo di ram da parte de SO sono d’accordo sul calcolo empirico in quanto più pesanti sono anche i software che si utilizzano nelle varie epoche ,però vorrei fare delle osservazioni concrete che mi servono per poter rispondere ad Enrico: il mio pc con xp sp2 senza programmi in esecuzione automatica che non sia KIS 7 occupa 530 MB di ram, VISTA SP1 RC 680 MB, 150 in più ma non una esagerazione…
    Ma è ad @ENRICO G che vorrei dedicare un po’ di tempo:
    PUNTO 1 @Carlo: ti posso confermare anch’io che Vista non ha assolutamente bisogno di CPU piu’ performanti di XP, basta guardare il Task Manager per rendersi conto che le CPU sono praticamente sempre inattive
    OTTIMO SISTEMA tu hai usato il task manager col solo desktop aperto….hai provato ad aprire qualche programmino per far girare la cpu?….ebbene anche nelle condizioni da te scelte io ho fatto questo test: io ho le immagini sia di XP che di VISTA fatte con ACRONIS ECHO SERVER ENTERPRISE perfettamente ottimizzate e deframmentate per cui per me fare una prova comparativa sulla stessa maccina ed i 2 SO è una sciocchezza,ci metto 45 min al max, ebbene proprio nelle condizioni da te indicate ossia con l’uso del solo task manager XP occupa il processore tra lo 0 e il 2%, Vista tra il 2% e l’8%, spiegatemi voi cosa vuol dire….
    PUNTO 2 @Carlo
    se vuoi essere un minimo credibile evita di scrivere cose tipo:……………………
    CHE UN SITO SIA O MENO ATTENDIBILE LO DECIDI TU A TUO INSINDACABILE PARERE? COMPLIMENTI allora ti dico che quello che ho scritto non è tutta farina del mio sacco (eccetto i valori relativi del mio pc)ma è rigorosamente tolto dagli articoli scritti su DUE siti certo famosi di quello da te indicato quali TOM’S HARDWARE ed HARDWARE UPGRADE dove il test non si limita a 2 grafichetti del cavolo ma dove ci sono di pagine di test con macchine usate e criteri applicati in ogni possibile condizione di utilizzo…prova a spulciarle ,quelle degli ultimi 6 mesi almeno e poi mi dici…..
    Poi per dimostrarmi che xp e vista vanno uguali utilizzi proprio i giochi dove si sa che l’importanza massima la rivestono le schede video e soprattutto le OTTIMIZZAZIONI dei relativi DRIVER….ti dirò di più visto che vista è nato quasi per i videogiochi visto che la sua principale novità sono le DIRECTX 10 (l’unico motivo per cui sec me vale la pena di comprarlo) in teoria i videogiochi avrebbero dovuto anzi andare meglio.
    Ti consiglio allora prima di prendere posizioni così forti di fare dei test come questi…prendi un file Mpg2 di tot MB e con cronometro alla mano lo converti in MPG4( DVD- DViX) ,poi prendi un file WAWE e lo converti in MP3 ( CD-MP3), poi magari ti apri PHOTOSHOP e fai qualche conversione di colori di qualche foto sempre con cronometro alla mano prima in XP e poi in VISTA (fatti le immagini te lo consiglio) e poi ne riparliamo….io ho fatti questi test utilizzando file di dimensioni tali che non richiedessero ne file di SWAP ne quantitativo di ram superiori alla mia disponibilità…non vi dico quanti caffè mi sono bevuto con Vista…se questo non è un indice di maggior utillizzo delle risorse del processore ditemi voi cosa è.
    Ps si Enrico confermo 512 MB per XP SP2 sono pochini (come suddetto io a riposo senza programmi in esecuzione automatica ne uso già 530)

  14. Usando Internet Explorer Internet Explorer 7.0 con Windows Windows Vista

    @Carlo,
    se affermi che le prestazioni dei giochi non sono un buon parametro di confronto forse hai le idee un po’ confuse su tutto l’argomento.
    Anzi proprio quelli come te che fin dal primo giorno dell’uscita di Vista sostenevano che Vista fosse esoso in termini di CPU portavano i giochi ad esempio… mettetevi d’accordo voi “detrattori” di Vista altrimenti fate solo la figura dei venditori di fumo.

    Se fosse come affermi, ovvero che Vista richiede piu’ CPU di XP, come potrebbe un gioco che porta un PC all’estremo utilizzo delle risorse (sia CPU che GPU) girare con le stesse performance?
    Vista e’ nato per i giochi? ah ah ah ma da dove salti fuori, da Zelig?
    Le piu’ grosse novita’ di Vista rispetto a XP sono tutt’altro che ludiche anzi e’ proprio il contrario, vedi ad esempio proprio il driver video in user mode che dovrebbe in teoria essere meno performante rispetto a quello di XP ma con il vantaggio di non causare BSoD.

    Visto che mi citi tomshardware.com… fai la fatica di linkare qualche test fatto da loro che dimostri che Vista utilizza piu’ CPU di XP invece di ricoprirti solo di parole.
    Io ho fatto test di conversione video e audio usando virtualdub e ho ovviamente risultati del tutto identici su XP e Vista.
    Ho fatto anche prove di compressione/decompressione con 7zip e ovviamente anche li’ i risultati sono identici.
    Dici che Photoshop e’ piu’ lento su Vista, di quanto? 2%? 10%? 100%? Ma soprattutto cosa sarebbe il fattore che entra il gioco e si mangia la CPU?
    Su dai non farmi ridere… quando un’applicazione su Vista e’ CPU intensive la differenze di prestazioni sul calcolo puro le fa unicamente la potenza della CPU non certo l’OS che sta sotto.

  15. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Eccoti enricog i tuoi agognati link, ti consiglio soprattutto quello di hwupgrade dove conferma il dato del 2 volte più lento(gli altri danno risultati meno drammatici per vista) tanto per farti capire che non solo non mi invento nulla e che qualcuno di più preparato di noi ha riscontrato le stesse cose che empiricamente avevo già dimostrato….quanto alle tue affermazioni su giochi e occupazione processori ecc ecc non ho visto link a sostegno della tua tesi…io li devo esibire e a te si deve credere sulla parola? Comunque io ti consiglio la prossima volta di essere solo più educato e non cercare di trasformare un pacifico scambio di idee in una questione personale di vita o di morte che inevitabilmente tenderà a degenerare sulla rissa.
    http://www.hwupgrade.it/news/software/windows-xp-piu-performante-con-sp3_23392.html
    http://www.tomshw.it/business.php?guide=20070129&page=benchmark_vista_contro_xp_cpu-10
    http://it.wikinews.org/wiki/Microsoft:_Windows_XP_più_veloce_di_Vista
    http://www.theinquirer.it/2007/11/28/xp_sp3_batte_vista_sp1_in_un_test_di_prestazioni.html

  16. Usando Internet Explorer Internet Explorer 6.0 con Windows Windows 2000

    @Carlo
    L’articolo di hwupgrade riprende una notizia che, quando è venuta fuori, ha fatto il giro dei blog di tutto il mondo alla velocità della luce.
    Hardware Upgrade riporta i risultati ottenuti da Exo Performance Network.
    Sono però da prendere “con le pinze” e, a mio parere, non ci si possono basare facilmente delle deduzioni.
    Si comparano non Vista e XP attualmente disponibili ma due ipotetiche future versioni basate sui futuri SP1 di Vista e SP3 di XP. Entrambi, allora come ora, abbondantemente in versione beta.
    Anche nell’articolo ad un certo punto si legge:
    “Se le performance mostrate dalla beta di SP3 verranno mantenute anche nella release finale…”
    Inoltre più di una persona ha avanzato dubbi sulle modalità con cui è stato effettuato il test che ha dato quei risultati.

  17. Usando Mozilla Firefox Mozilla Firefox 2.0.0.12 con Windows Windows XP

    Ok! ok !seppelliamo l’ascia di guerra,tanto la nostra discussione alla fine sta diventando una guerra di religione che non tiene conto di un fatto oggettivo:entro 2 anni Vista sarà lo standard di fatto del mercato installato in almeno l’80% dei pc , i nuovi software saranno creati in modo nativo per le sue caratteristiche e non semplici arrangiamenti… e i processori cosi potenti da farlo girare alla velocità di un sistema unix per cui del 10% di prestazioni in meno rispetto ad Xp come dichiarato dalla stessa Microsoft o del 50% come sostenuto dai detrattori non fregherà più niente a nessuno… anche io appena comprerò il mio nuovo pc (rigorosamente fisso ,voglio poterci smanettare) installerò Vista e manderò nel dimenticatoio xp a meno che il glorioso popolo di linux non si decida a creare “meno offerta” dal punto di vista delle distribuzioni e più facilità nella installazioni di driver e software aggiuntivi,magari con un semplice doppio click come dai tempi del glorioso win 95 a mia memoria ,senza dover aprire fastidiose console a riga di comando e compilare sorgenti ecc. ecc.
    Piuttosto un dubbio mi sorge a proposito di tutta la nostra discussione :mi è parso di notare che in genere gli utenti INTEL siano soddisfatti maggiormente da Vista di quanto lo siano quelli AMD;non è che per caso la cara Microsoft abbia deciso di ottimizzare il suo SO per le caratteristiche dei processori Core 2 (tanto per fare l’ennesimo favore al fratellino)?io non ho letto per ora nulla a riguardo, ma di questi tempi sono molto sospettoso….
    Sarebbe interessante fare un test di questo tipo ,prendere 2 sistemi identici come hardware eccetto che per sk madre e processore scelti in modo che abbiano prestazioni identiche o molto simili con Xp e poi installarci Vista e vedere che succede….

 Lascia un commento

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(richiesto)

(richiesto)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: